10 Luoghi da visitare nel Nord Dakota

Desolato e selvaggio, eppure panoramico e bello, il Nord Dakota è uno degli stati meno visitati dell’intero paese, anche se ha certamente molto da offrire ai visitatori. Mentre la maggior parte dello stato è coperta da infiniti campi di grano, i calanchi ad ovest sono semplicemente mozzafiato, con il Parco Nazionale Theodore Roosevelt un indubbio punto culminante.

Esplorare i grandi spazi aperti del Nord Dakota è un’esperienza gratificante, e l’equitazione attraverso la natura selvaggia è davvero indimenticabile, così come il campeggio sotto le stelle.Con alcune belle città e paesi da esplorare, gli eventi e i festival locali offerti sono modi divertenti e divertenti per conoscere meglio la ricca cultura, il patrimonio e la storia delle persone che vivono qui.

10. Fort Union Trading Post

Situato al confine con il Montana e situato vicino all’Alto Missouri, il Fort Union Trading Post è una versione ricostruita di quello che esisteva qui nel 1828. Visitare il Forte è un’esperienza interessante; si acquisiscono informazioni sulla cultura, la storia e l’importanza del sito.Ogni giugno, il raduno Rendezvous permette ai visitatori di vedere gli attori che portano in vita il passato del posto di scambio.Con mostre educative e coinvolgenti durante tutto l’anno, Fort Union è il luogo perfetto per gli amanti della storia per saperne di più sull’affascinante passato del Nord Dakota.

9.

Immerso tra le Turtle Mountains, l’International Peace Garden si trova proprio al confine con il Canada e a cavallo della frontiera tra il Nord Dakota e il Manitoba.Il giardino è assolutamente enorme ed è un tributo alla lunga amicizia e alla pace che esiste tra americani e canadesi. Con oltre 155.000 fiori piantati in deliziosi espositori, girovagare per l’International Peace Garden è un’esperienza pacifica e rilassante. Due bandiere floreali di entrambe le nazioni suonano ogni quindici minuti e i deliziosi rintocchi si integrano perfettamente con il rilassante filo d’acqua che si sente in varie parti del giardino.

8. Medora

Mentre molte persone usano Medora semplicemente come porta d’ingresso all’Unità Sud del Parco Nazionale Theodore Roosevelt, c’è molto della città storica che la rende un luogo che vale la pena visitare da solo.Situata nei calanchi, Medora è benedetta da paesaggi mozzafiato e ci sono un sacco di grandi attività all’aperto per voi da godere, sia che si tratti di equitazione, escursioni a piedi o campeggio. Per un posto piccolo e tranquillo, ci sono alcuni buoni ristoranti che servono cibo sostanzioso e delizioso – noterete sicuramente un tema da cowboy sulla città! Andate al vicino Chateau de Mores per un interessante sguardo alla vita dell’ex Marchese che viveva qui. C’è anche un grande museo che guarda a com’era la vita nella zona. In estate, Medora si anima per il divertente e festoso Medora Musical – un musical in stile occidentale che celebra l’eredità di Roosevelt.», ‘

7.Maah Daah Hey Trail

Collegando l’unità nord all’unità sud del Parco Nazionale Theodore Roosevelt, il Maah Daah Hey Trail di 144 miglia è uno dei migliori percorsi per mountain bike del paese ed è semplicemente un piacere da percorrere. Campeggiare la notte nel terreno accidentato sotto le stelle scintillanti è magico, e si seguono davvero le orme dello stesso Teddy Roosevelt, che ha fatto lo stesso viaggio tanti anni fa.ben segnalato e con servizi ogni venti miglia, i visitatori possono soggiornare in una delle città vicine o tentare di completare l’intero percorso in una volta sola, campeggiando lungo il percorso. Con un paesaggio mozzafiato, il Maah Daah Hey Trail è una bella avventura all’aria aperta che vi farà innamorare delle Badlands.

6.Minot

Da quando è stata fondata nel 1886, Minot è diventata nota come «Città Magica», grazie alla sua rapida crescita ed espansione – che spiega l’espansione un po’ disordinata della sua periferia. Anche se un po’ sporca e malandata, il centro della città si sta lentamente ringiovanendo; ultimamente sono sorti nuovi negozi, negozi e ristoranti. Mentre Minot è una città rilassata, la città si anima durante la fantastica Fiera Statale del North Dakota che si svolge ogni luglio. Particolarmente affascinante è lo Scandinavian Heritage Park, con la chiesa di Gol Stave Church che rappresenta l’indubbio punto culminante.Vale la pena di fare una sosta, Minot è un ottimo punto di sosta quando si guida attraverso lo squallido paesaggio che la circonda.

5.Grand Forks

La terza città più grande del Nord Dakota, Grand Forks si trova sulle rive del Red River of the North, dal nome spettacolare, ma purtroppo è soggetta ad inondazioni. Una vivace città universitaria, il suo centro cosmopolita è un luogo vivace, pieno di vita; è stata ricostruita e rivitalizzata dopo un tragico incendio e un’alluvione nel 1997. Con una vivace scena artistica e culturale, oltre ad alcuni ottimi ristoranti, Grand Forks è un luogo di successo con molto da fare. Sede di alcuni musei interessanti ed educativi, gli spazi verdi della città e la posizione lungo il fiume significano che ci sono un sacco di attività divertenti all’aperto e sport acquatici per i visitatori e la gente del posto da godere.

4. Bismarck

Se da un lato la continua espansione di Bismarck significa che l’espansione urbana è un po’ senz’anima e poco attraente, dall’altro la capitale del piccolo centro dello stato è un ottimo posto dove passare il tempo; ci sono molti bei ristoranti, caffè e negozi, oltre al principale centro commerciale della città. Circondata da campi di grano e situata nelle Grandi Pianure, le estati nella capitale dello stato sono incantevoli, mentre gli inverni possono trascinarsi un po’. Sebbene Bismarck non sia benedetta da attrazioni, ha un sacco di grandi parchi e sentieri per i visitatori da esplorare.il Parco di Sertoma, che si trova lungo le rive del fiume Missouri, è particolarmente bello.’, ‘Da qui, molte persone visitano il vicino Fort Abraham Lincoln State Park con i suoi interessanti siti storici.

3.Theodore Roosevelt National Park North Unit

Il Theodore Roosevelt National Park è un bellissimo posto da visitare per lo spettacolare scenario e la straordinaria fauna selvatica.il parco è diviso in due sezioni. L’Unità Nord è un ottimo punto d’ingresso per i turisti alle Badlands; il centro visitatori ha mostre, cortometraggi e mostre sulla storia del parco, gli animali e la geografia.Ci sono alcuni grandi sentieri e percorsi che si allontanano dal centro, e a breve distanza in auto si trova il Oxbow Overlook, che offre alcune fantastiche viste del parco. Camminare tra la fauna e la flora è una sensazione rivitalizzante – si possono anche intravedere alcuni dei maestosi animali che si aggirano liberamente nel paesaggio mozzafiato.

2.Fargo

La città più grande e più popolata dello stato, Fargo è il centro culturale ed economico del Nord Dakota e prende il nome dal fondatore della Wells Fargo Bank. Un tempo conosciuta come Gateway to the West, la città ha subito molti cambiamenti d’identità dalla sua fondazione. Un tempo era un posto per il commercio di pellicce, una «capitale del divorzio» e una città di frontiera. Famosa per l’omonimo film dei Coen Brother, la città stessa ha poco da offrire in termini di attrazioni, anche se è un ottimo posto dove vivere. Vanta alcuni interessanti musei, oltre a numerosi teatri, ristoranti, caffetterie e molti spazi verdi.Vale la pena di fare una sosta se si viaggia in giro per lo stato, il Fargodome è la scelta migliore se si vuole godere di un musical di Broadway o di un grande evento sportivo.

1. Theodore Roosevelt National Park South Unit

Situato nel North Dakota ‘Badlands’, il Theodore Roosevelt National Park South Unit è il luogo perfetto per una sosta durante la visita dei fantastici paesaggi selvaggi della regione. Il parco, che prende il nome dall’ex presidente che qui amava cacciare i bisonti, commemora il suo lavoro di conservazione delle risorse naturali degli Stati Uniti.l’Unità Sud accoglie i visitatori per esplorare la vecchia capanna di Roosevelt che si trova accanto ad essa, e c’è un bel museo che guarda alla storia e alla natura del parco. Accanto all’Interstate 94, il parco è facilmente accessibile e l’offerta di osservazione della fauna selvatica è molto interessante, con bisonti, coyote, puma e altri residenti all’interno dei suoi confini.Un posto meraviglioso da visitare, dall’Unità Sud si può fare un’escursione a piedi o a cavallo in mezzo allo splendido scenario del parco – si può anche campeggiare sotto le bellissime stelle.

Ir arriba