Playa Azul, spiagge di Tabasco

Ci sono molti luoghi di interesse nel territorio di Tabasco, specialmente nelle sue zone costiere. Per esempio, nel comune di Paraíso puoi godere di spiagge e resort molto interessanti. Ti consigliamo di visitare Nuevo Paraíso, Paraíso e Arroyo Verde. Non meno divertente è il centro turistico chiamato ‘Cangrejopolis’. Grazie alla sua bellezza paradisiaca, questo sito è stato utilizzato come scenario per diverse produzioni televisive, che hanno avuto ripercussioni nazionali.

Ci sono due posti indispensabili da visitare quando si visita questa parte della costa del Tabasco, ci riferiamo a Barra de Tupilco e Cerro de Teodomiro. Per quanto riguarda la prima, si tratta di una spiaggia di vasta estensione che si affaccia sul mare aperto. È inconfondibile per la sua morbida sabbia grigiastra.

Barra de Tupilco è un luogo molto frequentato dai turisti nazionali, soprattutto durante la Settimana Santa. Per quanto riguarda il Cerro de Teodomiro, si tratta di un enorme cumulo di terra che veniva utilizzato come torre di avvistamento per sorvegliare le navi pirata, che diversi secoli fa si aggiravano per attaccare le popolazioni costiere della regione.

È arrivato il momento di commentare Playa Azul, una delle zone costiere più ammirevoli delle coste del Tabasco. È un luogo particolarmente apprezzato da coloro che amano praticare le immersioni subacquee, il nuoto (anche se essendo una spiaggia di mare aperto richiede grande esperienza per farlo), la pesca sportiva e molte altre attività nautiche. Playa Azul si distingue per il modo in cui le acque cristalline e calme della spiaggia sono combinate con un bellissimo paesaggio sottomarino e numerose specie marine da ammirare. Inoltre, i visitatori troveranno a Playa Azul comode palapas, ristoranti rustici e altri servizi per assicurare relax e divertimento ai vacanzieri.

Un’ulteriore raccomandazione è quella di visitare un’altra magnifica spiaggia nella zona chiamata Sánchez Magallanes. È una comunità di pescatori, circondata da bellissimi paesaggi tropicali. Questa spiaggia del Tabasco si trova in un territorio peninsulare che ha da un lato le acque del Golfo del Messico e dall’altro una laguna ammirevole con diversi isolotti. Uno dei più famosi è El Pajaral, dove migliaia di uccelli acquatici fanno la loro casa.

La principale attività economica della gente del posto è la pesca e i visitatori possono anche partecipare a gite in barca attraverso la laguna e a tour intorno alla già citata Isola El Pajaral, che si raggiunge dopo una navigazione di mezz’ora. Il punto di partenza è proprio la città di Sánchez Magallanes. Questa esperienza turistica diventa ancora più piacevole nel pomeriggio, poiché ci permette di ammirare le cime degli alberi piene di uccelli che arrivano al sito per passare la notte.

Nella già citata Isola El Pajaral, così come in diverse altre isole circostanti, puoi esplorare dense mangrovie e altre specie di alberi dove vivono centinaia di uccelli. Vale la pena ricordare che l’ambiente selvaggio di Sanchez Magallanes è definito da attraenti paesaggi naturali, con paludi, lagune, fiumi e zone costiere di sabbia morbida e acque pulite.

Come arrivare a Playa Azul

Playa Azul si trova a 70 km da Villahermosa.

Via terra:

Per arrivare a Villahermosa da Città del Messico devi prendere l’autostrada federale 180. Il viaggio è in direzione sud-est e durante gli 863 chilometri di tragitto, attraverserai le città di Puebla e Veracruz, tra le altre. Le unità che vanno a Villahermosa da Città del Messico partono dal Terminal de Autobuses de Pasajeros de Oriente (TAPO). Se sei nella penisola dello Yucatan, devi seguire la Federal Highway 180, ma nella direzione opposta, cioè da est a ovest.

In aereo:

L’Aeroporto Internazionale Carlos A. Rovirosa si trova a 15 chilometri da Villahermosa.

Ir arriba