Le migliori cose da vedere e da fare a Budapest

Attrazioni

Várnegyed (Buda Castle and the Castle District)

Old Buda’s Castle Hill e Várnegyed (Castle District) si gonfia con impressionante Architettura medievale e barocca. Popolare con i turisti, che si affacciano sulle sue avvolgenti, strade acciottolate, ci sono premi maturi per quelli che raggiungono il suo vertice. Sede del Palazzo Reale, della chiesa di Matthias, del Museo di storia di Budapest, della Galleria nazionale ungherese e del Castello di Buda Labyrinth, molti completano questo attraente diffuso con un giro sulla funicolare che trasporta i visitatori da e per Széchenyi Lánchíd (Bridge a catena).

Indirizzo: , Castle Hill (Várnegyed), Budapest,
Telefono: (01) 458 3000.
Orari di apertura:

Daily 24 ore.

Sito web:
Commissioni di ammissione:

NO

Accesso disabilitato:
UNESCO:

országház (parlamento)

Quando le città Di Buda, Pest e Óbuda sono stati uniti, il governo ha commissionato un nuovo edificio del Parlamento per esprimere la sovranità della nazione. Ispirato dalle case del Parlamento di Londra, il design dell’architetto locale Imre Steindl è stato inaugurato il 1.000 ° anniversario della nazione ungherese. Con la sua elegante cupola neo-rinascimentale, sormontata da una piinta guglia neocotica, l’edificio si estende oltre 250 m (820 ft) lungo il fiume Danubio. Era qui che la folla si riunì il 23 ottobre 1989, quando Mátyás Szurös ha dichiarato l’Ungheria una repubblica dal balcone su Kossuth Lajos Tér. Ci sono visite guidate in inglese a 1000, poi all’ora dal 1200-1500. & Nbsp;

Indirizzo: , v kossuth lajos tér 1-3, budapest,
Telefono: (01) 441 4000.
Orari di apertura:

lun-ven 0800-1800, sat-sun 0800-1600, (aprile-ottobre); Mon-Sun 0800-1600 (Nov-Mar).

Sito web: http://www.parlament.hu
Commissioni di ammissione:

Sì (gratuito per i titolari del passaporto dell’UE)

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Budavári Palota (Palazzo reale)

risalente al 13 ° secolo, il Palazzo Reale sulla collina del Castello è sopravvissuto a molte guerre. All’interno delle pareti parzialmente ricostruite del Palazzo ci sono diversi musei e gallerie, tra cui il Museo di Storia di Budapest (noto anche come Castle Museum) e la Galleria nazionale ungherese. Il museo del castello traccia la storia della città dalla liberazione di Buda dai turchi nel 1686, agli anni ’70. La Galleria Nazionale Ungherese è situata al centro del palazzo e la sua collezione enciclopedica dell’arte ungherese, dal X secolo ai giorni nostri, fornisce una preziosa conoscenza dell’identità nazionale ungherese.

Indirizzo: Szent György Tér 2, I Budavári Palota, Budapest,
Telefono: (01) 487 8800 (Museo del castello); (01) 201 9082 (Galleria nazionale ungherese).
Orari di apertura:

Tues-Sun 1000-1800 (Mar-Oct); Tues-Sun 1000-1600 (Nov-feb) per il museo del castello). Tues-Sun 1000-1600 per la Galleria Nazionale.

Sito web: http://www.mng.hu/en
Commissioni di ammissione:

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Museo delle Belle Arti (Szeppmuveszeti)

Il Museo delle Belle Arti offre una raffinata collezione di lavori internazionali da vecchi maestri agli artisti attuali, ospitato in un edificio neo-classico vicino a Piazza degli Eroi. La ricchezza del lavoro qui è così vasta perché il parlamento ungherese ha approvato una legge per unificare tutte le collezioni d’arte nella capitale. Il museo ha anche una collezione egiziana e un sacco di dipinti del periodo classico. L’arte europea è ben rappresentata con opere di Delacroix, Monet, Cézanne, Gauguin, Kokoschka e Chagall. C’è un programma di mostre temporanee durante tutto l’anno.

Indirizzo: , Dózsa György útca 41, Budapest,
Telefono: (01) 469 7100.
Orari di apertura:

Tues-Sun 1000-1800.

Sito web: http://www.szeppmuveszeti.hu/main
Commissioni di ammissione:

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

szent istván bazilika (Basilica di St Stefano)

St Stefen’s Basilica, la chiesa più grande di Budapest, è stata progettata da József Hild e iniziata nel 1851. Non è stato consacrato Fino al 1905, però, come gran parte della Basilica doveva essere ricostruita dopo danni da tempesta. Dentro, la pittura di Gyula Benczúr di Szent István offre la corona ungherese alla Vergine Maria simboleggia l’Alleanza tra l’Ungheria e l’Europa occidentale. La Chiesa prende il nome dopo Santo Stefano, il primo re dell’Ungheria, e la sua santa mano destra può essere vista nella cappella. La cupola in cima alla Torre della Basilica offre splendide viste sulla città.

Indirizzo: , V Szent István Tér 1, Budapest,
Telefono: (01) 311 0839.
Orari di apertura:

MON-VI 09:00 – 17:00; SAT 0900-1300; Sun 1300-1700.

Sito web: http://bazilika.biz
Commissioni di ammissione:

Disabilitato Accesso:
UNESCO: NO

Mátyás Templom (Matthias Church)

Le piastrelle che coprono il tetto della chiesa di Matthias sono colorate e riccamente modellate come Snakeskin, mentre l’architettura è in stile gotico in florido. All’interno è un melange di stili dal 13 ° al XIX secolo. Una chiesa è stata al sito da almeno il 1015, ma quando i turchi occupavano il distretto del castello nel 1541, fu trasformato in una moschea e le mura dipinte con estratti del Corano. Nel 20 ° secolo, fu usato occupando forze tedesche come cucina, e più tardi come stalle dai russi.

Indirizzo: , Szentháromság tér 2, Budapest,
Telefono: (01) 355 5657.
Orari di apertura:

MON-VI 09:00 – 17:00, SAT 0900-1300, SUN 1300-1700.

Sito web: http://www.matyas-templom.hu
Commissioni di ammissione:

Sì.

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Hotel Gellért e terme

Molti considerano il Bagni termali attaccati all’Hotel Gellért come la migliore della città. Una sala da bagno si è attestata sul sito dal 1500, quando le sue acque sono state valutate per le loro qualità medicinali dei turchi. Il suo attuale edificio è un capolavoro Art Nouveau. Bagnare nelle sue acque lenitive, circondata da motivi floreali, colonne e disegni delicati a muro, è uno dei punti salienti di Budapest, ma anche se non sei sveglio per un tuffo, fermati a bere nel glorioso foyer. Una vasta gamma di trattamenti e massaggi sono offerti, quindi leggi attentamente la scheda del display prima di avvicinarsi allo staff scontroso. I nuotatori sono vietati di entrare nella piscina senza un cappello da bagno.

Indirizzo: , KELENHEGYI úT 4, Budapest,
Telefono: (01) 466 6166.
Orari di apertura:

Daily 0600-2000.

Sito web: http://www.gellertbath.com
Ammissione Commissioni:

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Hősök Tere (Piazza degli eroi) e Millenniumi Emlékmű (Millennium Monument)

Alla fine di Andrássy Avenue, una delle strade più grandi a Budapest, si trova Piazza degli Eroi. Casa del monumento del Millennio, questa piazza culturale è delimitata dal parco della città ed è circondata da edifici come il Museo delle Belle Arti e la Hall of Art. Il monumento Millennium è stato dato il suo nome dopo essere stato completato nel 1900 e ha statue delle sette tribù che fondarono l’Ungheria, più altre figure storiche. La piazza è ricca di connotazioni politiche anche: durante i tempi sovietici sono stati rovesciati le sue statue e ha visto molte dimostrazioni e rally politici nel corso degli anni.

Indirizzo: Andrássy útca, VI Andrássy út, Budapest ,
Telefono:
Orari di apertura:

Daily 24 ore.

Sito web:
Commissioni di ammissione:

NO

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

dohány zsinagóga (sinagoga centrale)

La più grande sinagoga europea (e una delle più grandi del mondo) è stata progettata da Lajos Föster, in uno stile bizantino-moresco, e completato nel 1859. L’interno intricato arredato, con bellissimi affreschi, un muro ornamentale orientale e lampadari, era rifinito da Frigyes Feszl. Dembracrata da nazisti tedeschi e ungheresi, le sue due cupole ora brillano di nuovo dopo un progetto di restauro di 10 anni. Circa 724.000 ebrei ungheresi furono uccisi nell’Olocausto e le loro vite sono ricordate nel museo di storia ebraica, annessa alla sinagoga, e al memoriale di Imre Varga al lato della sinagoga.

Indirizzo: , VII Dohány utca 2, Budapest,
Telefono: (01) 343 0420.
Orari di apertura:

Sun-Fri 1000-1600 (nov -Feb); Sun-Gurs 1000-1800 (Mar-OCT); Ven 1000-1530 (Nov-mar) e 1000-1630 (APR-OCT-OCT).

Sito web: http://www.dohanystreetsynagogue.hu
Commissioni di ammissione:

Sì.

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Bagni termali Széchenyi

Con 21 piscine interne ed esterne, i bagni termali Széchenyi è il più grande bagno termale del paese. L’acqua è fornita da due molle e contiene calcio, magnesio, idro-carbonato, contenente anche sodio e solfato, ha detto di essere buono per malattie articolari degenerative e artrite cronica.

Indirizzo: Állatkerti krt. 9-11, 1146, Budapest,
Telefono:
Orari di apertura:

Daily 0600-2200

Sito web: http://www.szechenyibath.hu/
Commissioni di ammissione:

Accesso disabilitato: Sì, UNESCO: No

széchenyi lánchíd (catena bridge)

nove ponti collegano Buda a Pest ma la catena Il ponte è il primo e più famoso, con i suoi solidi archi e statue del leone. Quando è stato originariamente costruito, è stato uno dei più grandi ponti sospensivi del mondo, e ha preso il nome dalle catene di ferro che si uniscono ai suoi enormi e classici moli del fiume. Completato nel 1848, il ponte è stato inaugurato un anno dopo, consentendo l’integrazione di Buda, Pest e Óbuda nel 1873. Dopo aver sofferto un danno considerevole nelle mani dei nazisti, il ponte è stato riparato e rievocato nel 1949.

Indirizzo: , Széchenyi Lánchíd, Budapest,
Telefono:
Orari di apertura:

24 ore al giorno.

Sito web:
Commissioni di ammissione:

No

Accesso disabilitato: NO
UNESCO : No

Bastione dei pescatori

Dietro il santuario della chiesa di Matthias, il bastione del pescatore offre una splendida vista del Danubio e dei parassiti. Alla fine del XIX secolo, Frigyes Schulek ha progettato un grazioso sistema di scale che corrono dal Danubio verso la collina, e la struttura attuale, che è stata impreziosita da torrette, arcate, scale curve e statue, era destinato a essere il punto finale . Schulek immaginava la sezione Bastione difesa dalla gilda del pescatore, da qui il nome.

Indirizzo: , Szentháromság Tér 5, Budapest,
Telefono: (01) 458 3030.
Orari di apertura:

24 ore al giorno.

Sito web: http://www.fishermansbastion.com
Commissioni di ammissione:

Sì (per la cappella di San Michele e le torrette solo)

Accesso disabilitato: No
UNESCO: No

Margitsziget (Isola di Margaret)

incuneata in un anello del fiume Danubio, e collegato da Árpád Híd e Margit Híd a Buda e Pest, il 2 km (1,5 miglia) L’isola Margaret è uno dei punti calmi e verdi di Budapest. Nessuna macchina è consentita o necessaria – I visitatori possono camminare end-to-end in soli 20 minuti. L’isola prende il nome dalla devota figlia del re Béla IV, che viveva qui in un convento domenicano nel 13 ° secolo. In estate, l’isola di Margaret è vivace con le persone che si dirigevano per una nuotata presso la piscina di Hajós Alfréd o piscina Palatinus.

Indirizzo: , Margaret Island, Budapest,
Telefono:
Orari di apertura:

& nbsp; giornaliero 24 ore.

Sito web:
Commissioni di ammissione:

NO

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Uffici turistici

Ufficio del turismo di Budapest

Indirizzo: , Sütő útca 2 1052 (vicino Deák Tér), Budapest,
Telefono: (01) 438 8080.
Orari di apertura:

Orari di apertura: Daily 0800-2000.

Sito web: http://www.budapestinfo.hu.

C’è un secondo punto di informazione turistica a Pest di Teréz Körút 2-4 (Tel: (01) 322 4098), oltre a un ufficio nel castello di Buda a Szent György Tér 2 (Tel: (01) 488 0475 ). Ci sono anche uffici in ciascuno dei terminali dell’Aeroporto di Feriheg (Tel: (01) 438 8080).

Passi turistici

La scheda Budapest (www.budapest- Card.com) è disponibile per uno, due o tre giorni e offre un viaggio gratuito sui mezzi pubblici, oltre all’ingresso gratuito a sette musei e bagno di St Lukács. Offre anche sconti su più di 70 attrazioni, tour, eventi e ristoranti. Le carte possono essere acquistate presso uffici di informazioni turistiche, hotel e cabine di biglietti metropolitana principale. Un sconto del 5% è disponibile se acquistato online dal sito web del turismo di Budapest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su