Scopri la storia accattivante, la lingua e la cultura della Guinea

Storia della Guinea

Guinea moderna formata parte dell’Impero del Ghana ed è stata quindi incorporata nell’impero Mali, che ha dominato la regione tra il XIII e il XV secolo. Gli esploratori portoghesi sono arrivati ​​durante la metà del XV secolo e nei prossimi 300 anni, insieme ai britannici e al francese, hanno reso la Guinea il centro di un importante commercio di schiavi.

Nel 1849, il francese ha dichiarato il boke Regione Un protettorato francese. Poi nel 1895, il francese ha incorporato la provincia del Boke, il cuore della Repubblica della Guinea oggi, insieme al territorio adiacente, nell’Africa francese occidentale. La regione era un’unica entità compresa per lo più del moderno francofono dell’Africa occidentale e governata da Dakar.

Dopo la partenza del potere politico francese è stato assunto dal partito democratico del rally democratico della Guinea-Africano. Nel 1983, l’estrema cattiva gestione e il comportamento repressivo del regime avevano guidato una stima di due milioni di persone in esilio. Quando il presidente, Sekou Touré, morì nel 1984 l’esercito ha immediatamente afferrato il potere in un colpo di stato senza sangue guidato dal colonnello Lansana Conté.

Il governo del conté è immediatamente impostato sul miglioramento dei collegamenti politici ed economici gravemente danneggiati con il suo africano occidentale vicinato. Nel 1989 Conté ha presentato piani per una mossa graduale verso il governo democratico. Le elezioni presidenziali si sono svolte nel 1993 e vinte da Conté.

Nel febbraio 1996, Conté sopravvisse a un tentativo di stato, dopo di che assunse il controllo personale delle forze armate del paese. Conté è stato eletto per un terzo mandato come presidente nel dicembre 2003 (dopo la prima volta in possesso di un referendum nel 2001 che ha rimosso ufficialmente il limite a due mani sulla presidenza). È rimasto al potere fino alla sua morte nel 2008 dopo di che la fotocamera Moussa Dadis ha afferrato il potere in un colpo di stato e si è dichiarato il capo di una giunta militare.

Nel 2009 i soldati hanno attaccato brutalmente una protesta che uccide 157 persone e violentando le donne le strade. Più tardi quella macchina fotografica è stata colpita nella testa in un tentativo di assassinio e volato fuori dal paese per le cure mediche.

Le elezioni sono state finalmente tenute nel 2010 e vinte da Alpha Conde. Conde è sopravvissuto a un tentativo di stato nel 2011 ed è stato rieletto nel 2015.

Lo sapevi?
• La banda jazz, BEMBEYA Jazz National, formata in Guinea dopo l’indipendenza ed è diventato famoso in tutto il mondo per i loro ritmi di Afrobeat.
• La Guinea è stata l’unico ex antico protettorato francese, che ha rifiutato di aderire alla comunità francese sull’indipendenza.
• Esistono 24 diversi gruppi etnici in Guinea.

Cultura della Guinea

Religione in Guinea

La maggior parte della popolazione è musulmana, con minoranze animiste e cristiane.

Convenzioni sociali in Guinea

Sebbene le dogane musulmane siano meno severi rispetto al mondo arabo, le credenze e le tradizioni dovrebbero essere rispettate dai turisti. L’abito casual è accettabile. Il crimine di strada è relativamente comune. È importante salutare le persone e chiedere loro come sono prima di iniziare una conversazione. I Guinei usano sempre titoli quando si affrontano gli altri, quindi il visitatore dovrebbe fare allo stesso modo (Monsieur, Madame, Mademoiselle, ecc.). Photography: Un permesso (richiesto in anticipo) deve essere ottenuto dalla ministère de l’intérieur et de la sécurité quando fotografare edifici governativi, strutture militari e di trasporto o pubblico lavori. È dichiarabile per fotografare gli edifici al momento, e i visitatori dovrebbero sempre chiedere alle persone locali se vogliono fotografarli.

Lingua in Guinea

Il francese è la lingua ufficiale. Susu, Malinké e Fula sono lingue locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *