Storia, lingua e cultura nell’autorità nazionale palestinese

Storia dell’Autorità nazionale palestinese

Alcuni dei primi dei primi resti umani sono stati trovati in Palestina in cui alcuni insediamenti agricoli risalgono ad almeno 10.000 aC. Durante l’età del bronzo, l’area era dominata dagli stati della città di Canaanite, prima che i Filistei invasi – possibili da Creta, o altrove nell’Egeo – nel 2 ° millennio BC.

La storia da allora in poi è piuttosto confusa nel contesto Di testi biblici e credenze religiose, ma si pensa che i Filistei siano venuti in conflitto con le tribù israelidi nell’area intorno al turno del 1 ° millennio aC. Nell’8 e il settimo secolo aC, gli asyrriani sovrastano la Palestina, seguiti in seguito dai persiani e dagli eserciti di Alessandro Magno.

I Romani hanno finalmente stabilito la provincia della Giudea durante il I secolo aC. Le lotte con i romani hanno portato alla distruzione del secondo tempio nel 1 ° secolo d.C., lasciando solo il muro occidentale in piedi. In meno di un secolo dopo, Adriano ribattezzato il territorio Siria Palastina e ha bandito gli ebrei.

Il periodo bizantino fino al 7 ° secolo annunciare la Palestina diventa una provincia cristiana, con significative comunità ebraiche. La terra prosperava, ma con l’ascesa del califfato, Gerusalemme era assediata e la Palestina divenne lacerata da secoli da secoli. I crociati dall’Europa cercarono di riprendere la cosiddetta terra santa dai governanti musulmani, riuscendo a stabilire un regno cristiano tra il 1099 e la fine del XII secolo.

Nel XV secolo, l’impero ottomano ha assorbito il territorio e in gran parte La tolleranza religiosa promossa, controllando la Palestina fino a quando il mandato britannico iniziò dopo la prima guerra mondiale I. Un paio di anni dopo la seconda guerra mondiale, l’ONU ha proposto una partizione della Palestina tra le sue popolazioni ebraiche e arabi-palestinese e alcuni dei quali avevano tre milioni di ebrei, molti dei quali stato perseguitato dai nazisti, spostati nello stato di nuova formato di Israele. Una guerra tra Israele e gli Stati arabi vicini è aumentato.

Ulteriori guerre nel 1967 e 1973 hanno portato al consolidamento di Israele e dall’occupazione duratura dei territori palestinesi. Ci sono stati due intifadas, per cui la popolazione araba-palestinese è aumentata contro lo stato israeliano, con conseguenze sanguinose. Ad oggi, il conflitto israeliano-palestinese rimane irrisolto e una fonte di molte polemiche in tutto il Medio Oriente.

Lo sapevi?
• Due delle più grandi religioni del mondo, L’ebraismo e il cristianesimo sono nati sul terreno palestinese.
• La regione palestinese si ritiene che sia tra i primi posti per aver visto l’abitazione umana e la civiltà.
• Costruito alla fine del 7 ° secolo, la cupola della roccia in Gerusalemme è considerata da molti come la prima grande opera dell’architettura islamica.

Cultura nazionale dell’Autorità nazionale

Religione in Autorità nazionale palestinese

Musulmani, cristiano e giudaismo minoranza .

Convenzioni sociali nell’autorità nazionale palestinese

Le donne in particolare dovrebbero vestirsi modestamente. Ramallah è meno severa rispetto ad altre aree, ma le spalle nude, i pantaloncini e le gonne corte sono ancora sconsigliabili. I visitatori possono scegliere di non mangiare, bere o fumare in luoghi pubblici tra l’alba e il tramonto durante il Ramadan per evitare di causare offesa.

I visitatori dovrebbero anche essere sensibili quando si scattano foto di personale militare o di polizia e installazioni e quando Fotografare le persone in aree ebraiche musulmane e ortodosse. È consigliabile trasportare l’identificazione in ogni momento e fotocopie della data e del timbro di ingresso sul tuo passaporto.

Lingua in Autorità nazionale palestinese

Arabic è la lingua ufficiale. L’inglese ed ebraico sono ampiamente pronunciati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su