10 Le 10 cose migliori da fare a Taman Negara

Coprendo una vasta fascia di territorio nella Malesia peninsulare, Taman Negara è il più grande e popolare parco nazionale del paese. Fondato nel 1938/1939 durante il periodo coloniale come Parco Nazionale del Re Giorgio V, all’inizio dell’indipendenza, è stato rinominato Taman Negara, che significa ‘parco nazionale’ in malese.

Situato tra i tre stati di Kelantan, Pahang e Terengganu, il parco contiene una delle più antiche foreste pluviali decidue del mondo, che secondo alcune stime ha circa 130 milioni di anni. Nascosta tra le sue montagne, i fiumi e le foreste, si nasconde una miriade di fauna e flora tropicale, con specie come gli elefanti asiatici, i leopardi e le tigri della Malesia, anch’esse presenti.

Grazie ai suoi paesaggi mozzafiato, Taman Negara è una delle destinazioni più apprezzate per l’ecoturismo. La sua ricchezza di bellezze naturali si presta perfettamente a una miriade di attività all’aperto divertenti ed esilaranti, ognuna più audace e avventurosa dell’altra.

10.Salita Bukit Teresek

Se non avete molto tempo a disposizione, allora una fantastica e relativamente veloce escursione o salita è possibile fare sulla cima del Bukit Teresek, che si trova a circa 340 metri sul livello del mare. Dalla sede principale della Wildlife Headquarters, situata nel parco non lontano dal fiume, l’escursione inizia in piano e si snoda attraverso una foresta pluviale assolutamente splendida.

Dopo aver attraversato una delle zone migliori di Taman Negara per il birdwatching, il sentiero sale lentamente fino a diventare piuttosto ripido. Dopo un po’ di tempo, si raggiunge il primo dei due bei punti panoramici. Nelle giornate buone, potrete vedere il Gunung Perlis e il Gunung Tahan – la cima più alta della Malesia peninsulare – che si erge in lontananza.

Nel complesso, l’escursione e la salita alla cima del Bukit Teresek è lunga poco meno di due chilometri e dovrebbe durare circa 45 minuti per completare un percorso.

9.Ripresa delle Rapide

Una delle attività più esaltanti di Taman Negara è il tiro rapido, che promette di essere un’esperienza indimenticabile. Partendo da Kuala Tahan o da Kuala Terengganu, il viaggio vi vedrà sfrecciare lungo il Sungai Tembeling – l’affluente principale del fiume Pahang – con una fitta foresta pluviale che costeggia le rive da entrambi i lati.

La vostra guida navigherà sulla piccola barca di legno attraverso sette rapide rocciose, mentre voi, che rischiate di bagnarvi e di essere scossi, fareste meglio a lasciare gli oggetti di valore al campo. Una volta sbarcati, potrete fare un’escursione a piedi o prendere un passaggio per tornare al molo da cui siete partiti.

8.Esplorazione delle grotte

Nascoste tra i confini della foresta pluviale del parco nazionale ci sono una serie di fantastiche grotte da esplorare. La più popolare di queste è Gua Telinga, che si trova a poco meno di tre chilometri dal quartier generale della fauna selvatica e si dice che abbia la forma di un orecchio umano. Dovendo strisciare attraverso un tunnel sotterraneo al buio per raggiungere la grotta, è un’esperienza entusiasmante.», ‘Altre grotte popolari includono Gua Kepayang Kecil e Kepayang Besar.Dato che entrambe si trovano in profondità nella giungla, ci vuole molto più tempo per raggiungerle a piedi o in barca.Per questo motivo, molte persone si accampano per la notte in quest’ultima, che ha un grande interno cavernoso.

7.Go Fishing

Con numerosi corsi d’acqua che attraversano la foresta pluviale, Taman Negara è un posto brillante per andare a pescare. I due fiumi lungo i quali si può pescare sono il Sungai Tembeling e il Sungai Keniam. Alcuni dei luoghi migliori e più popolari sono Rincing, Rawa e Kuala Perkai. Questi luoghi richiedono generalmente dalle due alle cinque ore di viaggio in barca per arrivare da Kuala Tahan, e il parco nazionale ha vari pacchetti per cui è possibile iscriversi.

Un viaggio di tre giorni vi farà tornare indietro di circa RM 2.100, e un viaggio di quattro giorni RM 2.600.Questo include tutto, dall’attrezzatura da cucina e da pesca a una guida e una barca.La pesca nella fitta giungla con scenari mozzafiato tutto intorno a voi è un’esperienza incredibile, e i pescatori possono aspettarsi di catturare specie locali come Kelah, Sebarau, e Toman.

6. Bird Watching

Poiché la sua lussureggiante giungla ospita oltre 380 specie diverse di uccelli, Taman Negara è senza dubbio il posto migliore per fare bird watching nella Malesia peninsulare. Non c’è nemmeno bisogno di andare lontano per avvistare molti uccelli dai colori vivaci.

I sentieri e i percorsi intorno al quartier generale della fauna selvatica a Kuala Tahan, per esempio, vantano l’uccello azzurro fata asiatica, il bucero nero del rinoceronte e il picchio giallo dei fiori, tra molti altri. Da maggio ad agosto è uno dei periodi migliori dell’anno per visitare il parco nazionale, poiché molti frutti sono di stagione, e molti uccelli si trovano a banchettare con i fichi intorno al quartier generale.

5.Visita gli insediamenti di Orang Asli

All’interno della foresta pluviale si trovano due villaggi aborigeni, uno dei quali ospita il Batek e l’altro il Semokberi. Conosciute come Orang Asli – che in malese significa «persone originali» – queste piccole comunità hanno vissuto per secoli nella foresta pluviale, vivendo della terra e cacciando per il loro cibo.

I loro piccoli rifugi con le palme si trovano lungo sentieri e sentieri secolari o sulle rive dei fiumi, con una fitta giungla che li circonda. Oltre a conoscere il loro stile di vita tradizionale, possono anche insegnare ad accendere un fuoco e a sparare un dardo da una cerbottana – la loro arma da caccia preferita.

Pur essendo molto accoglienti e amichevoli con gli estranei, gli ospiti sono invitati a rispettare la loro privacy e a chiedere il permesso prima di scattare qualsiasi foto. Con una guida esperta al vostro fianco, sarete in grado di fare loro tutte le domande che volete e di venire via dopo aver imparato molto sul loro ricco patrimonio culturale e sui loro modi di vita.

4.Climb Gunung Tahan

La cima più alta della Malesia peninsulare, Gunung Tahan raggiunge un’altezza di 2.187 metri e si erge imperiosa sopra la foresta pluviale che la circonda.L’arrampicata sulla cima della sua maestosa vetta è una delle attività più avventurose e faticose che si possano intraprendere nel parco: in genere ci vuole una settimana per andare e tornare a piedi, campeggiando durante la notte.

Essendo il sentiero e il trekking più duro di Taman Negara, c’è davvero bisogno di una guida professionale che vi accompagni.La maggior parte delle persone sceglie di fare l’escursione di 53 chilometri dalla Wildlife Headquarters, anche se ora ci sono altre opzioni disponibili che accorciano il percorso a soli 32 chilometri e quattro giorni.

Sulla strada verso la cima del Gunung Tahan e la fantastica vista che offre sulla foresta pluviale sottostante, attraverserete fiumi, scalerete pendii di montagna e vi spingerete attraverso la fitta giungla in quello che promette di essere un viaggio indimenticabile.

3.Safari notturni a piedi

Un’esperienza altrettanto memorabile è fare un safari notturno a piedi intorno al parco. Quando il crepuscolo cala e il sole tramonta sulla foresta pluviale, tutti i tipi di animali notturni iniziano ad emergere, e la giungla ha un aspetto, una sensazione e un suono completamente diversi nel buio.

Accompagnati da una guida, potete fare un meraviglioso trekking attraverso la natura selvaggia dal Wildlife Headquarters prima di rintanarvi in un nascondiglio per avvistare gli animali da vicino al buio con la vostra torcia. Attratti dalla leccata di sale lasciata fuori per loro, cervi, tapiri e cinghiali si riuniscono intorno al nascondiglio.vederli nel loro habitat naturale notturno è una sensazione magnifica.

2.Jungle Trekking

Con una foresta pluviale così rigogliosa e una flora e fauna tropicale in mostra, è logico che una delle attività più popolari offerte a Taman Negara sia il trekking nella giungla. Anche se ci sono un sacco di bei sentieri e percorsi che si intrecciano intorno al Wildlife Headquarters per voi da esplorare, più vi avventurerete nella foresta pluviale, più vi ritroverete soli e allo stato brado.

Anche se avete bisogno di essere ragionevolmente in forma e in salute per intraprendere i trekking più lunghi, ne vale davvero la pena, in quanto potrete vedere molto di più della giungla e dei suoi incredibili paesaggi e della fauna selvatica. Campeggiare di notte in uno dei numerosi campeggi del parco è anche un’avventura divertente, poiché la giungla esplode con i suoni degli animali notturni durante la notte.

Tra i sentieri più popolari ci sono Chegar Anjing, Lata Berkoh e Kuala Terengganu, così come il trekking verso Gunung Tahan, che richiede un paio di giorni o una settimana per essere completato. Potete scegliere l’escursione più adatta a voi, a seconda di quanto tempo dovete passare nel parco.

1.Canopy Walk

Vantando la passerella a baldacchino più lunga del mondo, nessuna visita a Taman Negara può essere completa senza avventurarsi sopra le cime degli alberi per vedere il baldacchino della foresta pluviale tutto intorno a voi.Lungo circa 530 metri, la passeggiata a baldacchino si trova tra i 25 e i 40 metri dal suolo ed è un 1.

Camminare lungo il ponte sospeso sospeso sospeso e rimbalzante appeso tra gli alberi è un’esperienza come nessun’altra; la vista della giungla intorno a voi è semplicemente fenomenale.Originariamente costruita per scopi di ricerca, la passeggiata a baldacchino è ora l’attività più popolare e famosa offerta a Taman Negara – e a ragione.

Ir arriba