10 Principali attrazioni turistiche in Namibia

La Namibia è una terra arida, aspra e piena di contrasti, ma comunque invitante e facile da percorrere. Essendo uno dei paesi più scarsamente popolati del mondo, non è il posto giusto per perdersi tra i corvi, ma è una destinazione top per chi ama la natura, i paesaggi grandiosi, le spettacolari dune di sabbia e la vista della fauna selvatica di prima classe.

Le migliori attrazioni turistiche della Namibia :

10. Kolmanskop

Kolmanskop è una città fantasma nel deserto del Namib, a pochi chilometri dall’entroterra della città portuale di Lüderitz.molti tedeschi si sono stabiliti in questa zona dopo il ritrovamento di un diamante nel 1908. Spinti dall’enorme ricchezza dei primi minatori di diamanti, gli abitanti hanno costruito Kolmanskop nello stile architettonico di una città tedesca, con servizi e istituzioni che includono un ospedale, una sala da ballo, una scuola, un casinò e il primo tram in Africa. La città decadde quando il campo di diamanti si esaurì lentamente e fu infine abbandonata nel 1954. Le forze del deserto fanno sì che i turisti ora camminino attraverso le case immerse nella sabbia fino alle ginocchia.

9. Twyfelfontein

Situata nella Namibia nord-occidentale, Twyfelfontein contiene una delle più grandi concentrazioni di incisioni rupestri dell’Africa. La maggior parte delle incisioni sono state create più di 6.000 anni fa dagli antichi Boscimani. Le incisioni sono state realizzate tagliando lo strato superficiale duro della pietra arenaria e rappresentano animali come rinoceronti, elefanti, struzzi e giraffe, oltre a raffigurazioni di impronte umane e animali.

8. Skeleton Coast

La Skeleton Coast è la parte settentrionale della costa atlantica della Namibia.le nebbie dense, le forti tempeste e le violente onde hanno causato in passato l’arenamento di molte navi lungo la Skeleton Coast, e la desolata linea costiera è diventata nota come il più grande cimitero navale del mondo.coloro che sono naufragati e sono riusciti a nuotare attraverso le onde pesanti e a raggiungere la costa, hanno dovuto comunque affrontare il deserto costiero privo di acqua e ostile. La costa a nord della Terrace Bay, dominata da alte dune di sabbia, è il tratto più attraente della Skeleton Coast.

7. Caprivi Strip

La Caprivi Strip è una stretta striscia di terra tra il Botswana a sud, l’Angola e lo Zambia a nord, e la regione dell’Okavango della Namibia a ovest. La Caprivi è la regione più umida della Namibia, con le sue abbondanti piogge e una serie di fiumi importanti come l’Okavango, il Kwando e lo Zambesi. L’abbondanza d’acqua sostiene una grande varietà di animali, tra cui una grande popolazione di elefanti. La fauna selvatica è protetta in quattro riserve, ma non ci sono recinti, in modo che gli animali possano vagare liberamente attraverso i confini dei paesi vicini.

6. Spitzkoppe

Soprannominato il «Cervino della Namibia», lo Spitzkoppe è un gruppo di cime di granito calvo nel deserto del Namib.la cima più alta si staglia a circa 700 metri sopra il piano del deserto.il massiccio di granito, creato dal crollo di un gigantesco vulcano più di 100 milioni di anni fa e la successiva erosione ha esposto la roccia vulcanica. Le attrazioni includono le molte bizzarre formazioni rocciose e diversi dipinti di San (Boscimano) che si trovano in vari luoghi.

5. Swakopmund Where to Stay

Swakopmund è la più grande città costiera della Namibia e una popolare località balneare per i namibiani in vacanza. Le origini tedesche della città sono abbastanza pronunciate nei bellissimi edifici coloniali tedeschi in tutta la città, in netto contrasto con il deserto del Namib ai margini della città. Le vicine dune di sabbia offrono diverse attività come il sandboarding, l’equitazione e il quad, mentre le spiagge di Swakopmund sono ricche di surf e di sabbia.

4. Cape Cross

Situata a 120 km a nord di Swakopmund, Cape Cross ospita una delle più grandi colonie di foche di Cape Fur Seals del mondo.l’area circostante è stata proclamata riserva nel 1968 per proteggere la più grande e conosciuta delle 23 colonie di foche di Cape Fur Seals che si riproducono lungo la costa del Sudafrica e della Namibia. Il nome si riferisce alla grande croce di pietra eretta qui dagli esploratori portoghesi nel 15° secolo.

3. Sossusvlei Where to Stay

Situata nel deserto del Namib, Sossusvlei è un’enorme vasca di argilla circondata da gigantesche dune di sabbia rossa. Il fiume Tsauchab scorre attraverso il deserto, e le sue rare inondazioni inondano la vegetazione che sopravvive nel terreno argilloso. Durante l’alba e il tramonto, i colori delle dune di sabbia cambiano continuamente e offrono un’opportunità ai fotografi. I feroci venti del deserto modificano continuamente la forma e la struttura delle dune, fornendo un paesaggio desertico in continua evoluzione.

2. Fish River Canyon

Il Fish River Canyon nel sud della Namibia è secondo solo al Grand Canyon in Arizona per grandezza, è assolutamente magnifico e mozzafiato nella sua immensità. Poiché il fiume Fish River è stato arginato, contiene solo una piccola quantità di acqua corrente.

1. Etosha National Park Where to Stay

Il Parco Nazionale di Etosha è incentrato sulla vasta salina di Etosha.la salina stessa è solitamente asciutta e si riempie d’acqua solo brevemente in estate, ma è sufficiente a stimolare la crescita di un’alga blu-verde che attira migliaia di fenicotteri. La maggior parte della fauna selvatica, compresi branchi di zebre, gnu e antilopi, si può vedere intorno alle pozze d’acqua che costeggiano la pentola. L’Etosha è servita da tre campi di riposo ben stabiliti e offre una grande esperienza di safari con guida autonoma.

Ir arriba