Guida al cibo e bevande in Marocco

Cucina del Marocco ha una miscela unica di influenze berbere, arabe, africane, spagnole e francesi. I pasti vanno da un diffra , un’elaborata festa multicolore con insalate speziate, couscous e tagines, a rapidi brochettes (spiedini di carne) dalle bancarelle della strada. I prodotti sono coltivati ​​stagionalmente e localmente.

Tagines, stufatori fragranti di carne, verdure o pesci, prendono il nome dal distintivo vaso di terracotta conico che sono cotti, e sono una graffetta principale marocchina. I sapori ruotano attorno a una sottile serie di spezie, e quasi tutte le famiglie ha la loro ricetta segreta.

i marocchini bevono una quantità abbondante di tè alla menta (la bevanda nazionale) che è fatta con il tè verde da polvere da polvere di alta caffeina, zucchero e menta fresca. Anche il succo d’arancia appena spremuto è anche popolare.

Specialità

harira , pomodoro piccante e zuppa di lenticchie.
Pastilla , un tipo di torta saporita, di solito il pollo avvolto nella pasticceria Filo.
couscous , semola al vapore, spesso servita con uno stufato.
tajine , un stufato ricco e fragrante, può essere carne o vegetariana.
méchoui , agnello arrostito lento.
smen , burro fermentato.
khliî , carne conservata.

cose da sapere

I visitatori non musulmani sono autorizzati a bere alcolici a bar e ristoranti (se li servono) ma non in pubblico. Le birre e i vini prodotti a livello locale sono più economici delle bevande alcoliche importate.

Ribaltamento

In ristoranti di fascia alta, è solitamente inclusa una carica di servizio. Si prevede un ribaltamento se non viene aggiunta alcun costo di servizio. La maggior parte delle persone attorno al conto o lasciano alcuni dirhams. Ad esempio, se il pasto costa 33 Dirhams, è educato dare 40 Dirhams.

Age potabile

18 (visitatori non musulmani).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *