Le cose migliori da vedere e da fare a L’Avana

el capitolio

El Capitolio è uno dei luoghi d’interesse dell’Avana. La sua facciata neoclassica richiama distintamente lo statunitense Capitol Building a Washington, DC – di proposito. Ci sono voluti tre anni per completare la sua costruzione nel 1929, ma lavorare sugli interni intricati continuarono per un altro decennio. Con le sue imponenti colonne di granito, un’enorme scalinata fiancheggiata dalla statua che conduce al grande ingresso, e una cupola di 91 metri-alti (300 piedi) condita da una replica di una scultura fiorentina del XVI secolo del Dio Mercurio, all’interno è una vista da vedere. Un progetto importante e restauro – il più grande del suo genere mai effettuato a L’Avana Vieja – ha iniziato nel 2012, con la cupola iconica attualmente sotto impalcatura. Le opere dovrebbero essere completate alla fine del 2017; Fino ad allora, rimane chiuso ai visitatori.

Indirizzo: , Paseo de Marti, Avana,
Telefono: +53 7 861 5519.
Orari di apertura:

Chiuso per il lavoro di ristrutturazione.

Sito web:
Commissioni di ammissione:

Accesso disabili: NO
UNESCO: NO

Museo de la Revolución Y Memorial Granma ( Museo della rivoluzione e Granma Memoriale)

Precedentemente il Palazzo Presidenziale nel 1920, questo glorioso esempio di architettura neoclassica è stato stanziato per ospitare il Museo della rivoluzione per visualizzare la lotta del cubano persone per ottenere la sovranità sulla propria isola. Le mostre includono fotografie, abbigliamento, documenti originali e armi. Non perdere le sculture di cera di dimensioni vitale degli eroi rivoluzionari che Guevara e Camilo Cienfuegos emergono dalla foresta. Incollato in un padiglione di vetro è il Memoriale di Granma – la barca Granma in cui Fidel Castro e 81 combattenti si sono fatti strada a Cuba dal Messico nel 1956. Fuori è la fiamma eterna, circondata da vari veicoli usati nella rivoluzione.

Indirizzo: tra Calle Monserrate & Amp; Calle Zulueta, Habana Vieja, Calle Refugio 1, Avana,
Telefono: +53 7 860 1524.
Orari di apertura:

Daily 1000-1700 .

Sito web:
Commissioni di ammissione:

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Plaza de la Catedral (Cathedral Square)

Plaza de la Catedral è uno Le piazze meglio conservate dell’Avana, con la cattedrale e gli edifici circostanti quasi tutti restaurati per il loro splendore originale, forse da nessuna parte nelle Americhe la storia è così viva in pietra che qui. Il Catedral de San Cristobal de la Habana è un edificio barocco del XVIII secolo che occupa il lato nord della piazza.

Raccolta di lavori famosi sia vecchi che nuovi, il Centro Wilfredo Lam, Proprio dietro l’angolo, è un must per gli appassionati d’arte. Dall’altra parte della Plaza è l’edificio più antico, che risale al 1720, il Museo de Arte Colonial, un capolavoro architettonico costruito attorno a un cortile centrale riempito vegetale, che è completato dalla collezione di mobili coloniali riuniti dai palazzi e dalle dimore dell’Avana. Altre edifici sofisticati linea questa piazza e ora Case Caffè, ristoranti, centri culturali e negozi di regali.

Indirizzo: , Plaza de la Catedral,
Telefono:
Orari di apertura: Sito web:
Commissioni di ammissione:

NO

Accesso disabilitato: No
UNESCO: NO

Plaza de Armas

Questa habana Vieja Gem con il suo mercato di libri antico tenuto all’ombra di maestosi alberi è una delle piazze più invitanti della città ed è dove si dice che la città sia stata fondata nel 1519.

Una piccola cappella, El Templete, Con un interessante affresco dell’artista francese Jean Baptiste Vermay, è stato costruito nel 1828 per segnare il punto. Un albero di Ceiba, simile a quello sotto il quale si è tenuta la prima massa a Cuba, affronta la cappella. Ogni 16 novembre, habaneros, ha un turno attorno al Ceiba per fortuna.

Anche qui è il Museo de la Ciudad (Museo della città), nel magnifico Palacio de los Capitanes Generalis, una volta sede dei più alti coloniali Autorità a Cuba. Questo museo dà una panoramica della storia dell’Avana e ha un buon negozio di articoli da regalo – non perdere l’unica strada di legno di legno di Cuba davanti.

L’edificio più antico di questa piazza è l’impressionante Castillo de le Real Fuerza, Una fortezza coloniale del XVI secolo circondata da un fossato, oggi ospita il Museo de la Cerámica Artística.

Indirizzo: , Plaza de Armas, L’Avana, Telefono :
Orari di apertura: Sito web:
Commissioni di ammissione:

no

n P> Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Plaza de la Revolución (Square Revolution)

Blowing Sun, da nessuna parte per sedersi, non una bevanda fredda venduta da nessuna parte vicina: la Rivolution Square è probabilmente uno dei luoghi turistici meno attraenti dell’Avana, ma il suo posto nella storia della città è indiscutibile. Una delle più grandi piazze del mondo, questo è il luogo in cui molti raduni politici del tempo di Batista fino ad oggi hanno avuto luogo e dove Fidel Castro ha usato per affrontare i cubani.

The Square Si distingue per il José Martí Memorial, una torre a 109 metri (358 piedi) dedicata all’eroe nazionale di Cuba. C’è un museo al piano terra del memoriale e un ascensore va in cima; Le viste di 360 ° sono spettacolari. Di fronte al memoriale è un’immagine gigante di Che Guevara e un’altra di Camilo Cienfuegos; Circondare la Plaza sono altri edifici governativi.

Indirizzo: , Plaza de la rivoluzione, L’Avana,
Telefono: +53 7 859 2347.
Orari di apertura: Sito web:
Commissioni di ammissione:

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Hemingway L’Avana

Nessuna visita a L’Avana sarebbe completa Senza pagare omaggio a uno dei suoi residenti più famosi, Ernest Hemingway. Sulla passeggiata tra Plaza de Armas e Plaza de la Catedral, prendere in considerazione una sosta all’Hotel Ambos Mundos, un elegante edificio degli anni ’20 (con camere Bland), dove Ernest Hemingway è rimasto in gran parte degli anni ’30. Nella stanza 511, ha iniziato a scrivere per chi suona la campana . La stanza di Hemingway è stata conservata praticamente come era quando era un ospite – ed è ora aperto come museo.

Ma per pagare il vero omaggio al Maestro dell’economia letteraria, fare come ha fatto e iniziare il Serata con un Mojito, una deliziosa miscela di rum e menta, a La Bodeguita del Medio, e proseguire con un altro dei suoi tipplari preferiti, un Daiquiri, in El Floridita.

Indirizzo: Corner Calle Mercatures, Calle Obispo 153, Avana,
Telefono: +53 7 860 9529.
Orari di apertura:

Daily 1000-1600 (la stanza) .

Sito web:
Commissioni di ammissione:

Accesso disabilitato: NO
UNESCO: NO

Museo Nacional de Bellas Artes (Museo delle Belle Arti)

La raccolta di Il Museo delle Belle Arti è ospitato in due edifici separati, sia molto vicini a Parque Central. La Colección De Arte Universal (Collezione Internazionale) è ospitata in uno degli edifici più belli della città, e ha una vasta collezione di arte asiatica, italiana, greca, latina e nordamericana. Assicurati di controllare il lucernario del vetro colorato qui. Nel frattempo la Colección de Arte Cubano (Cuban Collection) offre la migliore collezione del mondo dell’arte cubana; Se il tempo consente solo uno dei due, renderlo la collezione cubana. I concerti unici e indimenticabili si tengono nel teatro intimo qui.

Indirizzo: tra Agramonte (Zulueta) e Monserrate, Calle San Rafael, Avana,
Telefono: +53 7 8621643.
Orari di apertura:

Tues-sat 1000-1800, Sun 1000-1400.

Sito web: http: //www.bellasartes.cult.cu
Commissioni di ammissione:

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Acuario Nacional

L’Acquario nazionale dell’Avana è in posizione appropriata al mare nel distretto di Miramar e presenta endemiche e importati Vita marina compreso i delfini, tartarughe marine, leoni marini e il temore del leone temuto. Mentre lontano dalle installazioni consapevole o stravaganti ecocompatili trovate in altre parti del mondo, è un buon posto mescolare con famiglie cubane e fa una giornata divertente, specialmente se viaggi con figli. Nonostante l’impegno di Cuba per la conservazione marina, ci sono spettacoli quotidiani Sea Lion e Dolphin – che sono sempre confezionati con la gente del posto. Non c’è ombra nei supporti di osservazione; Porta un cappello e un blocco del sole.

Indirizzo: Miramar, 3ra Avenida e Calle 62, Avana,
Telefono: +53 7202 5871
Orari di apertura:

Tues-Sun 1000-2030.

Sito web: http://www.acuarionacional.cu
Commissioni di ammissione:

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Cementerio de Cristóbal Colón

Il più grande cimitero di Cuba è di 56 ettari (138 acri) di spettacolari statuari, mausolei multi-storia e tombe a fiori di fiori di cubani famosi (e dimenticati). Durante la visita di un cimitero non è per tutti, le innumerevoli sculture di marmo di Carrara – dal sacro al capriccio – fai una sosta qui ne vale la pena, almeno per alcune foto. A Cuba, i morti sono sepolti in crypt di pietra con capannoni fuori terra e girovagando tra le strade curative all’interno del cimitero possono essere un’esperienza di apertura degli occhi.

Tra le tombe che vale la pena dare un’occhiata a “La Milagrosa” morto nel parto e fu sepolto con il figlio ai suoi piedi; La leggenda ha quando fu riesumava, il bambino era tra le sue braccia. Le donne incinte visitano la tomba per fare offerte in cambio di una nascita sana. Altre gravedite notevoli includono quelle dell’autore Alejo Carpentiere, Attrice Rita Montaner e attivista per studenti Eduardo Chibas. Le mappe sono vendute all’ingresso (CUC1).

Indirizzo: Vedado, Zapata e Calle 12, Avana,
Telefono: +53 7 830 4517.
Orari di apertura:

Daily 0800-1700.

Sito web:
Commissioni di ammissione:

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Parque Histórico Militar El Morro-la Cabaña (parco storico e militare)

Costruito dallo spagnolo nel XVI secolo, questo forte militare attraverso la baia all’ingresso del porto offerto all’Avana Protezione dalle navi e dai pirati nemici. Il forte, il più grande complesso difensivo spagnolo costruito nelle Americhe, contiene una collezione di vecchie armi tra cui un’enorme catapulta e il primo ufficio del comandante Ernesto che Guevara dopo il trionfo della rivoluzione. Oggi è un museo con un sacco di fotografie e effetti personali di Che. Ogni sera al 2100, un cannone viene sparato attraverso la baia da soldati nelle uniformi militari del XVIII secolo. Dalla Malecón, si può vedere il faro del Morro che oscilla il raggio avanti e indietro, guidando i marinai come ha per secoli.

Indirizzo: Habana del Este, Carretera de la Cabaña, L’Avana,
Telefono: +53 7 861 9727.
Orari di apertura:

Daily 0800-2200.

Sito web:
Commissioni di ammissione:

Accesso disabilitato: NO
UNESCO: NO

Uffici turistici

infotur

Indirizzo: No. 303 E /3RA. y 5TA. Ave., Calle 28, Avana,
Telefono: +53 7 204 0624.
Orari di apertura:

Daily 0830-1800.

Sito web: http://www.infotur.cu

cubatur

Indirizzo: No. 410 tra F e G, Calle 15, Avana,
Telefono: +53 7 838 4597.
Orari di apertura:

Daily 0830-1800.

Sito web: http://www.cubatur.cu

havanatur

Indirizzo: angolo calle m , Calle 23, Avana,
Telefono: +53 7 838 4884.
Orari di apertura:

Daily 0830-1800.

Sito web: http://www.havanatur.cu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su