Scopri la ricchezza storica, linguistica e culturale di Madeira

Storia di Madeira

Quando il patrono portoghese dell’esplorazione, il principe Henry ‘il navigatore’, riunito i migliori cartografi all’inizio del XV secolo, il suo piano era di estendere la conoscenza collettiva del paese della costa dell’Africa occidentale.

Ha arruolato i servizi di due giovani capitani, João Gonçalves Zarco e Tristão Vaz Teixeira, che sono stati spazzati via nel loro viaggio. Dopo molti giorni in mare, hanno trovato terra sotto forma di una piccola isola che hanno chiamato Porto Santo. Durante la riparazione al loro principe, sono stati prontamente ordinati di tornare e colonizzare l’isola. L’anno è stato 1419.

Oggi, sembra incredibile che ci sia voluta un ulteriore anno prima della scoperta dell’isola molto più grande di Madeira. I capitani avevano riportato una massa oscura di nuvole visibili sull’orizzonte meridionale, e sono state incoraggiate ad esplorare ulteriormente circa.

Mentre si avvicinavano, gli enormi rulli atlantici che si rompono lungo la costa nord e il tumulto delle correnti a Ponta de São Lourenço non avrebbe fatto nulla per sottomettere le ansie dei marinai superstiziosi. Ma per arrotondare il promontorio scoperto la baia di Machico, la porta d’accesso all’isola densamente boscosa che hanno nominato Madeira – il nome significa “legno”. Il principe Henry ha immediatamente organizzato la colonizzazione dell’isola.

La canna da zucchero è diventata il principale conducente per la crescita economica nel XV e XVI secolo. I primi coloni hanno trovato il clima dell’isola perfetto per coltivare questo raccolto di cassa, che è stato raccolto usando il lavoro slave. Quando l’industria dello zucchero migrata in Sud America, il vino è diventato l’industria principale.

Portogallo ha perso brevemente il controllo delle isole quando gli inglesi li hanno occupati durante le guerre napoleoniche. Tuttavia, erano in qualche modo riluttanti a riluttanti ai portoghesi nel 1814, che li governrono fino alla rivoluzione del garofano del 1974. Da allora Madeira ha goduto di autonomia politica dalla terraferma.

Lo sapevi?
• L’ex primo ministro britannico Winston Churchill era un visitatore regolare del villaggio di pescatori di Camara de Lobos, che gli piaceva dipingere.
• Christopher Columbus sposò Filipa Moniz sull’arcipelago di Madeira nel 1478 – Purtroppo, È morto un breve periodo in seguito dando alla luce il loro figlio.
• Gli effetti della seconda guerra mondiale sul Portogallo furono per la prima volta in Funchal, che è stato sganciato per due ore da u-barche tedesche nel 1916.

Madeira Cultura

Religione a Madeira

Cattolici romani costituiscono la stragrande maggioranza della popolazione a Madeira, ma c’è anche una piccola comunità protestante.

Convenzioni sociali in Madeira

Maderans sono persone calde e ospitali che si divertono a mostre, film, artigianato, concerti, giochi e cultura del caffè. La stagione del festival estivo è un’esperienza particolarmente piacevole, con carnivali e altri jamborees che celebrano la cultura e la produzione dell’Arcipelago.

L’abbigliamento casual è ampiamente accettabile, ma non dovresti indossare abbigliamento da spiaggia nelle città. È stato vietato fumare negli spazi interni pubblici dal 2008 e il divieto comprende cinema, teatri e autobus. Alcuni bar e ristoranti hanno licenze speciali che permettono di fumare da pranzo e bevitori di fumare all’interno.

Lingua in Madeira

Il portoghese europeo è parlato in tutta Madeira, ma anche l’inglese è ampiamente parlato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *