10 Laghi più belli della Finlandia

La Repubblica di Finlandia è tra i paesi più settentrionali d’Europa e confina con la Russia a est e con la Svezia a ovest.

Secondo alcune stime, la Finlandia ha appena sfiorato i 200.000 laghi, quindi non c’è da stupirsi che svolgano un ruolo chiave nella cultura e nella ricreazione finlandese.i bellissimi laghi sono un ottimo posto per sperimentare una sauna calda e fumante, l’esportazione più famosa della Finlandia. Si dice che immergersi nei laghi ghiacciati faccia bene alla circolazione sanguigna, ma la maggior parte lo fa semplicemente per l’incredibile corsa.

La parte meridionale e centrale del paese ospita la maggior parte dei laghi finlandesi, soprattutto lungo il confine orientale con la Russia, e anche se molti di essi sembrano essere separati, uno sguardo più attento rivela che sono effettivamente collegati l’uno all’altro, e questo è particolarmente vero in primavera e in estate quando si gonfiano con lo scioglimento della neve.

10.Lago Ruovesi

Situato nel sud della Finlandia, vicino alla città di Tampere, il lago Ruovesi è uno delle centinaia di laghi stretti come dita che formano vaste catene che si estendono verticalmente da nord a sud, e molti di essi sono lunghi quasi 100 chilometri.

Grazie alla sua posizione in pianura, dal lago Ruovesi non si possono ammirare panorami mozzafiato sulle montagne, ma le sue rive coperte di foreste, la linea di costa sagomata e gli ampi specchi d’acqua offrono panorami mozzafiato durante tutto l’anno, soprattutto all’alba e al tramonto.

Il lago Ruovesi è uno dei preferiti dai pescatori locali, attratti dai suoi enormi lucci, dalle trote e dalle lucioperche. Molte delle remote insenature del lago sono punteggiate da vecchi moli, rocce che sporgono dalle profondità e colorate cabine e rimesse per barche che fanno di Ruovesi uno dei laghi più pittoreschi del paese, e uno dei preferiti dagli artisti che vengono a cercare l’ispirazione.

9. Lago Kulovesi

Situato nella regione di Pirkanmaa, vicino alle città di Nokia e Sastamala, a ovest di Tampere, il lago Kulovesi è simile alla maggior parte degli altri laghi finlandesi, in quanto fa parte di una grande catena di laghi che spesso diventano uno di questi nei mesi primaverili ed estivi, quando sono sommersi dalla neve e dallo scioglimento dei ghiacciai.

A differenza di molti laghi vicini alle aree metropolitane, il lago Kulovesi non è molto sviluppato, il che significa che non attira le folle di turisti come gli altri laghi, il che lo rende un ottimo posto per chi cerca un po’ di pace, solitudine e tempo da solo con Madre Natura.

Per questo motivo, Lulovesi è uno dei laghi preferiti da pescatori, kayak, camper e amanti della natura.

8.Lago di Nasijarvi

Con la sua riva meridionale che confina con la città di Tampere, il lago di Nasijarvi è una delle mete preferite dai residenti della città in cerca di un cambiamento di paesaggio.

Nasijarvi si trova nella top 20 dei 20 laghi più grandi della Finlandia ed è stato un centro commerciale e ricreativo per generazioni.

Durante i mesi primaverili ed estivi, molti visitatori approfittano di uno dei tanti tour in barca offerti sul lago che offrono panorami mozzafiato che non si vedono dalla riva.

Il lago è particolarmente noto per il suo faro, che si trova su un’isola rocciosa, e durante la stagione invernale, quando il lago è ghiacciato, è una meta popolare per gli sciatori di fondo e gli escursionisti che non si fanno problemi a sfidare gli elementi.», ‘

7.Lago Pielinen

Il lago Pielinen si trova al confine orientale della Finlandia con la Russia, nel Distretto dei laghi del paese.

Il Distretto dei Laghi è composto da oltre 1.000 laghi, e tra questi il lago Pielinen è noto per le sue acque particolarmente pulite e limpide e per la grande varietà di specie ittiche che attirano i pescatori da gran parte del paese.

Il lago è così immenso che la sua linea di costa contornata si estende per oltre 300 miglia, rendendo facile per chi ha accesso a una barca trovare tratti di riva che non sono già occupati da nuotatori o bagnanti.

La maggior parte della riva del lago è boscosa ma è intervallata da scogliere a picco, scogliere rocciose, rimesse per le barche e pittoresche cabine.

6.Lago Inari

Il lago Inari si trova nella Finlandia centro-settentrionale vicino alle coste del Mare di Barents e del Mare di Norvegia, e vicino alla città portuale russa di Murmansk.

La regione finlandese della Lapponia si estende nella parte settentrionale del paese, a nord del confine con il Circolo Polare Artico, diventando così un luogo dai lunghi e rigidi inverni, anche per gli standard scandinavi.

Il lago è generalmente ghiacciato da ottobre o novembre a giugno ed è circondato da foreste di abeti rossi e sempreverdi che ospitano alcuni dei più grandi mammiferi del paese, tra cui lupi, alci e orsi. Il lago Inari non ha avuto un grande sviluppo e, insieme alle sue migliaia di isole, alle dolci colline e ai panorami senza ostacoli, è un paese delle meraviglie naturali che molti finlandesi vorrebbero tenere segreto.

5.Lago Pyhajarvi

A differenza della maggior parte degli altri laghi finlandesi che sono pieni di acque glaciali cristalline, le acque del lago Pyhajarvi sono spesso macchiate del colore del tè a causa della terra ricca di torba che lo circonda.

Tradotto in inglese il suo nome significa «lago sacro», ma è importante notare che molti dei laghi del paese hanno lo stesso nome, quindi prestate particolare attenzione quando preparate il vostro viaggio.

Il lago si trova a circa 125 chilometri a nord-ovest della capitale Helsinki, e la sua sponda orientale incontra la città di Tampere, creando alcune scene incredibili che mescolano il mondo naturale e quello artificiale che sono i preferiti di artisti e fotografi.

Durante l’inverno, quando il lago si ghiaccia, si trasforma in una vasta distesa di ghiaccio e neve soffiata che è uno spettacolo da non perdere.

4.Lago Kallavesi

Situato nella regione della Slavonia settentrionale della Finlandia orientale, il lago Kallavesi non è grande per gli standard dei laghi finlandesi, ma le sue numerose isole e le sue rive boscose e rocciose costituiscono la sua modesta dimensione.

Il lago Kallavesi si trova tra i molti altri laghi della zona e collettivamente è conosciuto come Iso-Kall, il che lo rende un luogo facile per vedere più di un’attrazione in un giorno.

Il lago è pieno di isolotti di varie dimensioni, e sono le zone preferite dai diportisti e dai pescatori che cercano di accamparsi sotto le stelle per una notte o due prima di tornare a casa.

Il Distretto dei Laghi in cui il lago Kallavesi è noto per la sua architettura classica finlandese e molte delle città vicine sono popolari per le destinazioni per chi è interessato a conoscere la cultura finlandese oltre alle sue bellezze naturali.

3.Lago Vanajavesi

Situato nella Finlandia centro-meridionale appena sopra la linea orizzontale tra Stoccolma, Helsinki e St. Il Lago Vanajavesi è una delle destinazioni più popolari del paese ed è più sviluppato di molti dei laghi della lista.

Anche se è ancora una destinazione per gli amanti della natura e degli sport all’aria aperta, la sua vera pretesa di fama sta nei servizi di classe mondiale che si possono trovare nelle vicinanze, come ristoranti, resort, alberghi per sportivi e anche strutture per conferenze.

Il lago si trova a circa mezz’ora a nord di Hämeenlinna e offre una varietà di attività estive e invernali che mantengono i visitatori tutto l’anno.

2. Lago Paijanne

Il lago Päijänne è il secondo lago più grande del paese e la sua vicinanza ad alcuni dei parchi nazionali più popolari e meravigliosi della Finlandia lo rende una meta conveniente per quei viaggiatori esperti che cercano il massimo del divertimento.

Gran parte del paesaggio circostante comprende scogliere rocciose e foreste miste, che lo fanno sembrare molto più lontano dalla civiltà di quanto lo sia in realtà.

Grazie alle sue immense dimensioni e alla purezza delle sue acque, è una fonte di acqua potabile per milioni di cittadini del paese, e nel suo viaggio dalla sorgente al rubinetto l’acqua viaggia attraverso il tunnel roccioso più lungo del mondo.

I resort del lago sono famosi per le loro saune che sono popolari in inverno, così come la pesca sul ghiaccio e i safari in slitta trainata dai cani, che sono l’ultima avventura invernale per gli amanti dell’outdoor.

1.Lago Saimaa

Per chi è alla ricerca della classica esperienza di vacanza finlandese, il lago Saimaa merita un’ambita tappa dell’itinerario.

Da una varietà di festival primaverili ed estivi alle sue bellezze naturali e alle famose saune, non c’è davvero nulla che non si possa sperimentare al Lago Saimaa.

Si trova nella regione finlandese di Saimaa, e nonostante la sua alta frequentazione annuale è ancora possibile trovare baite pittoresche su rive solitarie che sembrano tanto remote quanto quelle dei laghi meno visitati.

Situate a poche ore dalla capitale Helsinki, le città di Mikkeli, Savonlinna e Lappeenranta sono vicine al lago e offrono una varietà di alloggi e pacchetti per ogni tipo di interesse e budget, anche se si riempiono rapidamente durante l’alta stagione, quindi pianificate di conseguenza.

Ir arriba