10 migliori posti da visitare a novembre

Sia che si tratti di festival unici nel loro genere, di visite turistiche poco affollate o di tariffe fuori stagione, ci sono molte ragioni per cui novembre è un ottimo mese per i viaggi: è il momento ideale per visitare le regioni dove il tempo è più confortevole in autunno e per assistere alle celebrazioni autunnali che sono uniche per un luogo particolare.

10.Cayman Islands – Pirates Week Festival

Situate nel Mar dei Caraibi, le Isole Cayman britanniche sono destinazioni di viaggio popolari durante tutto l’anno, ma il mese di novembre ha un fascino speciale.il Pirates Week Festival presenta decine di balli a tema piratesco, giochi, sfilate ed eventi sportivi che si tengono in tutte e tre le isole. Le date di inizio della Settimana dei pirati cambiano di anno in anno, ma i festeggiamenti si svolgono di solito durante la seconda settimana di novembre.

9.Richterswil Räbechilbi

Dal 1905 la città di Richterswil ospita il più grande festival annuale di rape della Svizzera. Conosciuto come Räbechilbi, l’evento si tiene il secondo sabato di novembre. Tonnellate di rape e altri ortaggi a radice vengono scavate e decorate con disegni, e più di 50.000 candele vengono utilizzate per illuminarle dall’interno. Le lanterne vengono utilizzate per decorare case, negozi e chiese. L’evento principale del Räbechilbi è una processione in cui bande musicali e carri allegorici addobbati con le lanterne di rapa sfilano per la città.

8. Diwali in India

Un’antica festa indù, il Diwali viene celebrato in tutta l’India intorno alla luna nuova del mese lunare di Kartika nel calendario indù, che cade tra metà ottobre e metà novembre. Conosciuto anche come il Festival delle Luci, Diwali è osservato da persone di tutte le religioni ed è una delle festività più popolari dell’India. Il festival di cinque giorni offre alle famiglie l’opportunità di vestirsi al meglio, decorare le loro case con le luci e celebrare la vittoria spirituale della luce sul buio con feste, fuochi d’artificio e regali. Anche il Diwali segna l’inizio della stagione dello shopping, quindi è un ottimo momento per i visitatori per trovare occasioni.

7.Thanksgiving Day Parade in New York City

Si tiene il quarto giovedì di novembre, la Macy’s Thanksgiving Day Parade è uno dei più grandi spettacoli di New York City. L’evento, della durata di tre ore, è caratterizzato da carri allegorici, bande musicali, clown e animali vivi, ma le star più grandi sono i palloncini a elio delle dimensioni di un mammut con icone culturali come Topolino, Snoopy e Hello Kitty. Mentre alcuni preferiscono sfidare la folla e le basse temperature per uno sguardo da vicino, un modo popolare per i visitatori di vivere l’evento è quello di soggiornare in un hotel di fronte al percorso della parata.

6.Surin Elephant Round-Up

Situato a circa 725 km a est di Bangkok, vicino al confine con la Cambogia, Surin ospita il Surin Elephant Round-Up che si svolge ogni anno il terzo fine settimana di novembre. Il festival inizia il venerdì mattina con una processione di centinaia di elefanti che marciano dalla periferia della città verso lo Sri Narong Stadium nella parte sud della città. Lungo il percorso, gli animali addestrati vengono trattati con offerte di cibo disposte sulla strada. Gli spettacoli di elefanti continuano allo stadio per tutto il fine settimana, culminando in un gran finale che comprende circa 2.000 artisti vestiti in abiti tradizionali.», ‘

5.Bora Bora

Sebbene sia solo una piccola isola, Bora Bora è probabilmente il posto più bello del Pacifico meridionale se non del mondo.Circondata da una laguna cristallina delimitata da una barriera corallina, l’isola presenta due cime vulcaniche dormienti coperte da una vegetazione lussureggiante.Il periodo migliore per visitare questo paradiso tropicale è a novembre o aprile, quando la maggior parte dei turisti non c’è più, ma il clima è ancora caldo e accogliente. Le località balneari di Bora Bora sono disponibili a prezzi ragionevoli durante il mese di novembre, offrendo ai visitatori un altro motivo per visitare l’isola che l’esploratore James Cook ha definito la «perla del Pacifico».

4.Pushkar Camel Fair

Ogni anno nello stato del Rajasthan, circa 200.000 persone e 50.000 cammelli si riuniscono nella città di Pushkar per la fiera annuale dei cammelli. Il festival, della durata di una settimana, si tiene durante la luna piena del mese lunare di Kartika nel calendario indù, che si svolge in ottobre o novembre. Nel corso degli anni, la fiera è diventata più di un semplice luogo dove i contadini comprano e vendono cammelli. Si è evoluta in un festival su larga scala che comprende corse di cammelli, eventi sportivi, giostre di carnevale e persino gare di baffi. La popolazione è amichevole e coinvolgente, e i visitatori sono spesso invitati a partecipare ai festeggiamenti.

3.Chiang Mai Festivals

Da novembre ad aprile è la stagione secca della Tailandia, quando dalla Cina soffia a ovest una fresca brezza rinfrescante.il clima piacevole è perfetto per i festival coincidenti di Loi Krathong e Yi Peng che si tengono nella provincia nord-occidentale di Chiang Mai. Ogni anno, durante la luna piena del calendario lunare thailandese, di solito a novembre, migliaia di persone si riuniscono per far galleggiare sul fiume cestini fatti a mano decorati con candele, incenso e ricordi, per decorare antichi templi con lanterne appese e liberare nell’aria lanterne in stile Lanna. La città di Chiang Mai è un luogo ideale per godersi lo spettacolo annuale delle lanterne galleggianti.

2.Orsi polari di Churchill

Può essere solo una piccola città canadese, ma Churchill attira ogni anno folle enormi per vedere i suoi abitanti più famosi, gli orsi polari. Soprannominata la «capitale mondiale degli orsi polari», Churchill si trova nella provincia di Manitoba, sulla costa della baia di Hudson. Oltre agli orsi polari, Churchill è anche una meta popolare per osservare le balene beluga, gli uccelli e l’aurora boreale. Il periodo migliore per vedere gli orsi polari a Churchill è ottobre e novembre, quando gli orsi migrano verso le coste, a caccia di cibo marino. L’industria del turismo qui offre tour e veicoli chiamati tundra buggies per la sicurezza sia dei turisti che degli orsi.

1.Dia de los Muertos a Oaxaca

Dia de los Muertos, o Giorno dei Morti, è una festa nazionale in tutto il Messico, ma poche comunità del paese celebrano la festa con più esuberanza degli indigeni di Oaxaca. Durante i tre giorni di celebrazione, le famiglie si riuniscono nei cimiteri per onorare i loro antenati.Le tombe dei loro cari defunti sono decorate con fiori e teschi decorativi, e le famiglie cantano canzoni, raccontano storie e condividono il cibo come il Pan de Muerte, un tradizionale giorno del pane dei morti.Per commemorare l’occasione, vengono creati in tutta Oaxaca coloratissimi dipinti di sabbia.La celebrazione inizia il 31 ottobre a mezzanotte e continua fino al 2 novembre.