Dove alloggiare a Cracovia: I migliori quartieri e hotel

Risalente al VII secolo, Cracovia è la seconda città più grande della Polonia ed è un importante centro di cultura e di educazione.

Tuttavia, lontano dagli splendidi edifici gotici della Città Vecchia, Cracovia è molto più ricca di storia di quanto non lo siano gli antichi monumenti.

L’ex quartiere ebraico di questa città è la testimonianza di un periodo buio della storia della Polonia, quando gli abitanti ebrei furono radunati e trasferiti nel famigerato ghetto della città, dove si svolsero i veri eventi della vita reale di Schindler’s List.

A parte il passato travagliato, questa zona della città è oggi un luogo bohémien da esplorare, con caffè e bar alla moda per occupare le vostre giornate e le vostre notti.

Mappa di Cracovia

1.Stare Miasto – 2.Kazimierz – 3.Grzegorzki – 4.Kleparz – 5.Krowodrza – 6.Zwierzyniec – 7.Podgorze – 8. Debniki

Popolare con quasi tutti, Cracovia dispone di ogni tipo di alloggio che si possa immaginare. C’è più di una manciata di ostelli, da quelli economici e poco costosi a quelli di design. Ci sono anche hotel e pensioni – da quelli economici a quelli a 5 stelle – che rendono facile per chiunque godere della storia e dell’architettura, dei parchi verdi e della cultura moderna di questa città emozionante.

Esplorare Cracovia è semplice grazie a una moltitudine di autobus e a 27 linee di tram, il che significa che andare da A a B non è mai troppo difficile.

Stare Miasto

Il centro storico di Cracovia, Stare Miasto presenta la più grande piazza medievale d’Europa. Qui si trovano bar e caffè, oltre a un concentrato delle principali attrazioni turistiche della città.

Tra queste, la Chiesa di San Floriano, che risale al 1216, e il Barbacane – una porta fortificata del 15° secolo.Troverete anche il Castello Wawel in stile primo barocco, e l’enorme Sala dei vestiti di Cracovia con le sue guglie gotiche.

Passeggiate per l’affascinante via Florianska – una delle strade principali nel centro della Città Vecchia – fino a quando non vi troverete in una delle tante stradine acciottolate della zona.Qui ci sono molti bar e ristoranti per chi ha sete e fame mentre esplora.

Inutile dire che questa parte di Cracovia andrà sicuramente a beneficio di chi ama attraversare una città a piedi. Praticamente tutte le principali attrazioni turistiche di Cracovia sono concentrate in questa zona e non preoccupatevi, non avrete bisogno di un alloggio; qui c’è tutto, dagli ostelli economici agli hotel a 5 stelle.

Kazimierz

Fondata nel XIV secolo, Kazimierz è l’ex quartiere ebraico di Cracovia, gli abitanti di questa zona storica sono stati trasferiti con la forza in un ghetto durante la seconda guerra mondiale.In effetti, è qui che è stato girato Schindler’s List, anche se gli eventi reali si sono svolti nella vicina Podgorze.

Oggi, a parte la storia, Kazimierz è conosciuta per il suo sapore bohemien.Ci sono un sacco di locali cool che spuntano in questo quartiere; pensate all’hummus israeliano e ai caffè hipster che vendono cibo vegano. Con i ragazzi cool c’è una buona vita notturna, e troverete questa zona piena di gente che va alle feste anche durante la settimana.

Gli alloggi nella zona sono generalmente più convenienti della Città Vecchia di Cracovia.Probabilmente alloggerete in edifici storici accoglienti, con un sacco di fascino e stile boutique alla moda.

Grzegorzki

Il quartiere di Grzegorzki si estende dalla parte est del Parco Planty nella Città Vecchia fino alla stazione ferroviaria principale.

Fate una passeggiata dall’Università di Economia di Cracovia, ammirando luoghi come il Teatro dell’Opera degli anni ’50 e i Giardini Botanici del XVIII secolo.Ogni domenica, l’Hala Targowa apre per gli affari; questo è un mercato delle pulci dove potrete sperimentare una vera e propria fetta di vita locale.

Grzegorzki è un luogo ideale per le famiglie, senza la folla a volte chiassosa che si trova a divertirsi nella Città Vecchia, ma è comunque abbastanza centrale che i luoghi non siano troppo lontani.

La stazione ferroviaria nella parte orientale di Grzegorzki è un buon posto anche per chi arriva o parte in treno. Gli hotel di Grzegorzki vanno da piccole pensioni a conduzione familiare ad appartamenti di media grandezza con angolo cottura.

Kleparz

Molto più rilassante che stare nel centro della città, prenotare il vostro alloggio a Kleparz è la scelta perfetta per chi desidera un’esperienza meno turistica quando visita Cracovia.

Central Krakow, sarete felici di sapere, è ancora a pochi passi da questo quartiere, vicino al nord della Città Vecchia stessa.Kleparz è conosciuta come una zona di lusso e ha alloggi di lusso da abbinare. Qui troverete appartamenti in stile boutique e appartamenti in stile swish, ideali per il viaggiatore indipendente.

Il piccolo quartiere di Kleparz è conosciuto per la sua cultura.la piazza principale, Stary Kleparz, è piena di venditori locali e piccoli negozi, il che lo rende un affare più tranquillo e più locale rispetto alla famosa piazza centrale. La piazza principale, Stary Kleparz, è piena di venditori locali e piccoli negozi, il che la rende un luogo più calmo e tranquillo della famosa piazza centrale. Stary Kleparz ha un’atmosfera suggestiva, con un mercato coperto in funzione da oltre 800 anni. Con una superficie di poco meno di sei chilometri quadrati, questa è una zona tranquilla e adatta alle famiglie – un quartiere più lento rispetto al più vivace centro della città.

Questa zona residenziale ha alcune grandiose e verdeggianti attrazioni che rimandano alle sue origini più fuori città, come il Palazzo Reale di Lobzow del XVI secolo e il Jordan Park, fondato nel 1889, con i suoi sentieri tortuosi e il pittoresco stagno.

Gli appassionati di calcio possono anche godersi una partita allo Stadio Comunale Henryk Reyman, il campo di casa del Wisła Kraków – una delle squadre più antiche e di maggior successo della Polonia.

Se scegliete di soggiornare da questa parte di Cracovia, potete aspettarvi di trovare aparthotel e alloggi di media categoria a prezzi accessibili. Il centro di Cracovia è ancora facilmente raggiungibile da qui, essendo a circa 15 minuti di tram.

Zwierzyniec

Zwierzyniec si trova nella parte occidentale di Cracovia, un po’ più lontano dal centro della città.», ‘L’attrazione principale di questa zona è Laswolski, un’area tentacolare di foresta protetta che vale la pena di esplorare.

Questo è un bel posto per prendersi un po’ di tempo nella natura, con sentieri escursionistici e il famoso Pilsudki’s Mound, dove si può godere di una vista mozzafiato della città. Uno dei tumuli più conosciuti di Cracovia, costruito negli anni ’30 del secolo scorso, commemora l’indipendenza della Polonia. All’interno del parco si trova anche lo Zoo di Cracovia: «Zwierzyniec» significa infatti zoo in lingua polacca, dove vivono 300 specie di animali e dove è possibile trascorrere una giornata all’insegna del divertimento.

Ci sono diversi alloggi a prezzi accessibili, alcuni dei quali si trovano nel parco stesso, lungo il fiume Vistola. Si tratta di una zona ideale per chi vuole stare vicino alla natura, ma a pochi minuti dal centro di Cracovia in tram o in autobus.

Podgorze

Appena al di là del fiume Vistola da Kazimierz, il quartiere di Podgorze era un tempo una città indipendente prima di diventare parte di Cracovia nel 1795, ma ha una storia oscura.

Durante la seconda guerra mondiale, i nazisti usavano questo quartiere come ghetto per gli abitanti ebrei sfollati di Cracovia.La fabbrica di smalti di Oskar Schindler, un’operazione che ha salvato la vita di molti lavoratori ebrei durante la guerra, si trova qui.C’è anche il Memoriale dell’Olocausto in Piazza degli Eroi del Ghetto, un tempo luogo di incontro regolare della Resistenza ebraica.

Altre attrazioni di Podgorze includono l’imponente e splendidamente decorata San Giorgio. La chiesa di San Giuseppe, costruita tra il 1905 e il 1909. C’è anche il tumulo di Cracovia. A differenza del tumulo di Pilsudki, questo è di origine preistorica e si pensa che sia la tomba del re Cracovia, il leggendario fondatore di Cracovia.

L’alloggio a Podgorze è composto da hotel di media categoria a prezzi accessibili, oltre che da alcuni ostelli e pensioni a basso costo.Viaggiare in tram o in autobus locale è facile, oppure si può semplicemente passeggiare attraverso il ponte nel centro della città.

Debniki

Direttamente dall’altra parte del fiume rispetto al castello di Wawel, questo piccolo quartiere un tempo era un villaggio a sé stante.Oggi è un angolo della città raramente visitato.Situato in un’ansa del fiume Vistola, l’isolato Debniki non ospita molte attrazioni turistiche e non ha i bar e i club del centro della città, anche se è così vicino. Forse perché non ci sono passerelle che lo collegano a Stare Miasto.

Tuttavia, Debniki è ancora un’area affascinante da visitare. C’è una bella collezione di case a schiera intorno alla piazza dell’ex villaggio, e una serie di chiese nella zona, tra cui la Chiesa di San Stanislao Kostaka con il suo suggestivo design degli anni ’30. Nelle vicinanze si trova il Manggha Centre, un moderno museo di arte e artefatti culturali giapponesi.

Gli hotel di Debniki sono per lo più economici, con pochi ostelli tra cui scegliere per un prezzo ancora più conveniente.Ci sono anche diversi hotel di media categoria.Raggiungere il centro di Cracovia è semplice e può essere fatto in autobus.