Guida allo shopping in Tunisi

Tunis è ottimo per gli acquirenti. I souvenir popolari includono tradizionali ciotole in ceramica, tavolini (pantofole in pelle) e djellabas (abiti da lunghezza della caviglia). Le date tunisine sono giustibilmente famose, mentre il profumo di Jasmine è un vero profumo del paese.

Aree chiave

Le aree chiave

La trascinamento principale in Tunis è la rue Jemaa Ez-Zeytouna con negozi che vendono principalmente turisti souvenir. Tradizionalmente, ogni souk è dedicato a un mestiere, quindi c’è il souk el-Attatino (profumi e spezie), Souk de la Laine (ora gioielli in argento), souk des étoffes (tessuti e vestiti), souk el-ubresk (sarto e Alcuni buoni negozi antichi) e il Souk des Chéchias (tradizionali feltro skullcaps). Per avere un’idea della gamma di artigianato e costi al di fuori della Medina, visitare il negozio del governo Société de Commerciation des Produits de l’Artisanat a La Palmario, Avenue Habib Bourguiba. Mains des Femmes, 1F, 47 Avenue Habib Bourguiba, vende artigianato prodotto dalle cooperative femminili in campagna. Leggermente più costoso ma piuttosto unico è hanout, 52 rue Jemaa Ez-Zeytouna, nella Medina, che offre il meglio degli artigiani tunisini.

Mercati

I souks nella medina sono il I migliori luoghi da acquistare per il sapore locale, ma la contrattazione è essenziale in Tunisi – ci sono molte teatrali coinvolte nell’ottenere il prezzo migliore, quindi è meglio curare la contrattazione tanto quanto una performance come transazione finanziaria.

Orari di apertura

I negozi nella Medina e nella nuova città sono solitamente aperti dal lunedì al sabato 0900-1900.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *