Le migliori cose da vedere e da fare a Gabon

Esplora Bateke e Mayumba

L’altopiano Bateke, composto da savana e gallerie forestali a forma di fiumi tumultuosi è un noto hotspot della fauna selvatica. Le creature includono elefanti forestali, bufali, maiali fluviali, gorilla, pantere, coccodrilli, scimmie e pappagalli. In alternativa, attraversa l’incantevole Mayumba, una sottile striscia di terra situata tra mare e lago, dove si possono vedere fino a 3.000 balene di Humpback tra luglio e settembre.

Gawp al Palazzo Presidenziale

L’ex presidente di Gabon, Omar Bongo, ha ordinato la costruzione del lungomare del Palais del Palais sul lungomare di Libreville negli anni ’70. Costing Uno stimato US $ 800 milioni, è arrivato vicino al bankrupping la nazione appena indipendente. Anche se i visitatori non sono ammessi all’interno del palazzo pesantemente custodito, sei in grado di vedere il suo spettacolare design modernista e scattare fotografie dall’esterno.

Attivo sulla spiaggia

Le migliori spiagge Per la pace e la tranquillità sono le spiagge deserte di Pointe Denis e Ekwata nel nord di Gabon, e Mayumba e Sette Cama nel sud. Sia Librilleville e Port Gentil hanno spiagge attrezzate per Waterskiing, mentre Cap Estérias, 35 km (22 miglia) da Libreville, è un famoso centro sportivo d’acqua nei fine settimana. Perverroquet e Pointe Denis offrono buone immersioni sulla pelle.

Vai a pesca

Popolare tra i visitatori europei, molti dei fiumi e dei laghi di Gabon offrono catture eccellenti, sebbene i pescatori locali possano trovare la più grande varietà di pescatori Lungo la costa atlantica a 900 km (550 miglia) del paese e nelle numerose lagune situate alla foce del fiume Ogoué. L’attrezzatura può essere noleggiata a Port Gentil.

Hagle al mercato del Monte Bouet

Non perdere il trambusto del mercato del Monte Bouet, il mercato più grande di Libreville. Le centinaia di bancarelle che vendono cibo, tessuti, prodotti per la casa e i medicinali tradizionali imbuto i visitatori in voci stretti del labirinto. Sulla periferia del mercato è un quartiere dello shopping più rilassato, vendendo prevalentemente vestiti stampati.

Studiare le dogane locali presso il Museo Nazionale

Il Museo Nazionale dell’arte e delle tradizioni a Libreville, a pochi passi Dal Palazzo Presidenziale, contiene alcune delle più belle sculture in legno in Africa, in particolare lo stile della fang indigenale della scultura, che ha influenzato le figure e i busti di Picasso. Le fotografie di Gabon nei giorni passati e gli strumenti musicali valgono anche un po ‘di tempo.

Prendere un safari forestale nel parco nazionale di Lopé

facilmente accessibile nel centro del paese, Lopé Il parco nazionale è il più grande di Gabon. Il suo paesaggio, contenente una miscela di savana e fitta foresta, fornisce habitat per Gorillas pianw, scimpanzé e elefanti forestali, oltre a una varietà di altri primati, grandi mammiferi e circa 350 specie di uccelli che possono essere tutti monitorati a piedi o in auto .

Tour Ospedale famoso del lambaréné

Spanning Il fiume Ogoué, Lambaréné è stato portato all’attenzione al mondo dalla dedizione per tutta la vita di Albert Schweitzer, un medico tedesco-francese e un musicista di livello mondiale assegnato Il premio Nobel per la pace nel 1952. Ancora funzionante, l’ospedale Schweitzer comprende un piccolo museo dedicato al medico creato dalla sua sistemazione di soggiorno di base.

Visita gli artigiani di M’Bigou

the I villaggi di M’bigou ed Eteke nel sud di Gabon sono famosi per la qualità della pietra oacarstone grigia normalmente estratto dalle colline circostanti e le incisioni prodotte dagli artigiani che risultano. Anche le vicine mine d’oro meritano una visita.

Cammina la costa atlantica

La rotta tortuosa che conduce da Libreville alla spiaggia di Cap Estérias 35km (22 miglia) Nord offre una possibilità Per esplorare la bellezza naturale di Gabon, come la foresta degli alberi giganti che passerai. Le rocce abbondano con ricci, ostriche e aragoste. La stessa Cap Estérias è un posto sicuro per nuotare nell’oceano.

Meraviglie alla Chiesa scolpita di San Michele

La chiesa in legno di San Michele di Nkembo a Libreville è supportata da 31 alti E colonne di legno intagliate pesantemente, ognuna raffigurante una scena della leggenda cristiana e africana, creata da un cieco artigiano gabonese. Una struttura di Hall-Like in confronto alle altre chiese in stile europeo di Biteville, il ricco dipinto esterno raffigurano St George che uccide il drago.

Uffici turistici

Centro Gabonais de promozione Tourisique (Gabontour)

Indirizzo: 622 Avenue du colonnello Parant, Center Ville, Libreville,
Telefono: (241) 728 504.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *