7 Gite di un giorno da Zurigo

La più grande città della Svizzera potrebbe essere meglio conosciuta come centro finanziario globale, ma l’ambiente pittoresco e i tesori culturali di Zurigo hanno contribuito a far diventare la città anche una meta di vacanza.

Pulita, organizzata e facile da esplorare, Zurigo ha molto da offrire ai visitatori e, grazie al suo eccellente sistema di trasporti pubblici, la città è un’ottima base per escursioni anche nella regione circostante.Dalle imponenti cime delle montagne ai villaggi svizzeri da favola, ecco alcune delle escursioni giornaliere più gratificanti da Zurigo.

Le migliori escursioni giornaliere organizzate

  • Jungfraujoch: Gita di un giorno in cima all’Europa da Zurigo – 1109 recensioni
  • Mount Titlis FullDay Sightseeing Tour da Zurigo – 1098 recensioni
  • Swiss Alps, Heidiland, Liechtenstein Tour di un giorno da Zurigo – 952 recensioni
  • Zurigo Highlights Tour in pullman con la funivia di Felsenegg – 642 recensioni

7. Monte Rigi

Situato nella catena montuosa dell’Altopiano svizzero e circondato da tre laghi, il Monte Rigi è una tappa popolare del grand tour europeo sin dal 1800. La vetta è giustamente soprannominata la regina delle montagne e offre uno dei panorami più belli di tutta la Svizzera. Con la ferrovia a cremagliera, i visitatori possono raggiungere la vetta in meno di 45 minuti dai villaggi di Vitznau e Arth-Goldau con la funivia che porta i visitatori anche vicino alla vetta. I panorami che si godono da ogni accesso offrono una vista unica sui laghi sottostanti.

Arrivare al Monte Rigi

  • Con i mezzi pubblici dalla stazione centrale di Zurigo, ci vuole solo un’ora e mezza per arrivare in cima al Monte Rigi, guardando i panorami mozzafiato che vi precedono.I treni viaggiano regolarmente fino ad Arth-Goldau e da qui si prende un treno a cremagliera di 40 minuti per raggiungere la cima, dove si trovano molti bei sentieri escursionistici.
  • Lì è ancora più veloce; da Zurigo, di solito ci vuole poco meno di un’ora, a seconda che si vada a Vitznau, Krabel, Kussnacht, Goldau o Weggis – diverse porte d’accesso alla montagna dove si trovano parcheggi e funivie o treni a cremagliera per la vetta.Da Zurigo, Kussnacht è la più vicina.Basta uscire dalla città in direzione sud sulla A4, poi proseguire sulla E41 passando per il lago Zugersee fino a Kussnacht. Qui si segue una strada tortuosa che sale sul fianco della montagna fino alla funivia Seebodenalp, che vi porterà per il resto del percorso sul Monte Rigi.In alternativa, si può proseguire sulla stessa strada passando per Kussnacht e dirigersi verso le funivie a Weggis o a Vitznau.
  • Se siete un po’ a corto di tempo e volete vedere il più possibile la Svizzera in un solo giorno, un’altra possibilità è quella di fare una visita guidata che non solo vi porta sulla cima del Monte Rigi, ma anche attorno al centro della vicina Lucerna. Con una deliziosa crociera sul Lago dei Quattro Cantoni e una bella salita con la funivia e il treno a cremagliera inclusi, è un’ottima giornata, e il paesaggio è assolutamente mozzafiato ovunque si vada.Vedi prezzi dei viaggi.

6.Cascate del Reno

Facilmente raggiungibile in autobus, in treno o in battello da Zurigo, la Rheinfall è una delle cascate più grandi e famose d’Europa. Situata tra i comuni di Neuhausen am Rheinfall e Laufen-Uhwiesen, la cascata del Reno può essere vissuta da diverse piattaforme panoramiche su entrambi i lati del fiume. Le gite in barca offrono agli spettatori più avventurosi una vista ravvicinata delle cascate e del Rheinfallfelsen, un mastodontico mastodontico scoglio che divide le cascate al centro. Anche il castello di Laufen, trasformato in ristorante, offre una vista incantevole sulle cascate.

Arrivare alle cascate del Reno

  • Appena a nord di Zurigo, le spettacolari cascate del Reno sono facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici dalla città e il viaggio dura di solito circa un’ora.Basta salire su un treno alla stazione centrale di Zurigo e scendere a Neuhausen Rheinfallfelsen, da dove si può semplicemente camminare fino alle cascate o fare un giro in barca sotto di esse.
  • Guidare da soli è un’altra opzione; questo significa che potete esplorare la campagna circostante a vostro piacimento, con San Gallo in Svizzera e Costanza in Germania non troppo lontano.dirigetevi a nord di Zurigo sulla A1.Una volta arrivati sulla A4, girate su di essa e seguitela fino alle cascate del Reno.Tutto sommato, ci dovrebbero volere circa 45 minuti per arrivarci.
  • Se volete davvero sfruttare al meglio il vostro tempo in questa meravigliosa parte del paese, potreste prendere in considerazione una visita guidata che non solo vi porterà a visitare le cascate, ma vi porterà anche a vedere il castello medievale di Laufen, la fortezza di Munot del XVI secolo e a vedere i bellissimi vigneti e i pittoreschi villaggi che caratterizzano questa parte della Svizzera.
  • Per raggiungere il Monte Pilatus da Zurigo, si vuole prima di tutto prendere un treno di 50 minuti per Lucerna, poi salire su un autobus per la vicina Kriens, che è la porta d’ingresso al Monte Pilatus, e poi una breve passeggiata a valle, dove troverete una serie di funivie e funivie che vi porteranno fino alla cima, godendovi una vista incredibile sulle montagne. In alternativa, da Lucerna si può prendere un treno di 20 minuti per Alpnachstad, dove si trova la ferrovia a cremagliera più ripida del mondo per raggiungere la vetta del Pilatus.
  • Per arrivare alla montagna che domina la montagna ci vogliono circa 45 minuti, si deve parcheggiare a Kriens o ad Alpnachstad e prendere una funivia o una cremagliera per il resto del percorso. Alla fine si arriva alla A2 appena fuori città; si prosegue fino all’uscita 27 per Kriens, oppure fino all’uscita 37 della A8 per Alpnachstad.
  • Un’opzione molto apprezzata da molti è la visita guidata alla cima del Monte Pilatus.Con una guida esperta che vi accompagna, farete un’escursione lungo il bellissimo Sentiero del Drago, farete una crociera sul Lago dei Quattro Cantoni e godrete di una vista incredibile sia dalla cima della montagna che dalla funivia che vi porterà in cima. Vedere i prezzi dei viaggi.
  • Dato che i treni regolari collegano la stazione centrale di Zurigo con Lucerna, è facile spostarsi da una all’altra e il viaggio dura solo 50 minuti.
  • Un modo delizioso per visitare Lucerna e godersi lo spettacolare paesaggio alpino che la circonda è una visita guidata che comprende una gita in cima al Monte Rigi. Con un giro panoramico in pedalò sul lago e una deliziosa salita in funivia inclusa nel pacchetto, la vista sul paesaggio è di una bellezza ammaliante. Inoltre, il tempo libero nella bella città vecchia di Lucerna vi offre la possibilità di esplorare la città a vostro piacimento.Vedi prezzi delle recensioni di viaggio.
  • Mentre ci vogliono circa quattro o quattro ore e mezza e diversi treni diversi per raggiungere lo Jungfraujoch, il viaggio passa in un batter d’occhio, passando attraverso le spettacolari Alpi svizzere.Da Zurigo, salite su un treno fino a Berna, poi prendete un altro treno per Interlaken.Qui è necessario prendere una ferrovia dell’Oberland bernese fino a Lauterbrunnen, dove poi si sale su un altro treno diretto alla Kleine Scheidegg. Da qui, il tratto finale del viaggio è sulla ferrovia della Jungfrau fino allo Jungfraujoch, dove si può finalmente godere di un panorama incredibile.
  • Se tutti questi cambiamenti vi sembrano un po’ un incubo, potreste optare per una visita guidata, dato che un viaggio panoramico in autobus taglia il primo tratto del viaggio e vi porta direttamente a Lauterbrunnen. Da qui si prosegue in treno; la vista sulle montagne è sconcertante, con i panorami dalla cima dello Jungfraujoch il punto culminante del tour. Con una gita all’osservatorio della Sfinge inclusa, è una grande giornata senza stress che evita tutta la fatica di arrivarci con i mezzi pubblici.
  • Raggiungere la capitale del Liechtenstein Vaduz con i mezzi pubblici è relativamente semplice e richiede generalmente circa un’ora e 40 minuti. Da qui prendete l’autobus numero undici per Vaduz – o qualsiasi altra piccola città che vi venga in mente, visto che l’autobus percorre l’intera lunghezza del paese.
  • Anche se è abbastanza facile raggiungere il Liechtenstein con i mezzi pubblici, probabilmente è meglio se ci arrivate in auto, perché questo vi permette di esplorare i fantastici paesaggi e gli incantevoli paesini a vostro piacimento. Da Zurigo, proseguite in direzione sud-est sulla A3, che vi porterà quasi fino a lì, poiché all’uscita 9 svoltate solo quando vedete i cartelli che vi indicano Vaduz e il Liechtenstein.Il viaggio dura poco più di un’ora.Lungo il tragitto, passate davanti a splendidi laghi e a imponenti montagne.
  • Un’altra possibilità per visitare il Liechtenstein è quella di partecipare a una visita guidata, che non solo vi porta nell’affascinante capitale del Principato, ma anche a Heidiland in Svizzera. La natura e il paesaggio dell’Heidiland sono stupefacenti. Questo tour comprende anche un giro turistico intorno a Zurigo e offre una perfetta combinazione di storia, cultura e natura, con un’offerta per tutti i gusti.
  • Anche se ci vogliono un paio d’ore per raggiungere Engelberg – il punto di partenza della vostra ascesa alla cima del Titlis – da Zurigo, il paesaggio dal finestrino del treno è così bello che il viaggio volerà in un batter d’occhio.Dalla stazione centrale di Zurigo, dovete prima prendere un treno per Lucerna, dove poi cambiate binario e prendete un altro treno per Engelberg.Da qui, la vostra ascesa inizia davvero. Da Zurigo, tutto sommato, il viaggio da Zurigo alla cima dovrebbe durare dalle due ore e mezza alle tre ore.
  • Un’altra possibilità è quella di raggiungere il Titlis in auto, ma siate pronti a percorrere alcune strade di montagna molto strette e tortuose.Da Zurigo, uscite dal centro città in direzione sud e prendete la A4 che vi porterà a Lucerna.Qui si prosegue sulla A2 fino a poco prima di Oberdorf, quando si deve prendere l’uscita 33 e svoltare sulla strada panoramica di montagna che porta ad Engelberg. Dopo aver goduto di un’ora e 20 minuti di viaggio, si parcheggia e si sale in funivia fino alla vetta.
  • Se le piccole strade di montagna non fanno per voi, può essere più semplice fare una visita guidata al Monte Titlis. Oltre a portarvi sulla montagna per crogiolarvi nella stupenda vista, il tour vi porta anche a sciare, a passeggiare sul ponte sospeso più alto d’Europa e a Lucerna, dove potrete esplorare il fantastico centro storico della città.Vedi i prezzi dei viaggi.

5.Monte Pilatus

Composto da diverse cime, il Monte Pilatus si trova tra il Lago dei Quattro Cantoni, il Lago di Zugo e il Lago di Lauerz, nella Svizzera centrale. Grazie a diverse ferrovie a cremagliera, funivie e cabinovie, la salita alla vetta del Pilatus è un’escursione che ogni visitatore può intraprendere e godersi. Con partenza dalla città di Alpnachstad, la ferrovia a cremagliera più ripida del mondo offre il percorso più veloce e diretto. Un sentiero sorprendentemente pianeggiante in cima è perfetto per godersi la vista spettacolare.

Arrivare al Monte Pilatus

  • Per arrivare al Monte Pilatus da Zurigo, si vuole prima prendere un treno di 50 minuti per Lucerna, poi salire su un autobus per il vicino Kriens, che è la porta del Monte Pilatus. Poi, con una breve passeggiata a piedi, si raggiunge la valle, dove si trovano una serie di funivie e funivie per salire in vetta e godere di una vista incredibile sulle montagne. In alternativa, da Lucerna si può prendere un treno di 20 minuti per Alpnachstad, dove si trova la ferrovia a cremagliera più ripida del mondo per raggiungere la cima del Pilatus.
  • Per arrivare alla montagna che domina il Pilatus ci vogliono circa 45 minuti, si deve parcheggiare a Kriens o Alpnachstad e prendere una cabinovia o una ferrovia a cremagliera per il resto del tragitto. Alla fine si arriva alla A2 appena fuori città; si prosegue fino all’uscita 27 per Kriens, oppure fino all’uscita 37 della A8 per Alpnachstad.
  • Un’opzione molto apprezzata da molti è la visita guidata alla cima del Monte Pilatus.Con una guida esperta che vi accompagna, farete un’escursione lungo il bellissimo Sentiero del Drago, farete una crociera sul Lago dei Quattro Cantoni e godrete di una vista incredibile sia dalla cima della montagna che dalla funivia che vi porterà in cima. Vedere le recensioni di viaggio prezzi.

4.Lucerna

Un breve tragitto in auto a sud di Zurigo atterra i visitatori nella bella Lucerna, un luogo che si adatta perfettamente all’idea di un’idilliaca città svizzera.con le sue strade acciottolate, le mura della città del 14° secolo e il quartiere medievale della Città Vecchia, questa destinazione persa nel tempo non manca mai di incantare i visitatori. Che si tratti di un concerto al centro di arti dello spettacolo della città, il Kongress Zentrum, o di uno spettacolo folcloristico con lo yodel, gli alphorns e i campanacci delle mucche, Lucerna sa come tenere impegnati e divertire i suoi numerosi visitatori.Circondata da montagne, la città dove si dice che Guglielmo Tell abbia sparato la mela in testa a suo figlio è anche la base preferita per le escursioni sul Monte Rigi e sul Monte Pilatus.

Arrivare a Lucerna

  • Dato che i treni regolari viaggiano tra la stazione centrale di Zurigo e Lucerna, è semplice arrivare da una all’altra e il viaggio dura solo 50 minuti. Una volta scesi, a pochi passi si trovano tutte le bellezze della città e il lago scintillante.
  • Un bel modo per visitare Lucerna e godersi lo spettacolare paesaggio alpino che la circonda è quello di fare una visita guidata che comprende una gita in cima al Monte Rigi. Con un giro panoramico in pedalò sul lago e una piacevole salita in funivia inclusa nel pacchetto, la vista sul paesaggio è incantevole.Inoltre, il tempo libero nella bella città vecchia di Lucerna vi offre l’opportunità di esplorare la città a vostro piacimento.Vedi prezzi delle recensioni di viaggio.

3. Jungfraujoch

Lo Jungfraujoch è un colle delle Alpi bernesi raggiungibile con la ferrovia, che termina alla stazione a monte più alta d’Europa.Tra i punti salienti vi è la vista su cime spettacolari come l’Eiger, il Monch e la Jungfrauu, e la vista sul grande ghiacciaio dell’Eiger che si annida sotto di esse. Anche l’osservatorio della Sfinge, una delle stazioni di osservazione astronomica più alte del mondo, si trova qui.Le viste sono infinite e incontaminate, anche se i servizi sono piccoli con solo una manciata di ristoranti. È un viaggio in treno molto lungo da Zurigo, che dura circa 4,5 ore, ma l’esperienza è indimenticabile.

Arrivare allo Jungfraujoch

  • Mentre ci vogliono circa quattro o quattro ore e mezza e diversi treni diversi per arrivare allo Jungfraujoch, il viaggio passa in un batter d’occhio, passando attraverso le spettacolari Alpi svizzere.Da Zurigo, salite su un treno per Berna, poi prendete un altro treno per Interlaken. Qui dovete prendere una ferrovia dell’Oberland bernese fino a Lauterbrunnen, dove poi salite su un altro treno diretto alla Kleine Scheidegg.Da qui, il tratto finale del viaggio è sulla ferrovia della Jungfrau fino allo Jungfraujoch, dove potrete finalmente godervi l’incredibile panorama.
  • Se tutti questi cambiamenti vi sembrano un po’ un incubo, potreste optare per una visita guidata, dato che un viaggio panoramico in autobus taglia il primo tratto del viaggio e vi porta direttamente a Lauterbrunnen. Da qui si prosegue in treno; la vista sulle montagne è impressionante, con i panorami che si godono dalla cima dello Jungfraujoch il punto culminante del tour. Con una gita all’osservatorio della Sfinge inclusa, è una grande giornata senza stress che evita tutta la fatica di arrivarci con i mezzi pubblici.Vedi prezzi delle recensioni di viaggio.

2.Liechtenstein

Il piccolo paese del Liechtenstein è una destinazione da sogno per molti viaggiatori. Il Liechtenstein, governato da una monarchia costituzionale, è il sesto paese più piccolo d’Europa, ma è grande per quanto riguarda le attrazioni naturali: chi si reca da Zurigo in gita di un giorno è probabilmente più colpito dalla bellezza della campagna circostante che dalla capitale Vaduz, anche se il museo d’arte contemporanea, dal design audace, merita una visita. Il castello della famiglia reale a Vaduz è vietato ai visitatori per la maggior parte dell’anno, ma il grazioso castello di Gutenberg, in cima alla collina nel villaggio di Balzers, è aperto all’esplorazione.

Raggiungere il Liechtenstein

  • Raggiungere la capitale del Liechtenstein Vaduz con i mezzi pubblici è relativamente semplice e richiede generalmente circa un’ora e 40 minuti.Basta salire su un treno dalla stazione centrale di Zurigo e scendere a Sargans, che si trova al confine con il Liechtenstein.Da qui, prendete l’autobus numero undici per Vaduz – o qualsiasi altra piccola città che vi venga in mente, visto che l’autobus percorre l’intera lunghezza del paese.
  • Anche se è abbastanza facile raggiungere il Liechtenstein con i mezzi pubblici, probabilmente è meglio se ci arrivate in auto, perché questo vi permette di esplorare i fantastici paesaggi e gli incantevoli paesini a vostro piacimento. Da Zurigo, proseguite in direzione sud-est sulla A3, che vi porterà quasi fino a lì, poiché all’uscita 9 svoltate solo quando vedete i cartelli che vi indicano Vaduz e il Liechtenstein.Il viaggio dura poco più di un’ora.Lungo il tragitto, passate davanti a splendidi laghi e a imponenti montagne.
  • Un’altra possibilità per visitare il Liechtenstein è quella di partecipare a una visita guidata, che non solo vi porta nell’affascinante capitale del Principato, ma anche a Heidiland in Svizzera. La natura e il paesaggio dell’Heidiland sono stupefacenti. Questo tour comprende anche un giro turistico intorno a Zurigo e offre una combinazione perfetta di storia, cultura e natura, con qualcosa da godere per tutti. Monte Titlis

    Un’ora e mezza di macchina a sud di Zurigo porta i turisti nella cittadina di Engelberg, il punto di partenza ideale per tutti coloro che vogliono godersi la vista della Svizzera centrale dal punto panoramico più alto della Svizzera centrale.La vetta, a 3.238 metri sul livello del mare, è sempre coperta di neve. Con una serie di corse su tre funivie e una funicolare si raggiunge la vetta, dove i passeggeri sono ricompensati da una vista impareggiabile. In vetta c’è anche un complesso di quattro piani che comprende ristoranti, negozi e un bar di ghiaccio.

    Arrivare al Monte Titlis

    • Anche se ci vogliono un paio d’ore per raggiungere Engelberg – il punto di partenza della vostra ascesa alla cima del Monte Titlis – da Zurigo, il paesaggio dal finestrino del treno è talmente bello che il viaggio volerà in un attimo.Dalla stazione centrale di Zurigo, dovete prima prendere un treno per Lucerna, dove poi cambiate binario e prendete un altro treno per Engelberg.Da qui la vostra ascesa inizia davvero. Da Zurigo, tutto sommato, il viaggio da Zurigo alla vetta dovrebbe durare dalle due ore e mezza alle tre ore.
    • Un’altra possibilità è quella di raggiungere il Titlis in auto, ma siate pronti a percorrere alcune strade di montagna molto strette e tortuose.Da Zurigo, uscite dal centro città in direzione sud e prendete la A4 che vi porterà a Lucerna. Qui, proseguite sulla A2 fino a poco prima di Oberdorf, quando dovete prendere l’uscita 33 e svoltare sulla strada panoramica di montagna che vi porterà a Engelberg.Dopo aver goduto della bella guida di un’ora e 20 minuti, parcheggiate e salite in funivia fino alla vetta.
    • Se le piccole strade di montagna non vi piacciono, può essere più semplice fare una visita guidata al Monte Titlis.