7 Gite di un giorno da Bucarest

La Romania è una terra misteriosa, coronata da montagne e paesaggi enigmatici. Gran parte di questo paese fragoroso può essere esplorata con gite di un giorno da Bucarest. Osare guidare la strada più bella e insidiosa d’Europa, galleggiare sul Mar Nero salato, parlare con i discendenti degli ex servi di Vlad l’Impalatore e meravigliarsi di alcuni dei castelli più belli del mondo. E ognuna di queste avventure si trova a breve distanza dalla capitale della Romania.

Mappa delle gite di un giorno da Bucarest

Migliori gite organizzate

  • Da Bucarest, Castello di Transilvania Tour di un giorno – 265 recensioni
  • Castello di Dracula, Castello di Peles Tour di un piccolo gruppo di castelli di Bucarest – 151 recensioni
  • Castelli della Transilvania: Escursione privata da Bucarest – 52 recensioni
  • Escursione in Bulgaria da Bucarest – 39 recensioni

7.Transfagarasan Road

Noleggia un’auto, mettiti un cappotto caldo e dirigiti verso la montagna sulla bellissima Transfagarasan Road. La Transfagarasan Road attraversa le montagne di Fagaras, le montagne più alte della Romania, conosciute anche come le Alpi Transilvane, e ci vogliono nervi d’acciaio per guidare questa strada stretta e ventosa che si aggrappa al fianco della montagna di Fagaras. La strada passa la fortezza di Fagaras, la diga di Vidraru e il lago di Balea.

Raggiungere la Transfagarasan Road

  • Situata a nord-ovest di Bucarest, la Transfagarasan Road è molto facile da raggiungere dalla capitale, basta andare verso ovest sulla E81. Una volta superato Pitesti, proseguire sulla 7C fino a lì. Potete visitare sia l’impressionante diga di Vidraru che il bellissimo lago Balea prima di andare a zigzagare attraverso le montagne mozzafiato di Fagaras.
  • Se volete vivere l’esperienza mozzafiato delle Alpi transilvane ma non volete preoccuparvi di guidare, potreste considerare di fare un giro turistico sulla Transfagarasan Road. Oltre a godere di tutti i bellissimi paesaggi del viaggio, le fermate al Monastero di Curtea de Arges e alla Fortezza di Poenari vi aiuteranno a comprendere e apprezzare maggiormente le bellezze storiche e culturali della Transilvania e della Valacchia.Vedi prezzi delle recensioni di viaggio.

6.Veliko Tarnovo in Bulgaria

La storia medievale vi aspetta appena oltre il confine in Bulgaria a Veliko Tarnovo. Veliko Tarnovo, una delle città più antiche della Bulgaria, è appesa sul lato del fiume Yantra, che scorre lento e strisciante, e offre una vista spettacolare. Nel cuore di questa antica città si trova la fortezza restaurata di Tsarevets, che serviva da cittadella per il secondo Impero Bulgaro. La maggior parte della città è rimasta immutata attraverso i secoli, e si può fare una passeggiata nel tempo sull’acciottolato di ul Gurko e curiosare tra i prodotti artigianali del mercato di Samovodska Charshiya, proprio come facevano due secoli fa i cittadini. Il nuovo lato della città vanta la seconda università più grande della Bulgaria ed è un paradiso per i backpackers che viaggiano tra Istanbul e Bucarest.

Arrivare a Veliko Tarnovo

  • Il modo migliore per visitare Veliko Tarnovo, che si trova direttamente a sud di Bucarest nella vicina Bulgaria, è di fare una visita guidata alla favolosa città medievale. Oltre a passare attraverso un bel paesaggio lungo il tragitto di andata e ritorno, la vostra guida esperta vi farà conoscere la ricca storia della Bulgaria, mentre esplorerete i bellissimi luoghi d’interesse della città. Tra le tante attrazioni in mostra ci sono la Fortezza degli Zaravets e il Villaggio Arbanasi.Si dice che la storia di Dracula sia basata sul sovrano rumeno. Potete visitare il suo castello, che è rimasto incredibilmente intatto nel tempo, durante una breve gita di un giorno da Bucarest. Prima di salire al castello, dirigetevi a pochi chilometri a sud per visitare la città di Arefu. Vlad scelse il castello di Poenari come sua roccaforte nel XV secolo. L’isolamento del castello ha alimentato l’inclinazione del brutale sovrano per la paranoia. Alla fine si isolò dai suoi amici più intimi e persino dal suo stesso fratello, che lo tradirono facendolo arrestare per alto tradimento nel momento in cui uscì dal castello per chiedere il loro aiuto, sfuggendo alle accuse, ma non tornò mai più nella sua casa sulla collina.

    Arrivare al Castello di Poenari

    • Raggiungere il Castello di Poenari con i mezzi pubblici è un po’ complicato ma quasi fattibile. Dalla fermata dell’autobus Pacii, nella periferia occidentale di Bucarest, prendete un autobus di due ore per Curtea de Arges.Da qui potete prendere un taxi di 30 minuti per il Castello di Poenari o prendere uno degli autobus poco frequenti che portano alla vicina diga di Vidraru.
    • Mentre ci vogliono ancora due ore e mezza per arrivare al Castello di Poenari, avete almeno un mezzo di trasporto affidabile per andare e tornare ed esplorare le attrazioni vicine. Dal centro della città, prendete semplicemente la E81 in direzione ovest fino a poco dopo Pitesti, quando poi continuate lungo la 7C fino al castello. Dopo aver esplorato il castello, potete visitare l’impressionante diga di Vidraru o la splendida chiesa di Curtea de Arges.
    • Per chi è interessato a conoscere meglio la storia della zona e quella di Vlad l’Impalatore, non è una cattiva idea fare una visita guidata, che non solo vi porterà al Castello di Poenari, ma anche intorno alla fortezza, al monastero e alla chiesa di Curtea de Arges. Vedi le recensioni di viaggio prezzi.

    4.Constanta

    Seduto sul Mar Nero, Constanta attira turisti da tutta Europa durante i mesi estivi. Constanta è la città più antica della Romania con 2.600 anni di età, è anche il più grande porto della Romania e il terzo più grande porto sul Mar Nero in Europa. La città più antica della Romania è ricca di monumenti storici, musei, negozi, spiagge e persino un grande casinò. L’alloggio qui è molto più conveniente di quello che troverete a Mamaia e dista solo 15 minuti di taxi. Assicuratevi di visitare il popolare punto di ritrovo di Piazza Ovidio, l’intricata bellezza dei mosaici romani e il faro genovese di 26 piedi costruito dalla Compagnia del Mar Nero nel 1860.

    Arrivare a Costanza

    • Situata sulla costa rumena del Mar Nero, Constanta è servita da treni dalla stazione di Bucarest Nord Gara A. Il viaggio più veloce dura circa due ore. Una volta arrivati, vi troverete a pochi passi dall’impressionante lungomare di Constanta.
    • Guidare fino a Constanta da Bucarest non potrebbe essere più facile; tutto quello che dovete fare è rimanere sulla E81 in direzione est.Ci vogliono circa due ore e mezza per completare il viaggio.Una volta che avete esplorato Constanta, potete sempre guidare fino alla vicina città balneare di Mamaia per godervi un po’ di sabbia e di sole.
    • Per sfruttare al meglio il vostro tempo a Constanta, potreste considerare di fare una visita guidata da Bucarest. Oltre ad esplorare il suo bellissimo lungomare, il tour vi porta anche all’affascinante Museo Archeologico e al Mosaico Romano prima di fermarvi a Mamaia Beach se avete voglia di fare una nuotata nel Mar Nero. Vedi le recensioni di viaggio prezzi.

    3.Castello Peles

    Considerato uno dei castelli più mozzafiato d’Europa, il Castello Peles si trova a nord di Bucarest, a nord delle montagne di Bucegi. Il castello ha richiesto decine di scalpellini, intagliatori di legno e artisti per la sua costruzione in 40 anni. Per vedere l’interno incredibilmente sontuoso del castello, sarete costretti a fare una visita guidata di 40 minuti e le linee possono essere lunghe. Sarete colpiti dal Corridoio d’onore, dove i paesaggi tedeschi sono scolpiti a mano nelle mura e spazzati via dall’armeria del castello, degna di un museo.

    Raggiungere il castello di Peles

    • Il castello di Peles è molto facile da raggiungere con i mezzi pubblici. Da Bucarest Nord Gara A, i treni vanno direttamente a Sinaia – la stazione più vicina – e di solito impiegano poco più di un’ora e mezza. Dalla stazione si può prendere un breve taxi per raggiungere il castello o passeggiare tranquillamente attraverso la pittoresca cittadina fino a raggiungere il castello, il che richiede circa mezz’ora.
    • In auto, ci vogliono poco meno di due ore per arrivare al Castello di Peles.non si può sbagliare quando si tratta di indicazioni stradali, basta prendere il DN1 fino a lì. La zona circostante è ricca di bellezze, quindi si può sempre visitare il Castello di Bran o la città di Brasov una volta esplorato il Castello di Peles.
    • Molte persone che visitano la Transilvania decidono di fare una visita guidata in modo da poter visitare sia il Castello di Bran che il Castello di Peles nello stesso viaggio. Con una guida esperta a portata di mano, imparerete molto su entrambi i castelli, e il viaggio include anche un tour a piedi intorno alla vicina città di Brasov.Vedi i prezzi delle recensioni di viaggio.

    2.Brasov

    Una massiccia insegna in stile hollywoodiano tra i blocchi sovietici per rendere lo skyline di Brasov unico nel suo genere.Le torri di guardia gotiche coronano ancora la città e dovrete entrare attraverso i portali medievali. All’interno, troverete bellissime chiese barocche e una piazza principale con un caffè chiamata Piaţa Sfatului.Se riuscite a distogliere lo sguardo dalla bellezza della città per un momento, prendetevi il tempo di parlare con un locale che vi racconterà storie sulla città che includono l’amante di Vlad l’Impalatore, un’antica nobildonna resuscitata dalla sua tomba e quella volta in cui un orso si aggirava nella piazza della città.

    Arrivare a Brasov

    • Dato che ci sono molti treni diretti tra Brasov e Bucarest, è molto facile viaggiare dall’uno all’altro con i mezzi pubblici; basta salire su un treno a Bucarest Nord Gara A, e due ore e mezza o tre ore dopo vi troverete nel centro di Brasov.
    • Ci vuole un tempo simile per raggiungere Brasov in auto, e le indicazioni non potrebbero essere più semplici: seguire il DN1 per tutto il tragitto da Bucarest a Brasov.Il viaggio vi porta attraverso alcuni paesaggi fantastici, e una volta che avete fatto il pieno della città, potreste fermarvi al vicino Castello Bran o al Castello Peles sulla via del ritorno a Bucarest.
    • Infatti, molte persone combinano un viaggio a Brasov con una visita al Castello Bran; una visita guidata è uno dei modi migliori per vedere entrambi in un giorno. Dopo aver esplorato l’inquietante Castello di Bran a proprio piacimento, una guida esperta vi porterà in giro per tutte le principali attrazioni di Brasov, raccontandovi la sua interessante storia e la sua cultura mentre andate. Castello di Bran

      Bram Stoker ha fatto rivivere Dracula nelle pagine di un libro nel 1897, basando il suo personaggio principale su Vlad l’Impalatore e amalgamando molte delle sue visite al castello europeo per creare la casa di Dracula. Il castello di Bran assomiglia alla visione di Bram Stoker, ma i legami con lo stesso Vlad l’Impalatore sono sottili, il che non impedisce agli abitanti della città di Bran di abbellire la storia delle origini di questo bellissimo castello. Arroccato su una collina sopra la città di Bran, le torri coniche di questo castello offrono una splendida vista sul paesaggio circostante e sulla città sottostante. I pavimenti in legno scricchiolanti sono ricoperti da tappeti di pelle d’orso, i mobili sono decorati e i camini in ceramica.La regina Maria e il re Ferdinando hanno vissuto in questa casa.Ignorate le scarse storie che collegano il magnifico edificio a Bram Stoker o a Vlad l’Impalatore.

      Arrivare al castello di Bran

      • Visitare il castello di Bran da Bucarest è quasi possibile con i mezzi pubblici, anche se vi ci vorranno circa tre ore e mezza di viaggio di sola andata. Prima di tutto, dovete prendere un treno diretto da Bucarest Nord Gara A a Brasov, che di solito impiega dalle due ore e mezza alle tre. Da qui, il Castello di Bran è a 45 minuti di autobus; gli autobus partono molto regolarmente dalla fermata dell’Autogara 2. Per arrivare all’Autogara 2 dalla stazione ferroviaria di Brasov, è meglio prendere un taxi di cinque minuti, che vi risparmierà mezz’ora a piedi o di dover lavorare con gli autobus locali. L’intero viaggio richiede molto tempo, ma durante il tragitto si passa attraverso un paesaggio spettacolare.
      • Come potete vedere, è piuttosto impegnativo arrivarci con i mezzi pubblici.Di conseguenza, molte persone preferiscono guidare.Il viaggio dura circa due ore e mezza da Bucarest.Basta dirigersi a nord della città e salire sul DN1, che vi porterà quasi fino a lì. Appena prima di arrivare a Predeal, girate a sinistra sulla 73A e seguitela a zigzag attraverso il bel paesaggio montano.Una volta arrivati a Rasnov, vedrete dei cartelli che vi indicheranno il castello.Dopo aver esplorato il castello, Brasov è a mezz’ora di macchina se volete vedere di più di quello che la Transilvania ha da offrire.In alternativa, il Castello di Peles è un posto brillante per fare una sosta sulla via del ritorno a Bucarest.
      • Un’altra opzione per visitare il Castello di Bran è di fare una visita guidata da Bucarest.Oltre a raccontarvi tutti i miti e le leggende che girano intorno al castello, la vostra guida vi porterà a fare un tour a piedi della vicina Brasov, dopo di che avrete il tempo di esplorare la città a vostro piacimento.Vedere i prezzi delle recensioni di viaggio.