Storia, lingua e cultura in Costa d’Avorio

Storia della Costa d’Avorio

Durante i tempi medievali, la regione che ora è la Costa d’Avorio era al centro di diverse principali rotte commerciali africane, che collegava gli imperi in Ghana e Mali. I mercanti di Malinke hanno portato l’Islam nella regione.

I commercianti europei erano stati presenti dal XV secolo, ma non è stato fino al XIX se il 19 ° il francese ha intrapreso una determinata penetrazione della regione. La Costa d’Agiro è stata incorporata nell’Africa occidentale francese fino a quando non è stata concessa l’indipendenza nel 1960.

Alla Indipendenza, Félix Houphouët-Boigny è diventato presidente, un politico eccentrico ed efficace che ha dominato la vita politica per i prossimi 33 anni Il Partito Democratico della Costa d’Avorio (PDCI). Morì nel dicembre 1993 ed è stato sostituito da Henri Konan Bédié.

Victoria al sondaggio presidenziale del 1995, e per il PDCI alle elezioni parlamentari, ha indicato una successione senza soluzione di continuità. Tuttavia, i problemi sono iniziati con gravi disordini industriali e l’intervento militare altamente impopolare nella guerra civile liberiana.

Tuttavia, un colpo di stato militare nel dicembre 1999, organizzato dal generale Robert Gueï, era inaspettato. Un ex ministro liberamente alleato a Ouatarra, Gueï ha stabilito un nuovo regime militare. Le elezioni presidenziali si sono svolte nell’ottobre 2000; I principali contendenti erano Gueï e Laurent Gbagbo, in piedi per il fronte popolare Ivoriano, la cui principale collegio elettorale è tra i cristiani nel sud.

Quando Gueï ha cercato di manipolare il risultato, è stato guidato in esilio (dove è stato guidato ), lasciando Gbagbo come vincitore. Il rally del candidato dei repubblicani (RDR), Ouattara, era stato bloccato da in piedi nell’elezione, infuriando i musulmani settentrionali e scintillanti disordini.

Un nuovo governo, in cui è stato dato quattro posti ministeriali, Istituito nel 2002. Tuttavia, il combattimento scoppiava tra le forze pro-governative e le unità dell’esercito dissidente e continua fino al 2004 con il paese diviso tra il rebel-tenuto a nord e un governo tenuto a sud. Nel 2007 le due parti hanno accettato le elezioni, ma non sono state tenute fino al 2010.

Sia Gbagbo che Ouattara hanno affermato la vittoria nelle elezioni del 2010 che portano alla violenza. Gbagbo è stato infine arrestato e consegnato alla Corte penale internazionale dove viene tentato di innescare i disordini politici. Ouattara divenne presidente e da allora è stato rieletto in un’elezione pacifica nel 2015.

Lo sapevi?
• La Costa d’Avorio è il più grande produttore di cacao del mondo.
• La Basilica di Nostra Signora della Pace a Yamoussoukro è la più grande chiesa del mondo.
• La lingua ufficiale della Costa d’Avorio è francese, ma si stima che 65 lingue siano parlate nel paese.

Cultura della costa d’avorio

Religione in Costa d’Avorio

34% cristiano, 27% musulmano, credenze tradizionali del 15%. È importante notare, tuttavia, che queste percentuali siano basate sui risultati del censimento nel 1998, di cui alcuni lavoratori stranieri musulmani potrebbero essere stati esclusi – pertanto, la percentuale musulmana può essere superiore a quella indicata qui.

Convenzioni sociali in Costa d’Avorio

Una delle caratteristiche più sorprendenti della Costa d’Avorio, lo distinguendo da molti altri paesi africani, è la varietà estrema etnica e linguistica. La dimensione di ciascuno dei 60 gruppi – che include i popoli Akar, Kron, Nzima, Hone, Voltaic e Malinke – varia ampiamente e l’area che occupano possono coprire un’intera regione. Con pochissime eccezioni ogni avoiriano ha una lingua madre che è quella del villaggio, insieme a tradizioni, familiari e relazioni sociali nel loro gruppo etnico. Il francese è diventato il linguaggio ufficiale delle scuole, le città e il governo e quindi ha un’influenza sullo stile di vita anche a un livello modesto. Handshaking è normale.

piccoli token di apprezzamento, un souvenir da casa o di un regalo d’affari con il logo della società è sempre il benvenuto. Le normali cortesie dovrebbero essere osservate ed è considerata educata per arrivare puntualmente per le occasioni sociali. I serpenti sono considerati sacri da alcuni gruppi etnici.

Lingua in Costa d’Avorio

La lingua ufficiale è il francese. Le principali lingue africane sono Yacouba, Senoufo, Baoulé, Betie, Attie, Agni e dioula (la lingua del mercato).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *