14 idee di sicurezza semplici ed efficaci per viaggiare in luoghi pericolosi

1. Indossa il tuo casco!

Sì, è un’esclamazione anche con un tocco di disperazione. Perché non so cosa succede a molti viaggiatori, purtroppo sempre di più, che quando vanno in bicicletta o in moto da qualche parte o fanno un’attività all’aperto evitano di indossare il casco per sembrare più fighi nelle foto e, lungi dall’apparire più fighi, questo in realtà li trasforma in un pericolo per se stessi.

Anche se sei un professionista nell’andare in bicicletta o in moto o quanto ti senti sicuro nel fare qualsiasi attività, dovresti sapere che gli incidenti accadono e molte volte non puoi controllarli perché sono causati anche dall’incoscienza degli altri, quindi il semplice fatto di essere senza casco può costarti la vita o incidenti davvero terribili che non vuoi scoprire da solo.

2. Attenzione a mischiare intossicanti e acqua

Poche persone sanno, infatti, che la seconda causa di morte dei backpackers è proprio l’annegamento dovuto all’ubriachezza che dà loro l’assurda idea di andare a nuotare in quello stato penoso.

Andiamo, può sembrare molto divertente, ma se vuoi mantenere il tuo viaggio sicuro, devi prendere alcune precauzioni. La cosa migliore da fare? Puoi andare vicino all’acqua o al mare, ma evita di nuotare e stai lontano dalla riva, questa è un’idea orribile quando hai bevuto.

3. Tieni i tuoi soldi ben nascosti

La cosa più ovvia da fare è tenere i tuoi soldi nello zaino da viaggio, ma se stai viaggiando in un posto con un alto tasso di criminalità vorrai essere un po’ più creativo. Per esempio, una volta ho cucito delle tasche nascoste nei miei jeans e un’altra volta l’ho anche nascosto dentro un album di foto. Puoi essere più o meno drastico, dipende da te, ma l’idea è sempre quella di tenerlo vicino a te e al sicuro.

Ed è che il denaro può tirarti fuori dai guai in una miriade di situazioni complicate, quindi vale la pena sottolineare la sicurezza e nascondere la maggior parte dei tuoi soldi in una cintura di sicurezza speciale, è anche una buona opzione considerare un portafoglio RFID che protegge anche le informazioni delle tue carte di credito, contro i falsari che sono all’ordine del giorno.

4. Identifica l’uscita

Quando dormi in una stanza che non è la tua, è necessario conoscere bene le opzioni di uscita che avrai non solo nella stanza stessa ma per fuggire dall’edificio in modo sicuro in caso di qualsiasi pericolo che possa sorgere. Devi essere preparato e pensarci in anticipo! Ed è che, quando arriverà il momento, sarai in grado di pensare meglio e con più calma perché avrai già interiorizzato queste informazioni.

5. Pensa e agisci come una spia

Cosa farebbe una buona spia in una missione speciale? Mescolati alla gente del posto. Basta non essere troppo appariscente e passare inosservato ovunque tu sia. Voglio dire, sii consapevole che questo a volte può essere ridicolmente impossibile, ma ogni volta che posso cerco di assomigliare alle altre persone di quella comunità. Inoltre, mimetizzarsi ti aiuterà ad essere più sensibile culturalmente ed esplorerai la città da una prospettiva diversa e attirerai meno attenzione.

6. Cautela con le persone troppo amichevoli

Quando viaggiamo siamo aperti a nuove esperienze e ad incontrare nuove persone, ma dobbiamo tenere un po’ d’occhio perché di tanto in tanto appaiono degli sconosciuti che sono spesso troppo amichevoli, anche eccessivamente, che alla fine vogliono approfittarsi di te in qualche modo, o cercando di venderti qualcosa ad un prezzo esorbitante o rubando le tue cose. Se bevi, tieni d’occhio il tuo drink per evitare che ci mettano qualcosa dentro e se ti viene offerto, è bene informarsi su quanto vale veramente e controllare le informazioni prima di accettare.

7. Prepara un kit di primo soccorso

Questo semplicemente non deve e non può mancare, non è negoziabile. C’è sempre spazio per questo nel tuo bagaglio, personalmente mi piace usare gli organizzatori di viaggio per mettere in valigia tutto questo perché ci sono paesi dove è più complicato comprare certe medicine o perché se sei in montagna, è molto difficile farne scorta o una benda in caso di emergenze. Puoi anche comprare un kit di primo soccorso pre-assemblato o farne uno su misura per i tuoi bisogni specifici.

8. Registra la tua posizione

Sì, forse non dire dove sei e non registrare la tua posizione durante il trekking può essere la cosa più romantica, misteriosa, coraggiosa e avventurosa che farai mai nella tua vita di montanaro camminando sui sentieri che nessuno conosce. Ma devi anche accettare che è una decisione davvero stupida.

Dire agli altri o in particolare a qualcuno di cui ti fidi dove stai andando e i percorsi che intendi fare, così come quando ti aspetti di tornare, ti risparmierà un sacco di mal di testa e potrebbe accelerare e facilitare un eventuale salvataggio nel caso in cui ti perdessi.

9. Conosci il posto prima di andare

Non informandoti sul posto non sarai sorpreso dal luogo, al contrario, ti permetterà di sentirti molto sicuro nell’andare in giro per la città.

Arrivare in un nuovo paese totalmente ingenuo o estraneo alla cultura, religione, lingua e costumi è semplicemente rischioso. Ogni paese ha le sue sfide e i suoi rischi e devi essere preparato in anticipo. In Sud America, per esempio, molte rapine avvengono sugli autobus, mentre in Thailandia uno dei problemi più grandi è la polizia corrotta che piazza la droga sui viaggiatori con lo zaino in spalla.

Un buon modo per ottenere informazioni al riguardo è quello di consultare i blog dei viaggiatori, i gruppi di discussione e anche andare sul sito web dell’ufficio stranieri di quel paese, che di solito hanno raccomandazioni e informazioni che ti aiuteranno ad essere attento a qualsiasi possibile truffa o pericolo e ti aiuteranno a prendere decisioni più intelligenti.

10. Compra l’assicurazione

Quando ci viene raccomandata un’assicurazione di viaggio, di solito la vediamo come una spesa secondaria e persino inutile. Sì, nessuno parte per un viaggio con l’intenzione di ammalarsi o di essere esposto a qualche incidente, ma le cose accadono e bisogna essere preparati e l’assicurazione è un grande salvavita. Ti dà la sicurezza che sarai curato in qualsiasi paese, non importa quale sia la tua emergenza sanitaria. Non viaggiare senza!

11. Come viaggiare in sicurezza?

La sicurezza in un viaggio dipende da molte cose, dal mettere in valigia la tua zanzariera per non soffrire con le rosette che possono lasciare questi piccoli animali a seguire tutte queste raccomandazioni che ho cercato di elencare dall’inizio. Va dalle cose più semplici a quelle che richiedono più sforzo o investimento. Ma dovresti sapere che, in generale, si tratta di mantenere te e le tue cose al sicuro ed evitare incidenti.

12. Proteggetevi

Nel mezzo del divertimento e con l’adrenalina che pompa è molto facile convincerci a fare cose stupide, ma non rinunciare mai al buon senso.

Una festa sicura è quella in cui ci si diverte al massimo, ma essendo consapevoli dei nostri limiti. È molto facile trovarsi nel mezzo di una grande avventura e impazzire un po’ o cadere nella tentazione della birra a buon mercato nel mezzo di una celebrazione locale, ma devi sapere quando fermarti prima che le cose si mettano male.

La pianificazione è importante e minimizza i rischi, specialmente durante le escursioni, non dimenticare di prendere qualcosa di essenziale come una torcia in caso di notte, per esempio. E in caso di festa, dì ai tuoi conoscenti dove ti trovi, conosci bene il posto e come scappare in caso di bisogno, porta sempre con te l’indirizzo dove ti trovi e i numeri di attenzione del posto.

Oltre alla prevenzione, l’autodifesa è importante. Se vieni attaccato, non esitare, devi difenderti con tutte le tue forze perché la tua vita potrebbe dipendere da questo. Se devi combattere, punta alla gola e agli occhi, ma soprattutto grida e chiedi aiuto.

13. Come costruire un kit di primo soccorso?

Può dipendere da dove stai andando, dalle tue allergie o condizioni, ma, in generale, questo è ciò che dovresti avere nel tuo kit di primo soccorso:

  • Nastro per bolle
  • Strisce adesive
  • Steristrips
  • Tamponi di garza
  • Benda di garza in rotolo
  • Bustine di reidratazione
  • . Analgesici
  • Farmaci per la diarrea
  • Salviette detergenti antisettiche
  • Gel antisettico
  • Repellente per zanzare
  • Antibiotici
  • Forbici, ago e filo

14. Proteggi le tue cose

Hai il tuo bagaglio Victorinox pronto? Ok, quindi ora che tutto è stato ben organizzato, devi pensare a proteggere ciò che porti dentro, tutto avrà un valore non solo sentimentale ma monetario che sarà difficile da perdere. Anche se la cosa migliore da fare è lasciare qualcosa di valore, come gioielli e oggetti correlati. Viaggiare leggeri è meglio.

Se stai portando con te cose come la tua macchina fotografica o il tuo computer portatile, devi sapere che queste sono cose che non puoi portare via da te e dovrebbero viaggiare nel tuo bagaglio a mano e non in quello registrato.

Se viaggi in acqua, prendi una borsa asciutta che ti permetta di tenere tutto al sicuro in qualsiasi situazione. Così come se sei vittima di un furto, non esitare a registrare il furto con la polizia locale in modo che la richiesta di risarcimento dell’assicurazione sia rapida e indolore. Perché sì, amici, bisogna essere preparati al peggio e questo si può ottenere solo con una buona assicurazione per i tuoi beni, specialmente se viaggi in zone pericolose.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Ir arriba