Com’è il tempo, il clima e la geografia dell’Uganda

Meteo e clima

Il momento migliore per visitare

L’Uganda ha un clima tropicale caldo, con temperature che vanno dal 25-29 ° C (77-84 ° F), a parte Nelle aree montuose, che sono molto più fredde; La cima del Monte Elgon è spesso coperta di neve. I mesi più caldi sono dicembre a febbraio. Le serate possono sentirsi freddi dopo il calore del giorno con temperature di circa 17- 18ºC (63-64 ° F).

La maggior parte delle regioni dell’Uganda, a parte l’area secca nel nord, ha una precipitazione annuale di tra 1.000 mm e 1.500 mm. C’è una forte pioggia tra marzo e maggio e tra settembre e novembre, rendendo difficile il viaggio su strada in alcune parti del paese. Il momento migliore per il trekking è durante le stagioni asciutte, tra gennaio e febbraio e da giugno ad agosto. La visione della fauna selvatica è la migliore alla fine delle stagioni asciutte, quando il gioco è più concentrato attorno alle fonti d’acqua.

& nbsp;

Abbigliamento richiesto

Vestiti leggeri con a Si consiglia una calda cover-up per le serate. I vestiti corti o rivelanti dovrebbero essere evitati: le donne dovrebbero evitare pantaloncini in particolare. Gonne o abiti da ginocchio sono più accettabili. Prendi un paio di buone scarpe da passeggio o stivali per il trekking della foresta e cime a maniche lunghe per proteggersi dalle zanzare. Se hai intenzione di andare alle aree montuose, assicurati di prendere abbigliamento caldo, poiché le temperature diminuiscono sostanzialmente. I vestiti bianchi non rimarranno bianchi per molto tempo con le strade di polvere rosse di Uganda, quindi vai per i colori più scuri. I viaggiatori possono anche raccogliere occainse nei mercati dei vestiti di seconda mano in Kampala, Jinja e Fort Portal, che vendono pantaloni, stivali e felpe.

Geografia

Landlocked, Uganda si trova tra l’orientale e sezioni occidentali della Grande Rift Valle dell’Africa. Il paese condivide i confini con il Sud Sudan a nord, Kenya ad est, il Lago Victoria fino a sud-est, Tanzania e Ruanda a sud e la Repubblica Democratica del Congo (DRC) a ovest. Mentre il paesaggio è generalmente abbastanza piatto, la maggior parte del paese è oltre 1.000 m (3,280 piedi) in altitudine.

Le regioni montuose includono le montagne rwenzori che corrono lungo il confine con la DRC, le montagne di Virunga sul Confine con il Ruanda e il DRC e il Kigezi nel sud-ovest del paese. Un vulcano estinto, il Monte Elgon, a cavallo del confine con il Kenya.

La capitale, Kampala, si trova sulle rive del Lago Victoria, il più grande lago in Africa e il secondo corpo di acqua dell’Interminata d’acqua dolce d’acqua nel mondo. Jinja, situato sul lago, è considerato il punto di partenza del fiume Nilo, che attraversa gran parte del paese.

Lo scenario vario include la foresta tropicale, un’area semi-desertica nel nord-est, il Arida pianura del Karamoja, il lussureggiante, pesantemente popolato Buganda, la savana ondulata di Acholi, Bunyoro, Tororo e Ankole, piantagioni di tè e la zona fertile del cotone di Teso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *