10 Principali attrazioni turistiche in Bolivia

Uno dei paesi più alti e più remoti della terra, gran parte della Bolivia rimane incontaminata dal passare del tempo.la Bolivia ha più popoli indigeni di qualsiasi altro paese delle Americhe.per i viaggiatori, la Bolivia offre un mix diversificato di esperienze culturali multietniche, magnifici paesaggi naturali e avventure estreme. Dai lussuosi resort di Copacabana sulle rive del lago Titicaca alla distesa mondana delle saline di Uyuni, le migliori attrazioni turistiche della Bolivia offrono una ricchezza di esperienze di viaggio uniche nel loro genere.

10. Madidi National Park

Il Parco Nazionale di Madidi si estende dalle Ande all’Amazzonia e si estende per oltre 7.000 miglia quadrate, Madidi è conosciuto come uno dei parchi biologicamente più diversificati del mondo. I visitatori di Madidi possono vedere un inafferrabile giaguaro, una lontra gigante o la scimmia titi, una specie di scimmia che non si trova in nessun altro posto al mondo. Più dell’11% delle 9.000 specie di uccelli del pianeta si trovano nel Parco Nazionale di Madidi.

9. Missioni gesuite di Chiquitos

Questa regione è composta da sei città di missione fondate da una manciata di sacerdoti gesuiti nei secoli XVII e XVIII. Mentre le missioni gesuite in Paraguay e Argentina da allora sono cadute in rovina, le loro controparti boliviane rimangono una vibrante forza culturale, ambientata in una città di frontiera che fa da sfondo al film di Robert de Niro del 1986, «La Missione». Queste città possono essere visitate in un lungo tour, o c’è un alloggio disponibile in tutte. La più grande e più conosciuta di queste città di missione è San José de Chiquitos, anche se tutte forniscono un bellissimo esempio di vecchia architettura di frontiera spagnola.

8. Yungas Road

Soprannominata la «Strada più pericolosa del mondo», la Yungas Road si snoda da La Paz alla regione della foresta amazzonica della Bolivia, nel nord del paese, da La Paz, la strada sale a 15.000 piedi prima di scendere per circa 4.000 piedi fino alla città di Coroico. La strada si è rivelata pericolosa per chi viaggia in auto, ma Yungas è diventata un’attrazione di viaggio preferita dai ciclisti di mountain bike che vanno matti per il tratto di discesa lungo circa 40 miglia.

7. Reserva Eduardo Avaroa

La Riserva Nazionale della Fauna Andina Eduardo Avaroa nella regione del Circuito Sud-Ovest della Bolivia è stata creata per proteggere la vigogna in via di estinzione e la pianta llareta. Le saline bianche e brillanti e i laghi minerali color arcobaleno di Los Lipez sono entrambi troppo duri per sostenere la vita umana, ma sono un rifugio per molte specie sudamericane rare e a rischio di estinzione, tra cui diverse grandi colonie di fenicotteri. Un viaggio qui assomiglia molto a un viaggio su uno strano e bellissimo nuovo pianeta.

6. Cerro Rico, Potosi Dove stare

La «montagna ricca» o «Cerro Rico» che sovrasta la città di Potosí una volta deteneva l’argento che attirava i conquistadores spagnoli nella città più alta del mondo. Cerro Rico è la destinazione di viaggio ideale per chi vuole esplorare l’effetto che la colonizzazione ha avuto sulle popolazioni indigene della Bolivia. I visitatori possono visitare le miniere e la Casa Nacional de Moneda, un museo che un tempo ospitava la zecca reale.

5. Sucre Where to Stay

Conosciuta come la «Città dei Quattro Nomi», Sucre è anche chiamata Charcas, La Plata e Chuquisaca. Fondata nel 1500 dai coloni spagnoli, Sucre offre ai visitatori un chiaro scorcio della vita nella Spagna aristocratica del XVI secolo. Sucre ha molti importanti edifici storici che meritano di essere visitati, tra cui La Casa de la Libertad, dove Simón Bolívar scrisse la Costituzione boliviana, e la Biblioteca Nazionale della Bolivia, che presenta documenti risalenti al XV secolo.

4. Carnevale di Oruro Dove soggiornare

Ogni anno a Oruro, poco prima del mercoledì delle Ceneri, la città di Oruro ospita il Carnevale di Oruro, uno degli eventi folcloristici e culturali più importanti di tutto il Sud America, con oltre 28.000 danzatori che si esibiscono in un’ampia varietà di danze etniche. A differenza del Carnevale di Rio, dove ogni anno viene scelto un nuovo tema, il Carnevale di Oruro inizia sempre con la diablada o danza del diavolo, che si ritiene conservi la maggior parte dell’espressione artistica proveniente dall’America precolombiana.

3. Lago Titicaca

Al confine con la Bolivia e il Perù, il lago Titicaca è il più grande lago del Sud America. Si pensa che il lago Titicaca, così come altri popoli indigeni, abbia avuto origine nella regione. Vicino alla riva sud-orientale del lago si trova Tiwanaku, rovine di un’antica città-stato che gli studiosi credono sia stato un precursore dell’Impero Inca. Il lago Titicaca è una popolare destinazione di vacanza. L’originale Copacabana è una località preferita sia dai turisti che dalla gente del posto.

2. Il Lago Titicaca è un luogo di villeggiatura. Tiwanaku

Situato vicino alla riva sud-orientale del lago Titicaca in Bolivia, Tiwanaku è uno dei più importanti precursori dell’Impero Inca. Al suo apice la città contava tra i 15.000-30.000 abitanti, mentre solo una piccola parte è stata scavata, Tiahuanaco rappresenta la più grande conquista architettonica megalitica dell’America Latina pre-Inca. Oggi è una delle principali attrazioni turistiche della Bolivia.

Leggi tutto: Scopri Tiwanaku

1. Salar de Uyuni Where to Stay

Per una destinazione di viaggio davvero fuori dal mondo, è difficile da eguagliare il Salar de Uyuni. I visitatori viaggiano in 4×4 veicoli attraverso la distesa delle saline per visitare le strutture locali fatte interamente di mattoni di sale. Le saline sono spettacolari dopo la pioggia, quando l’acqua che si trova in cima al sale cementato si comporta come uno specchio, riflettendo perfettamente il cielo sopra di loro.

Quali sono le attrazioni più interessanti in Bolivia?

Ir arriba