Cosa fare a Barcellona

Diventa un mosaico master

mosaico è sinonimo di Barcellona (quasi) tanto quanto il calcio, con entrambi Gaudí e Picasso famosi eccellendo nella forma d’arte. A Mosaiccos (Tel: +34 93 295 57 17; www.mosaiccos.com/) Ti insegnano come creare modelli multicolori da piastrelle o vetro come il meglio di loro. Puoi scegliere una o due sessioni di ore, e ovviamente sarai in grado di prendere la tua casa del capolavoro.

Crea la tua Cava

un’ora all’esterno Barcellona, ​​la regione del vino Penedes è generalmente considerata la migliore posizione di produzione vinicola del paese dopo Rioja. Un tour della vita di Barcellona (www.barcelona-life.com) ti porterà attorno ai vigneti e alle cantine (con un sacco di campionamento in corso) e poi ti permetterà di essere coinvolto nel creare la tua Cava, la versione del paese di Champagne.

Mangia tutto il cibo in La Boqueria

Come il mercato del Borough di Londra, la reputazione di La Boqueria (Tel: +34 93 318 25 84; www.boqueria. info) come la mecca di gastronomo lo precede entrambi ed è ben meritato. Sia che tu stia cercando di sfogliare le myriad bancarelle o trovare un posto in uno dei tanti ristoranti all’interno, chiunque sia nel loro cibo non vorrà andarsene.

Esplora il Quartiere gotico

Le strade strette e tortuose del quartiere gotico o Barri Gòtic contiene una collezione esemplare di edifici gotici dall’età dell’oro della Catalogna nel XIV e XV secolo, nonché le rovine romane, le piazze e i ristoranti romani. Plaça Sant Jaume è l’epicentro della vita politica della città, dominata dal Palau de la Generalitat in stile rinascimentale (posizione del governo catalano) e l’Ajuntament (municipio). Nelle vicinanze, il Palau Real on Plaça del Rei ospita il Museo della storia di Barcellona, ​​Museu d’Història de la Ciutat. La quota di ammissione del museo consente l’accesso alla cantina e ad altri bellissimi edifici medievali.

perdere un pomeriggio in El Raval

Nonostante la sua posizione relativamente centrale, solo per La destra di Las Ramblas, il distretto di El Raval è riuscito a mantenere la sua identità vibrante e talvolta seminata. Dai un’occhiata a Street Art Daubed attraverso le persiane del negozio su Rambla del Raval o hanno una birra a Bar Marsella (Tel: +34 93 442 72 63) Dove si dicevano Picasso e Hemingway hanno fatto alcuni dei loro migliori bere.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su