19 consigli per pianificare un viaggio internazionale di successo e goderselo

Non tutte le persone sono abbastanza fortunate da avere più di un paio di giorni all’anno per viaggiare, incontrarsi e rilassarsi un po’ della routine quotidiana, ma questo non può in nessun caso limitarci a scegliere solo destinazioni nazionali, devi solo girarlo e sfruttare al massimo quei giorni, come? Non puoi perderti i consigli che ho compilato dopo molti chilometri percorsi, ma soprattutto successi e mancanze.

1. Scegliere la destinazione

Hai preso alcuni giorni di ferie che hanno coinciso con quelli dei tuoi colleghi, del tuo partner o di tutta la tua famiglia, questo ci porta ora alla domanda da un milione di dollari: dove andare?

Ci sono molti fattori che possono determinare la risposta a questa domanda, ma possiamo facilmente partire dai tuoi interessi e dal tuo budget. Se i tuoi interessi includono lo sport, pensa alle città che hanno attrazioni naturali, come le montagne da scalare, per esempio. E poi per la questione del budget possiamo vedere se possiamo permetterci di andare in destinazioni all’interno del nostro continente o anche se è altrettanto economico prendere una destinazione in un altro continente, a volte questo può andare di pari passo con le offerte stagionali e così via.

Ma entra in gioco anche il tempo che abbiamo per goderci, se è una settimana o due o possiamo passare 15 giorni anche perché devi pensare ai giorni di volo che si perdono se andiamo troppo lontano. E dobbiamo anche prendere in considerazione se viaggiamo da soli o se dobbiamo mettere sul tavolo gli interessi e i bisogni dei nostri compagni, per esempio, se viaggiamo con bambini dobbiamo pensare a destinazioni amichevoli per i bambini e magari evitare viaggi troppo lunghi che possono sopraffarli.

Infine, la stagione, anche se molti amano viaggiare in estate a causa del tempo e perché la maggior parte dei bambini ha le vacanze, possiamo anche vedere che sono tempi complicati per pescare voli in generale e molto più complicati per essere economici, cosa che non accade improvvisamente in autunno, ci sono alcune occasioni molto buone, ma forse non la migliore opzione per chi vuole prendere il sole e nuotare o per chi vuole sciare sulla neve.

2. Prenota i voli per il viaggio

Prima di avere il tuo zaino da viaggio pronto, sarà il momento di prenotare i tuoi voli in anticipo. Tieni presente che questo può essere uno dei colpi più duri per il budget, quindi tieni gli occhi aperti per qualche buona offerta e riducilo il più possibile.

Naturalmente, se è la tua unica vacanza dell’anno e hai poco tempo per godertela, o ti consiglio di volare direttamente e non lesinare sul biglietto aereo perché risparmierai un paio di giorni di viaggio sprecati.

Quando inizio la ricerca di solito vado direttamente su Skyscanner, che è un sito comodo dove posso trovare centinaia di voli diversi nei giorni previsti per i luoghi previsti, ma sicuramente mi piace contrastare con altri siti simili come Kayak, Hipmunk, Google Flights e Momondo, anche allora vado sul sito delle compagnie aeree dove ho trovato i prezzi migliori per tentare la fortuna.

3. Prenotare l’alloggio per il viaggio

Sapere dove passare la notte è anche importante, ma ha molto di più quando viaggi con i piccoli di casa perché si può risolvere in molti modi, tuttavia, i bambini hanno esigenze speciali e hanno bisogno di questo di sicuro.

Una buona idea è quella di optare per i conoscenti che abbiamo nel posto, potrebbero benissimo offrirci un riparo o offrirci opzioni anche molto più economiche dove passare la notte.

Se non conosciamo nessuno nel posto, possiamo ricorrere a opzioni come Booking.com che ha un sacco di opzioni per hotel, ostelli e altro dove puoi alloggiare, ma a volte può essere molto più comodo ed economico optare per AirBnB, che offre la possibilità di affittare appartamenti, case o ville per le vacanze dove puoi avere la cucina per fare da mangiare ai bambini e non disturbare gli altri con il rumore che possono causare i bambini, mentre tu avrai più privacy.

Per i viaggi individuali o di coppia è anche una buona opzione perché offre camere per le vacanze in case famiglia che possono anche aggiungere un servizio di colazione, come in un hotel, ma con un rapporto più stretto, l’ho fatto e ho soggiornato con molti amici di famiglia in altri paesi, il che è molto bello. Sulla stessa linea, c’è Couchsurfing.org che è una grande comunità online di viaggiatori che condividono le loro stanze o divani con estranei gratuitamente.

4. Come muoversi: trasporti

Mi piace anticipare in anticipo se il luogo ha linee della metropolitana, di solito puoi scaricarle da internet per esplorare quali sono i punti di interesse in quelle stazioni e se puoi spostarti dall’aeroporto al luogo di alloggio con i mezzi pubblici.

Nessuna metropolitana? Ok, quindi quali altre opzioni abbiamo? Autobus? Taxi? Per esempio, ci sono molte opzioni come Cabify o MyTaxi che sono applicazioni dove puoi ottenere taxi vicino alla tua posizione, ma non tutto è detto, ci sono alcuni trucchi da imparare, l’anno scorso ero a New York e usando Uber ho capito che posso chiedere l’opzione di non pagare il servizio completo ma solo il mio posto nel taxi e condividere il taxi con altri, che è molto più economico.

A Madrid e Barcellona, per esempio, c’è la possibilità di prendere delle biciclette e girare per la città su di esse, un’ottima idea per l’estate e per non parlare degli skateboard motorizzati che si trovano nelle strade di alcune città, osando tutto. Anche se, dai, se non ci sono molte opzioni, è bene guardare con tempo e attenzione la questione del noleggio auto, i prezzi e le clausole per evitare delusioni.

5. Cose da vedere e da fare durante il viaggio

Adoro indagare su un nuovo posto prima di partire e per questo è super bello controllare i blog dei viaggiatori, hanno sempre posti perfetti da guardare in città o grandi attività, ma vale anche la pena guardare su Instagram o mettendo il nome del luogo come hashtag o come località ed esplorare ciò che fanno gli altri utenti, si ottengono sempre preziosi consigli e un sacco di ispirazione per scattare foto incredibili, è anche una buona opzione per andare a dare un’occhiata a Pinterest.

Ovviamente tutto è diretto alle tue esigenze, per esempio, ci sono account Instagram di mamme viaggiatrici che ti daranno dati di luoghi interessanti e divertenti dove andare con i bambini o su Google puoi cercare piani economici e romantici da fare in estate nel luogo dove andrai in vacanza con il tuo ragazzo o ragazza. E puoi anche scoprire alcuni consigli sulla sicurezza del viaggio.

6. Posti dove mangiare e bere

Sono particolarmente appassionata di cibo e penso che si sappia molto del posto quando si scopre la sua gastronomia, in più odio mangiare male e siccome andiamo un po’ alla cieca in questo nuovo posto di solito uso app come Yelp o TripAdvisor per scoprire caffè, bar o nuovi posti dove mangiare e divertirsi.

7. Controlla il tuo passaporto

Se non hai un passaporto e vuoi viaggiare all’estero, ti consiglio di richiederne uno almeno 6 settimane prima della partenza. E se hai già un passaporto, devi sapere che la maggior parte dei paesi richiede che il passaporto sia valido per sei mesi dopo la data di partenza e che abbia abbastanza pagine vuote per timbri o visti. Per la tua sicurezza e l’ordine, non dimenticare il tuo portapassaporto.

8. Conoscere i requisiti per il visto

Conoscere i requisiti per il visto d’ingresso per la tua destinazione, ne hai bisogno? Come lo ottieni? Ogni paese e nazionalità sarà diverso, e uno dovrebbe essere lasciato per ultimo perché può richiedere tempo.

9. Ottenere le vaccinazioni

A seconda del luogo in cui desideri viaggiare, è importante ottenere il giusto consiglio per le vaccinazioni necessarie prima di partire. La tua sicurezza e la tua salute sono una priorità. Anche a volte, più che per sicurezza, non puoi viaggiare se non hai la prova che sei stato vaccinato. Consulta il tuo medico.

10. Fai copie dei documenti importanti

Gli incidenti accadono e puoi perdere le cose, il tuo portafoglio viene perso o rubato o la borsa in cui hai organizzato i tuoi documenti e non puoi permetterti di rimanere senza documentazione o senza supporto delle tue prenotazioni e biglietti.

Stampa copie e salva nelle tue e-mail o nel cloud tutti i tuoi documenti d’identità, prenotazioni e altre cose. A volte sarà complicato accedere a internet, quindi vale la pena avere delle copie nel tuo bagaglio, anche lasciandone alcune a persone di cui ti fidi.

11. Cellulare e accesso ad internet

Questo è importante perché è ciò che ci permetterà di essere comunicati e di rivedere i punti di interesse che abbiamo salvato nei nostri social network o di tenerci in contatto con il nostro lavoro attraverso una e-mail, quindi è meglio controllare in anticipo con la nostra compagnia telefonica se hanno piani speciali o opzioni che ci permettono di essere comunicati in una nuova destinazione. Se abbiamo un telefono sbloccato possiamo anche utilizzare le carte SIM locali e possiamo sempre utilizzare il wifi gratuito che alcuni posti offrono.

12. Accesso ai tuoi soldi

Dai, tutti vogliamo accedere ai nostri soldi velocemente ed evitare le commissioni bancarie, questo non è un segreto per nessuno. E ci sono due scenari, più contanti abbiamo con noi, più tentazione di spendere e più esposizione ad essere derubati, ma è anche una realtà che le commissioni delle transazioni internazionali possono essere alte.

Ci sono opzioni come OFX dove puoi ottenere il miglior tasso di cambio, ma ti invito a dare un’occhiata prima per vedere se ti conviene nel tuo paese di origine e nella tua destinazione.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Ir arriba