Villa Rica, spiagge di Veracruz

Nello stato di Veracruz si trova la spiaggia di Villa Rica, una tappa per gli spagnoli dopo essere arrivati nel continente americano, dopo il loro arrivo da Santa Maria de Panama, il primo luogo dove si stabilirono nel territorio messicano -in quello spazio geografico- con l’appoggio degli indiani Totonaca.

I conquistadores ispanici costruirono un tempio cattolico con un recinto fortificato, di cui oggi si conservano solo alcune vestigia. Viaggiando lungo il percorso di Hernán Cortés verso nord, a circa 42 chilometri da Zempoala e 182 chilometri dalla città portuale di Veracruz, si arriva a un grande incrocio.

Uno di questi, a sinistra, vicino alla roccia chiamata Cerro de los Metates, conduce ad un sentiero che ci porta ad un belvedere naturale, vicino al quale si trovano i resti del più ammirevole cimitero precolombiano dell’ambiente Totonac, il cui nome, Quiahuistlán significa «Sito della pioggia». Questo sito pre-ispanico può essere visitato da martedì a domenica dalle 9 alle 17.

Successivamente, andando dalla spiaggia di Villa Rica verso Zempoala, ad una distanza di 62 chilometri dal porto di Veracruz e 25 chilometri dalla città della comunità di Villa Rica, si trova la laguna costiera chiamata La Mancha.

Il bacino in cui sfocia questo corpo d’acqua si distingue per la sua grande diversità di forme di vita e per questo motivo ha la denominazione di «area naturale protetta». Naturalmente, siamo in un luogo di grande valore ecologico e di attrazione turistica.

I pescatori locali forniscono tour e offrono preziose informazioni sul background storico ed ecologico della zona. Vale la pena ricordare che tutti gli ecosistemi vicino a Villa Rica ospitano numerosi uccelli che arrivano dal Canada e dagli Stati Uniti, principalmente nei mesi di ottobre e novembre e offrono uno spettacolo naturale che vale la pena ammirare. D’altra parte, Villa Rica è un luogo che nessuno dovrebbe perdere, specialmente nel quadro di una vacanza sulle spiagge di Veracruz. Nelle acque di questa zona costiera, la tradizione dice che Hernán Cortés affondò le sue navi e nella sabbia di questa spiaggia fece sorgere con le sue forze la prima comunità ispanica, nel mezzo della conquista del Messico.

Villa Rica è un punto geografico che si addentra nelle acque del Golfo del Messico e ha una piccola insenatura di acque calme, praticamente senza onde e di un tono smeraldo che diventa trasparente nelle zone più basse.

Nelle vicinanze della comunità di pescatori è possibile praticare senza alcun rischio le principali attività ricreative nautiche, come immersioni, nuoto, sci d’acqua e canoa. Per coloro che amano gli sport acquatici, Villa Rica è un luogo perfetto. Ti consigliamo di esplorare i suoi fondali, in zone come Los Muñecos, La Mancha, El Turrón, Punta Delgada e La Piedra, ma in realtà ci sono molte altre barriere e scogliere da conoscere nelle vicinanze di Villa Rica.

Altre attrazioni imperdibili per i turisti della zona sono le colline di sabbia che si accumulano vicino alla spiaggia e danno l’aspetto di un piccolo deserto che si estende vicino al mare. I turisti troveranno capanne sulla riva che offrono cibi tradizionali della regione.

Dietro le spiagge di Villa Rica, si erge il Cerro de los Metates, proprio dove si trova il suddetto sito archeologico, che fu visitato da Hernán Cortés durante i suoi primi avatars nel territorio messicano. Infine, vale la pena menzionare che a Villa Rica puoi trovare El Sitio, una spiaggia con acque calme e pulite, perfetta per praticare sci nautico, immersioni e altre eccitanti attività nautiche.

Come arrivare a Villa Rica

Villa Rica si trova a 3 chilometri da Emilio Carranza.

Via terra:

Da Città del Messico, la capitale del paese, puoi prendere le rotte Messico-Puebla-Xalapa o Messico-Orizaba-Veracruz. Il viaggio in macchina dura circa 4 ore. Si raccomanda di non guidare di notte. Le compagnie di trasporto offrono ai loro passeggeri servizi economici e di prima classe. A Città del Messico devi salire sugli autobus che partono dal Terminal de Autobuses de Pasajeros de Oriente (TAPO), situato in via Zaragoza 200.

In aereo:

Lo stato ha un Aeroporto Internazionale situato nella città di Veracruz, e due aeroporti per i voli interni, El Tajín situato tra Poza Rica e Tuxpan, Canticas, a Minatitlán e El Lencero a Emiliano Zapata. Il movimento locale è supportato da circa 13 campi d’aviazione regionali. L’Aeroporto Internazionale Generale Heriberto Jara Corona di Veracruz riceve voli interni diretti dalle principali città messicane come Monterrey, Villahermosa, Merida, Cancun, Città del Messico, Tampico, Oaxaca e Huatulco.

Ir arriba