Scopri la storia eccitante, la lingua e la cultura della Gambia

Storia della Gambia

Prima dell’arrivo degli europei nel XV secolo, la storia della nazione è stata conservata nelle tradizioni orali. Antichi cerchi di pietra, noti come i cerchi di pietra di Wassu, sono la prova di una popolazione precoce; Tuttavia, non è conosciuto molto.

Secondo thecomommonwealth.org, l’area ora nota come la Gambia faceva parte dell’Impero del Ghana governato dai Serahuli tra il 5 ° e l’8 ° secolo. In seguito divenne parte dell’impero dei Mali sotto la Susu e Mandinka nel 13 ° secolo, che è diminuito del XVI secolo.

Nel XV secolo, gli europei hanno iniziato a esplorare il fiume e la zona della costa – il fiume Gambia Presto divenne una zona commerciale impegnata per oro e schiavi. Durante il periodo coloniale, diverse potenze europee impugnate la proprietà del fiume con la Gran Bretagna alla fine prevalenti, e la Gambia divenne un protettorato britannico nei primi anni del 1820, circondato da Senegal governato francese.

La guida per l’indipendenza Gambiana acquisita Slancio dopo la seconda guerra mondiale e nel 1961 si è tenuta la prima elezione universale in franchising, con DAWDA Jawara vincendo. La Gambia è diventata l’ultima delle colonie dell’Africa occidentale della Gran Bretagna per raggiungere la piena indipendenza, principalmente perché era così piccola e povera che i dubbi sono emersi sulla sua redditività economica. Una fusione con Senegal è stata suggerita ma respinta quando il problema di come condividere il potere non può essere risolto. Alla fine, nel 1965 la Gambia ha raggiunto l’indipendenza e Jawara divennero il primo primo ministro del paese prima di assumere il ruolo del presidente quando il paese divenne una repubblica nel 1970 come membro del Commonwealth.

Un periodo di speranza e relativo La prosperità corrispondeva da un’epoca di stabilità politica seguita e con elezioni condotte ogni cinque anni, la Gambia è una delle più antiche democrazie multi-partito in Africa. Tuttavia, l’insoddisfazione all’interno dei militari e un colpo di stato fallito nel 1981 ha portato alla creazione della Confederazione Senegambia nel 1982, che mirava a unificare la struttura politica, economica e di difesa dei due paesi. La Confederazione è durata fino al 1989 quando il progetto è stato interrotto.

Nondimeno, le relazioni strette sono rimaste tra i due dal divorzio. Un colpo di stato senza sangue nel 1994 ha catturato tutti con sorpresa, ma è stato accolto favorevolmente dalla maggior parte della popolazione e della Yahya Jammeh, un militare, ha assunto il controllo e l’attività politica ha prontamente vietato. In risposta, i governi occidentali hanno ritirato il sostegno per il paese e il settore turistico è crollato, solo recuperando quando Jammah ha chiamato elezioni nel 1996, che ha vinto.

Dal turno del secolo, la Gambia ha avuto un periodo di Crescita economica relativamente elevata supportata da un boom turistico e una stabilità apparente. Il paese mantiene forti collegamenti con la Gran Bretagna ed è una delle poche parti dell’Africa occidentale dove l’inglese, piuttosto che il francese, è la lingua ufficiale. Sotto la superficie, tuttavia, Jammeh è diventato sempre più repressivo ed è stato coinvolto nelle violazioni dei diritti umani. Il suo tempo in ufficio ha visto l’oppressione di LGBTQ + persone, giornalisti anti-governo e partiti di opposizione.

A dicembre 2016, Adama Barrow ha vinto le elezioni democratiche; Tuttavia, Jammah ha rifiutato di concedere e, dopo essere stato minacciato dall’Unione africana, fuggito alla Guinea equatoriale nel gennaio 2017. Nel 2018, la Gambia ha ufficialmente ricongiuncato il Commonwealth dopo che la nazione ha annunciato la sua uscita nel 2013.

Lo sapevi?

• Musica Gambia contemporanea fondi suoni occidentali con Sabar, la tradizionale tamburellatura e danza del Wolof e dei Popoli di Serener.

• Il fiume Gambia è navigabile in profondità nel continente, che ha reso un sito usato frequentemente per il commercio degli schiavi. Una volta che il trading slave è stato dichiarato illegale nel 19 ° secolo il fiume divenne un fattore strategico alla sua fine.

• La Gambia è il paese più piccolo dell’Africa continentale.

Gambia Cultura

Religione in Gambia

Oltre il 90% musulmano musulmano, con il resto che tiene credenze cristiane o animiste.

Convenzioni sociali in Gambia

Handshaking è a forma comune di saluto; Salaam Aleikum (la pace sia su di te) è il tradizionale saluto. naka nga def (wolof per: come stai?) È ampiamente usato sulla costa; kori tanante (Mandinka per: Come stai?) È ampiamente utilizzato nell’entroterra. I Gambiani sono estremamente cordiali e accoglienti, e, in generale, i visitatori non dovrebbero avere paura di accettare la loro ospitalità.

Dovresti esercitare il buon senso nei loro rapporti con le persistenti Guide, conosciute localmente come Bumsters, che operare in alcune aree turistiche. Molti Gambiani sono musulmani, e le loro dogane religiose e le loro convinzioni dovrebbero essere rispettate dagli ospiti; Tuttavia, la maggior parte comprende le dogane occidentali e la lingua inglese. I visitatori dovrebbero ricordare che la mano destra, non la sinistra, deve essere utilizzata per dare o ricevere cibo o oggetti.

L’abbigliamento casual è adatto, sebbene Beachwear dovrebbe essere indossato solo sulla spiaggia o a bordo piscina. Solo le sale da pranzo più esclusive incoraggiano gli ospiti a vestirsi di cena. La cultura tradizionale nella musica, la danza e l’artigianato fiorisce nei numerosi villaggi in Up-Country Gambia. Si consiglia ai viaggiatori di non fotografare l’aeroporto di Banjul o le basi militari e di chiedere il permesso di qualsiasi gente del posto se voler fotografarli e il loro villaggio.

lingua in Gambia

La lingua ufficiale è Inglese. Le lingue locali più parlate sono Fula, Jola, Mandinka, Pular, Soninke, Serener-Sine e Wolof.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *