24 consigli per i viaggiatori pigri che fanno i bagagli all’ultimo minuto

Viaggiare è una delle opzioni più gratificanti per vedere il mondo, godere della sua bellezza e unicità; tuttavia, quando cerchi di decidere cosa portare nella tua valigia potresti andare nel panico soprattutto se tendi a lasciare tutto all’ultimo minuto. Ecco perché nella seguente recensione condividerò con te alcuni facili trucchi che trasformeranno il tuo modo di fare i bagagli e di viaggiare, anche se sei un pigro procrastinatore.

1. Tieni un cestino a portata di mano

Sei del che ti aspetti. fino a l’ultimo minuto a pacchetto? a su di esso, un buon trucco che puoi implementa un mese prima del tuo viaggio, è che hai un cestino nella tua camera, in la camera di lavare o in il bagno .

L’idea è che ogni volta che hai qualcosa di pulito in mano o qualsiasi oggetto che sai che userai nella tua nuova avventura, sia semplicemente buttato da te in quel cestino, questo non ti farà dimenticare nulla di importante e che tu abbia tutto insieme in un unico posto, inoltre se arrivi al giorno del volo e ancora non hai ordinato gli oggetti, prima di farti prendere dal panico, puoi semplicemente buttare l’intero contenuto del cestino direttamente nelle valigie prima di partire per l’aeroporto.

2. Lascia i tuoi vestiti in una lavanderia a gettoni

Chiunque viva in un appartamento o in una casa senza lavatrice e asciugatrice conosce le gioie del servizio di lavanderia «lava e piega» offerto da molte lavanderie a gettoni.

Quindi, se sei troppo occupato a riordinare prima di partire e non hai tempo per riordinare i tuoi vestiti, lascia semplicemente i tuoi vestiti sporchi al servizio e torna qualche ora dopo per ritirarli puliti, profumati e perfettamente piegati.

Come puoi vedere la bellezza di questo tipo di attività è che puoi lasciare ogni capo piegato nella tua valigia, senza doverlo lavare e piegare tu stesso. Non considero davvero che la praticità sia una questione per persone pigre, tuttavia se sei davvero pigro o il tempo è poco, ti consiglio di scegliere una lavanderia che offra un servizio porta a porta, in modo da poter ritirare, pulire e consegnare i tuoi vestiti sporchi senza dover uscire di casa, cosa che farai solo quando arriva il giorno dell’imbarco.

3. Usa gli stessi vestiti da viaggio

Un altro modo per risparmiare tempo e rendere tutto più facile quando si viaggia, è quello di impegnarsi ad usare sempre gli stessi vestiti ogni volta che si prende un volo, come se fosse un’uniforme da pilota.

Questo è quello che faccio in ogni viaggio: ho scelto dal mio guardaroba un outfit comodo, presentabile e caldo, elementi che considero essenziali se sei in volo per 1 o 20 ore. Il trucco è scegliere qualcosa e averlo pulito e pronto da indossare. In questo modo, non dovrai stressarti e pensare all’ultimo minuto, cosa dovrei indossare, sto meglio con questo o quello? Così ora sai, con almeno un outfit per il tuo viaggio, devi solo vestirti e partire.

4. Pianifica un tempo per l’imballaggio

Il tempo può scivolare via i giorni prima di iniziare il tuo viaggio in aereo, terra o mare, inoltre, le ultime disposizioni di pratiche in ufficio, all’università e le responsabilità domestiche quotidiane, possono rendere l’imballaggio sempre fatto all’ultimo minuto. Ecco perché un buon trucco è quello di programmare rigorosamente e con un paio di notti di anticipo, l’imballaggio di ciascuna delle tue valigie. In questo modo non sarai frenetico il giorno del viaggio.

5. Compra e indossa vestiti senza pieghe

Se i tuoi vestiti sono prodotti con tessuti senza pieghe, non dovrai preoccuparti di impacchettare con cura i tuoi vestiti e non dovrai perdere tempo a stirarli ogni volta che parti per un viaggio diverso. Puoi semplicemente mettere i tuoi vestiti dentro la tua valigia, gettarli nel fondo del tuo bagaglio a mano o anche in una borsa da viaggio: non importa dove li metti, dato che sono fatti di materiali speciali, avranno sempre un aspetto fresco ad ogni destinazione.

6. Non disfare la valigia

Non disfare le tue borse completamente le tue borse da viaggio. Le cose importanti che ti serviranno in ogni Il percorso dovrebbe sempre rimanere nelle tue valigie , anche quando sei a casa. Con questo mi riferisci a che puoi lasciare in il tuo dentro articoli come il cuscino per il collo , un adattatore per attuale , una coperta e altri articoli essenziali di viaggi che sempre dovresti avere a mano in ogni momento , e si in aggiunta non usato per richiedono in la casa.

Fare questo ti darà meno faccende e cose da organizzare e impacchettare, ti darà spazio di archiviazione in casa, e inoltre, non dovrai preoccuparti nel prossimo viaggio di aver dimenticato tali oggetti, quando sono già in valigia: un grande trucco e semplicemente perfetto per quei pigri prima e dopo ogni fantastica avventura.

7. Prendi il pre TSA controlla

Come conosci in l’ultimo volte e a da da gli attacchi di dell’11 settembre negli Stati Uniti , aeroporto sicurezza misure sono state sono stati in aumento a i punti di passaggio di frontiera . Un di i dipartimenti creati per per monitorare tale situazione ha chiamato TSA da il suo acronimo in inglese Trasporti Sicurezza Amministrazione, che può essere tradotto come Amministrazione di Sicurezza di Trasporti, il che tra altri funzioni determina che i passeggeri sono idonei per cosa è conosciuto come TSA PreCheck e quindi passa con maggiore velocità il controlla prima di da fino a alla scheda .

Nel corso degli anni, questo tipo di dipartimento è stato adottato in Europa con il nome di EASA Pre-Check (EASA Pre-Check) cioè il European Aviation Safety Agency . Una delle prime compagnie aeree ad adottare questo servizio è stata Lufthansa , e in Spagna a livello generale avrebbe una certa equivalenza con la Guardia Civil del controllo doganale.

La verità di tutto questo è che se vuoi sentirti un privilegiato di fronte alla moltitudine di viaggiatori e destinazioni, puoi richiedere e pagare un’iscrizione, purché tu sia una persona idonea.

Questo pre-check ti darà dei benefici sia all’arrivo che alla partenza, dato che passerai attraverso un filtro veloce dove non dovrai toglierti le scarpe, togliere il computer o lasciare oggetti perché superano la capacità del liquido. Ti permette anche di passare velocemente attraverso il controllo dei passaporti in modo da avere vantaggi in entrambe le fasi del volo.

Quindi ora lo sai, questa alternativa può farti risparmiare tempo e fastidi inutili.

8. Essere l’ultimo a salire e scendere da un aereo

Per evitare di stressarti alla grande, pensaci: essere l’ultimo a salire su un aereo e l’ultimo a scendere può diventare un ottimo trucco per i viaggiatori pigri, anche se sinceramente penso che più che pigri, questi siano i più astuti.

Proprio mentre lo leggi, mentre l’aereo apre le sue porte, puoi evitare le code di tutti che spingono e spingono per scendere per primi. Invece, ti suggerisco di rilassarti e lasciare che tutti scendano per primi. Una volta, il capitano stesso dell’aereo ci ha persino aiutato con i nostri bagagli, così abbiamo avuto il piacere di incontrarci e scambiare qualche parola.

Nel caso dell’imbarco, puoi cogliere l’occasione per caricare il tuo telefono e inviare e-mail dell’ultimo minuto mentre tutti gli altri sono in fila per entrare.

Detto questo, anche se puoi essere più rilassato, assicurati di tenere d’occhio gli altoparlanti e gli schermi elettronici, per non perdere il tuo volo.

9. Fai una lista di ciò che hai nelle tue borse

Un’ottima idea per risparmiare tempo e tenere la testa in ordine è quella di creare una lista sul tuo cellulare la prossima volta che fai i bagagli. In questo modo sarai consapevole di tutto ciò che hai messo in valigia.

10. Salva le vecchie liste di imballaggio

È probabile che tu finisca per fare viaggi che richiedono l’imballaggio di oggetti simili. Quindi, in linea con il punto precedente, ti suggerisco di conservare le tue vecchie liste di imballaggio.

Va bene tutto, puoi anche ordinarli a seconda che tu sia andato in vacanza al mare nella bellissima Creta, nella stazione sciistica di Santa Caterina a Bormio o sulle Ande montuose; in questo modo, avrai sempre una lista di almeno le basi. Il modo migliore per farlo è quello di salvarli sul tuo computer o smartphone, così non perderai tempo a ricordare dove hai lasciato quelli che hai scritto a mano.

In questo modo quando la tua nuova destinazione di viaggio , si avvicina puoi mettere insieme o avere a portata di mano una lista di imballaggio definitiva , che include elementi essenziali come uno spazzolino , un asciugamano da viaggio , e dentifricio , tra gli altri.

11. Vai nei bar

Quando sei in viaggio, i bar sono luoghi dove puoi rilassarti e guardare la vita della città che passa. Ovviamente non intendo discoteche, ma luoghi dove la gente del posto si incontra, si beve qualcosa e si è disposti a parlare di diversi argomenti universali.

Puoi semplicemente comprare un giornale, sederti e guardare quelli che entrano o escono. Se qualcuno inizia a parlare, tirati su e partecipa, anche se l’argomento non sembra interessante.

Infine se sei in uno di questi bar scrivi, è un ottimo modo per rilassarti, così come un’ottima idea di portare con te un diario di viaggio e scrivere i tuoi ricordi, i nomi, i luoghi storici e archeologici che hai visitato, le persone che hai incontrato, insomma, tutti i fatti curiosi che hai voglia di immortalare sotto la tua penna audace.

12. Non fare troppi acquisti

Prima di riempirti di migliaia di cose pesanti che possono esaurire i tuoi risparmi di viaggio, è preferibile che tu spenda i soldi per quelle cose che non occupano molto spazio e che ti daranno ricordi belli e piacevoli:

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Ir arriba