15 Le più affascinanti piccole città del Vermont

Uno stato esemplare del New England, il Vermont è un paese delle meraviglie della natura selvaggia.al confine con il Canada, questo stato relativamente piccolo è caratterizzato da un terreno splendidamente accidentato.le montagne vantano ottimi posti per sciare e hanno anche prodotto gli olimpionici invernali.i sentieri per escursioni a piedi e in mountain bike si snodano a zig-zag attraverso quelle stesse zone per il divertimento estivo.i laghi orlati da foreste offrono piscine di vetro per giornate nebulose e rilassanti. E nel frattempo la storia della prima colonia americana e degli Stati Uniti si svolge nelle piccole città del Vermont – nei loro musei, monumenti e vecchi edifici storici.

15.Bennington

Questa storica città del Vermont è stata teatro di una grande battaglia nella Guerra d’Indipendenza americana, e oggi ne potete vedere le prove al Bennington Battle Memorial. Questo obelisco di 93 metri è stato completato nel 1889 e commemora la battaglia del 1777. È, infatti, la struttura artificiale più alta di tutto lo stato! Nelle vicinanze si trova il Park-McCullough Historic House, uno degli esempi di architettura vittoriana meglio conservati dell’area del New England.Questo palazzo di 35 stanze è aperto al pubblico. Anche il centro di Bennington è ricco di edifici storici, che rimandano all’insediamento originario di questa città più di 250 anni fa.

14.Warren

La piccola città di Warren è situata nella Mad River Valley tra due catene montuose delle lussureggianti Green Mountains.Lo sci è stato popolare nella zona fin dagli anni ’30, quando fu costruito il primo impianto di risalita nella valle. Dopo lo sviluppo delle stazioni sciistiche negli anni ’50, la città ha iniziato ad attrarre ogni sorta di nomi del jet set – compresi i Kennedy – per le vacanze sulle piste. Durante i caldi mesi estivi, sia gli abitanti del luogo che i visitatori possono rinfrescarsi alle cascate di Warren; questo luogo naturale per il nuoto è una gola cristallina circondata dalla bellezza delle montagne.

13.Middlebury

Situato nella contea di Addison, Middlebury è un buon posto per conoscere la storia del Vermont.Il Museo Henry Sheldon di storia del Vermont, fondato nel 1882, è una collezione compatta ma completa di arte e antiquariato.Allo stesso modo, il Vermont Folklife Center in città è ottimo per imparare tutto sulla cultura del Vermont. Middlebury, oltre alla sua storia e ai suoi edifici storici, si trova vicino al sereno lago Dunmore – un’area boschiva attorno a un lago maturo per le escursioni in bicicletta e per le passeggiate.Più vicino alla città si trova il meno avventuroso Battell Park, perfetto per una passeggiata immersi nella natura.

12.Waterbury

Waterbury è immerso nella bellezza delle Green Mountains nel centro del Vermont. In città c’è molto da vedere e da fare per gli amanti delle attività all’aria aperta: i mesi invernali offrono la possibilità di provare la neve fresca e di sciare o di fare qualcosa di diverso, come le ciaspolate, le slitte trainate dai cani e le gite in slitta, e con l’arrivo della primavera la Green Mountain Forest attira nella zona appassionati di campeggi e di escursioni.Qui non si tratta solo di natura: è anche il luogo dove si possono degustare i prodotti locali del Vermont.Fermatevi per una bevanda rinfrescante al Cold Hollow Cider Mill o al Green Mountain Coffee Shop; dove potete assaggiare il famoso gelato Ben Jerry’s Ice Cream nella fabbrica locale.

11. Burke

La città di Burke è nota per la sua vicinanza al Burke Mountain: una vetta alta 1.000 metri dove si può sciare bene d’inverno – grazie al Burke Mountain Ski Area – e fare delle belle escursioni in estate; i percorsi per mountain bike, gestiti da volontari, diventano perfetti anche per lo sci di fondo d’inverno. Nuotare nel vicino Lago Willoughby e nel Lago di Cristallo è fantastico quando il tempo è bello nei mesi più caldi, mentre ci si può divertire ancora di più all’aria aperta con le escursioni intorno al Monte Hor e al Monte Pisgah.

10.Hartford

Composto dai cinque villaggi di Hartford, Quechee, West Hartford, White River Junction e Wilder, la città di Hartford è stata fondata nel 1971. Situata alla confluenza del White River, del Connecticut River e dell’Ottauquechee River, che attraversa la città, gran parte della vita storica della zona si basa sui tre fiumi. I mulini costruiti lungo i corsi d’acqua hanno acquistato l’industria nella zona nel 19° secolo e le ferrovie ne hanno seguito l’esempio. Oggi Hartford è collegata a New York con il treno giornaliero Amtrak Vermonter, che porta i visitatori a godere del semplice fascino locale. La città è piena di piccole attività commerciali indipendenti e musei dove si può imparare di più sulla zona, come il Main Street Museum, e il Northern Stage Theater.

9.Weston

La città di Weston, situata nella contea di Windsor, è un luogo da visitare nel Vermont per un po’ di buon vecchio fascino. Qui si può semplicemente passeggiare per la città e perdersi nella sua pittoresca bellezza, dal verde della città e dalla Old Parish Church, costruita nel 1832, all’accogliente Village Green Gallery dove si può godere dell’arte accanto a un caffè. Il clapboard Inn di Weston, risalente al 1848, è un piccolo e dolce posto per una colazione abbondante, oppure ci si può portare al Weston Priory – sede di una piccola comunità di monaci benedettini che a volte mettono su servizi per il pubblico nella piccola cappella.

8.Waitsfield

Waitsfield è circondata da campi verdi punteggiati da vecchie case coloniche in una valle incastonata tra le Green Mountains e le Northfield Mountains. Waitsfield ha anche una fantastica selezione di ristoranti, dalla cucina messicana, a quella vegetariana, e persino un ristorante francese; c’è persino un IPA locale per lavare tutto quel cibo delizioso con.

7.Shelburne Where to Stay

Shelburne si trova sulle rive del grande lago Champlain: 514 miglia quadrate di acqua cristallina che si riversa oltre il confine nel vicino Quebec, in Canada. Se non altro, questa località lacustre è l’ideale per i tramonti divini. Ma, naturalmente, il lago Champlain è perfetto per gli sport acquatici, lo yachting, e semplicemente per immergere le dita dei piedi nell’acqua della spiaggia – il meglio che si possa godere nei mesi estivi, naturalmente. Qui si può anche esplorare un battello a vapore storico, uno degli unici due battelli a vapore passeggeri a ruota laterale rimasti.

6.Stowe Where to Stay

Stowe si trova in mezzo alle Green Mountains ed è ben nota per essere una stazione sciistica grazie alla sua posizione vicino alla cima più alta del Vermont, il monte Mansfield. La città, risalente al XIX secolo, è un luogo pittoresco da esplorare; le strade del suo centro storico ospitano edifici che servono la comunità da generazioni.C’è l’iconico campanile bianco della Stowe Community Church, che risale al 1963, e il General Store è in funzione dal 1895, così come l’impressionante Stowe Theater Guild.Dopo tutta questa esplorazione, assicuratevi di fare una sosta alla Stowe Public House per alcune birre prodotte localmente.

5.Grafton Where to Stay

Grafton, considerata una delle città più belle del Vermont, ha preso il suo nome in un modo unico. Originariamente nota come Thomlinson, il diritto di rinominarla fu messo all’asta nel 1791 per 5 dollari e un po’ di rum; l’offerente vincente la chiamò con il nome della sua città natale di Grafton, Massachusetts.Grafton deve la sua graziosa bellezza in parte alla Windham Foundation privata, fondata negli anni ’60 per aiutare a restaurare il villaggio.le iniziative della fondazione comprendevano l’interramento di tutte le linee elettriche e telefoniche, il che contribuisce a spiegare l’aspetto di Grafton in perdita.

4.Dorset

Strumentale nella fondazione della Repubblica del Vermont, la città del Dorset risale alla fine del XVII secolo e ospita la più antica cava di marmo d’America. Una parte della pietra qui estratta è stata addirittura utilizzata per la costruzione della New York Public Library, ma da allora la cava del Dorset è stata chiusa, ma non rimane inutilizzata. Il vicino Dorset Mountain è un altro luogo ideale per chi cerca un po’ di aria aperta.

3.Woodstock Where to Stay

Woodstock non è solo un luogo storico, ma ospita anche il Marsh-Billings-Rockefeller National Historical Park, una fetta di natura verdeggiante che chiede solo di essere visitata a piedi. All’interno del parco si trova la Billings Farm and Museum, un’azienda casearia all’avanguardia risalente al 1890 e un tempo di proprietà di Laurance Rockefeller.Tuttavia, ci sono numerosi edifici storici da ammirare in città.Infatti, il Woodstock Village Historic District presenta molti esempi di edifici, come la Norman Williams Public Library, che risale alla fine del 18° e 19° secolo.

2. Chester

La piccola città di Chester è un buon posto per chiunque sia alla ricerca di un pezzo di New England; la strada principale qui è fiancheggiata da graziosi negozi e case storiche, il che rende una buona giornata per passeggiare, navigare e mangiare.il patrimonio della città può essere visto in alcune delle strutture più notevoli, come la bella Old Train Station, o la collezione di edifici dello Stone Village; Chester, dopo tutto, risale al 1761. Numerosi festival annuali, come il Big Buzz Chainsaw Carving Festival, il Chester Fall Festival, e il Winter Festival, ne fanno un luogo divertente e interessante da visitare in qualsiasi periodo dell’anno.

1.Manchester Where to Stay

Con i suoi graziosi campanili e i suoi edifici storici, Manchester è affascinante come non mai. E mentre la città cattura il cuore con edifici come il Bennington County Courthouse e Hildene – The Lincoln Family Home (ex casa estiva del primo figlio di Abraham Lincoln), c’è molto di più che ammirare l’architettura. La vicina Bromley Mountain è perfetta per sciare in inverno, ma in estate i fanatici dell’adrenalina dovrebbero dirigersi qui per una delle più lunghe zipline dello stato. La vicina Green Mountain National Forest è poco meno di quattrocentomila acri di natura selvaggia e incontaminata per gli escursionisti, i ciclisti e i passeggini.

Ir arriba