12 Laghi più belli in Germania

Anche se il paese è spesso più associato agli sport alpini freddi che alle attività all’aria aperta, i laghi tedeschi hanno sempre avuto una posizione centrale nella vita dei suoi cittadini, che vi affollano a frotte durante le loro vacanze estive.

Molti dei laghi più belli della Germania si trovano nella regione alpina lungo i confini con la Francia, l’Austria e la Svizzera. Trattandosi di laghi d’alta quota o alpini, sono alimentati principalmente dallo scioglimento della neve durante il breve disgelo primaverile e sono eccezionalmente profondi e pieni di acqua fredda e limpida.

12. Schluchsee

Situato nella regione della Foresta Nera sudoccidentale della Germania, vicino ai confini con la Svizzera e la Francia, il lago Schluchsee è un lago naturale le cui dimensioni sono aumentate notevolmente dagli anni ’30, quando fu costruita una diga sul fiume Schwarza.

Conosciuto per le basse montagne coperte di alberi che lo circondano, il lago attira tutto l’anno visitatori da tutta la Germania e dai paesi vicini.

La diga e il ponte ferroviario in pietra ad arco completano la bellezza della natura in modo piacevole.hotel e ville in stile alpino in stile alpino punteggiano la riva, dandogli una sensazione da cartolina che ricorda i decenni passati.durante i mesi caldi, il lago può essere affollato di barche a vela, a remi e a motore, ma per chi cerca di sfuggire alla folla, ci sono anche tratti di riva relativamente remoti e facilmente accessibili.

11. Lago di Muritz

Il lago di Müritz si trova nel nord della Germania, nello stato del Meclemburgo-Pomerania Occidentale, tra Amburgo e Berlino, ed è particolarmente noto per le cabine colorate – le rimesse per le barche, che sono gli alloggi preferiti dai visitatori estivi.

Molti dei piccoli villaggi che punteggiano le rive del lago sono simili, strutture interamente in legno, anche se di solito non sono così colorate e hanno un aspetto quasi medievale. Il lago, grazie alla sua forma piena e all’acqua profonda, è il preferito dai diportisti e sono disponibili visite guidate del lago.

Il lago di Müritz è bello tutto l’anno, ma soprattutto in autunno, quando le foglie hanno cambiato i loro colori autunnali e in inverno quando gli alberi sono ricoperti di neve. Il terreno intorno al lago è pianeggiante, il che permette di godere di una vista libera in quasi tutte le direzioni, e confina con il popolare Parco Nazionale di Müritz.

10. Titisee

Grazie alla sua posizione all’interno del Parco naturale di Sudschwarzwald e alla sua relativa vicinanza a città come Stoccarda e Friburgo, il lago Titisee è una calamita per i viaggiatori estivi, molti dei quali provengono dalla vicina Svizzera e dalla Francia.

A causa della sua posizione a sud e dei frequenti venti che ne agitano la superficie, spesso congela più lentamente e più tardi nel corso dell’anno rispetto ad altri laghi vicini, rendendolo uno dei preferiti da coloro che intendono trascorrere qualche settimana in più di svago, prima di prepararlo per l’inverno.

Il lago è incastonato tra grandi colline, ma dolcemente ondulate, e la sua riva ospita maestose e spesso colorate ville e resort, la maggior parte dei quali sono in stile tradizionale e rimangono aperti tutto l’anno.

9. Lago di Starnberg

Il lago di Starnberg è il secondo lago più grande della Baviera ed è la destinazione ricreativa all’aperto preferita da molti residenti di Monaco che cercano di sfuggire ai rigori della vita cittadina. Il lago è lungo quasi cinque miglia e già nel XVII secolo era il rifugio preferito dell’elite della città.

Anche se è circondato da bellezze naturali, probabilmente non è una buona scelta per i viaggiatori che cercano di evitare la folla. Ma per chi non si fa intimorire dalle masse di visitatori, ci sono molte possibilità di alloggio e di attività che compensano la sua popolarità.

Con le Alpi massicce e spesso innevate che incombono in lontananza, è uno dei laghi più panoramici del paese. Anche se ci sono città, resort e proprietà in affitto intorno al lago, conserva ancora il suo aspetto naturale, con un’aria di lontananza nonostante la sua vicinanza a Monaco di Baviera.

8. Mummelsee

Anche se non è grande per gli standard lacustri tedeschi, ciò che manca al lago Mummelsee è più che compensato dalla bellezza e dalla tranquillità.

Situato all’interno del Parco naturale della Foresta Nera, non lontano dal confine con la Francia tra Strasburgo e Stoccarda, si dice che il lago sia abitato da una sirena. Anche se potrebbe essere solo un espediente di marketing, non c’è dubbio che sia un luogo mistico degno di tale affermazione.

Quasi tutto il lago è circondato da ripide colline coperte di pini che gli danno l’impressione dei suoi cugini alpini più settentrionali. A causa della sua relativa mancanza di sviluppo, è uno dei laghi più frequentati dagli appassionati di fauna selvatica e outdoor e dai fotografi naturalisti.

7. Tegernsee

Situato nelle Alpi bavaresi a sud di Monaco di Baviera, vicino al confine austriaco, il lago Tegernsee è un incantevole regno di cigni bianchi come la neve, acqua limpida e ville colorate in riva al lago. Non c’è niente di meglio che un’estetica tranquilla e sorprendente.

Durante le stagioni primaverili ed estive relativamente brevi, le città, le spiagge e le foreste vicine si animano dei colori vivaci delle barche a vela, dei fiori selvatici e del cielo azzurro e limpido. A differenza di molti altri laghi dove le montagne sono lontane in lontananza, sul lago Tegernsee, arrivano quasi fino alla sua riva, rendendo le foto uniche e mozzafiato.

È possibile prendere un treno da Monaco di Baviera al lago, e anche i tour in barca sono le attività preferite.

6. Bodensee

Spesso chiamato Lago di Costanza, il Bodensee si trova sul fiume Reno nelle Alpi settentrionali. A cavallo del confine tra Germania, Svizzera e Austria, è una delle mete preferite da una moltitudine di viaggiatori.

La sponda tedesca del lago è caratterizzata da una manciata di villaggi lacustri ricostruiti che riproducono gli originali che nei secoli passati erano la casa di pescatori e commercianti.

Il lago è anche la sede del Castello di Salem, costruito nel X secolo e considerato una delle gemme storiche più ben conservate della Germania. Durante i mesi estivi, il lago è spesso punteggiato da centinaia di barche a vela colorate, soprattutto vicino allo specchio d’acqua che circonda il famoso faro e la statua del leone, il che permette di scattare fotografie straordinarie.

5. Eibsee

Situato vicino alla base di Zugspitze – la vetta più alta della Germania – le acque incredibilmente limpide del lago Eibsee spesso riflettono l’immagine della montagna, creando uno scenario mozzafiato che è il preferito dalle coppie che cercano di rendere il giorno del loro matrimonio qualcosa di speciale.

Il lago Eibsee è considerato anche uno dei laghi più puliti della Baviera e, pur avendo un discreto numero di turisti durante i mesi estivi, conserva ancora molto del fascino pittoresco che spesso si perde quando il turismo passa da un gocciolamento a un’inondazione.

La sua vicinanza a queste magnifiche montagne lo rende anche uno dei laghi più fotografati della zona; molte delle imponenti montagne vicino alle sue rive sono un mix di pinete e rocce aride, che creano un contrasto fantastico.

4. Walchensee

Uno dei laghi alpini più grandi e profondi della Germania, il lago Walchensee si trova a circa 50 miglia a sud di Monaco di Baviera, nelle Alpi bavaresi. Nonostante la sua bellezza, è spesso meno affollato di altri laghi vicini, quindi è un’ottima opzione per i viaggiatori che cercano di comunicare con Madre Natura.

Le acque limpide del lago assumono spesso una varietà di sfumature blu, che si stagliano in piacevole contrasto con le montagne spoglie sullo sfondo. Grazie alla sua superficie massiccia e battuta dal vento, è uno dei preferiti dai windsurfisti.

Per ora è un po’ fuori mano, ma non sarà così per sempre.

3. Alpsee

Tra tutti i laghi alpini della Baviera, il lago Alpsee è forse il più bello e idilliaco.

Immerso in una gola formatasi eoni fa, le montagne circostanti scendono a picco nelle sue acque profonde. Anche durante i caldi mesi estivi, quando il turismo è in pieno svolgimento, molte delle lontane cime delle montagne rimangono coperte di neve, facendolo sembrare più un dipinto ad olio che una scena di vita reale.

Il lago è noto per i suoi nativi cigni bianchi, i vicini castelli (tra cui il famoso castello di Neuschwanstein) e i sentieri escursionistici che serpeggiano tra le montagne del lago. Sorprendentemente, è spesso trascurato dai visitatori, che non vengono a conoscenza della sua esistenza fino a quando non lo vedono dall’alto mentre visitano il castello di Hohenschwangau.

2. Chiemsee

Spesso indicato come il Mar Bavarese per le sue impressionanti dimensioni, il lago Chiemsee è alimentato da più fiumi ed è grosso modo equidistante tra Monaco e Salisburgo nella vicina Austria. Un tempo il lago era molto più grande di quanto non lo sia oggi, e molti laghi più piccoli, che un tempo ne facevano parte, punteggiano i boschi e le montagne adiacenti, offrendo divertenti opportunità di escursioni.

Nonostante l’aspro paesaggio montano, l’area del lago è stata abitata per secoli.il sito archeologico e il museo di Seebruck all’angolo nord-est è l’ex sito di un insediamento di epoca romana ed è un’opzione interessante per i visitatori interessati alla storia.

Le sponde del lago e alcune delle sue isole comprendono resort in stile tradizionale aperti tutto l’anno.

1. Konigssee

Per chi ha già visitato il lago Königssee, non c’è da stupirsi che venga spesso definito il più bel lago alpino della Germania.

Situato all’interno dei confini del Parco Nazionale di Berchtesgaden, è noto per la chiesa di San Bartolomeo, costruita in stile ortodosso dell’Europa orientale, che sembra più russa che tedesca.

I tour in barca elettrica sono ragionevolmente economici e offrono agli ospiti le migliori viste del lago, oltre a una narrazione storica disponibile in diverse lingue. A differenza di altri laghi vicini, la pesca non è consentita, ma una piccola pesca commerciale offre un ampio pesce affumicato che è una prelibatezza locale.

Ir arriba