Come trascorrere 2 settimane in Thailandia Itinerario campione

Soprannominata la Terra dei Sorrisi, la Tailandia è una destinazione affascinante in Asia, ricca di cultura, storia, arte e cucina. In un solo viaggio attraverso il paese, potrete visitare tribù collinari in aree non sviluppate, sperimentare la famigerata vita notturna di Bangkok, visitare templi spettacolari e farvi un’idea della cultura tailandese. Questo itinerario 2 settimane in Thailandia copre tutte le basi e ti dà l’opportunità di vedere un mix di tutto ciò che la Thailandia ha da offrire.

1. Bangkok (1 notte) Dove alloggiare

Se solo avessi la possibilità di visitare un posto in Thailandia, vorresti che fosse la capitale di Bangkok.Per la tua prima notte in città, immergiti nella cultura e trascorri il tuo tempo nel quartiere di Rattanokosin. Qui si concentrano la maggior parte dei punti di riferimento famosi in tutto il mondo, dandovi la possibilità di vedere il Gran Palazzo, un tempo residenza del Re thailandese, così come il Tempio del Buddha di Smeraldo, o il Wat Phra Kaew.Potreste riempire la vostra giornata con altre visite turistiche e visitare attrazioni come il Wat Pho, il più grande tempio di Bangkok, il Phra Palace e il Museo Nazionale.

Per saperne di più: Top Bangkok Attractions

2.Kanchanaburi (2 Notti) Where to Stay

La Thailandia ha avuto un ruolo significativo nella Seconda Guerra Mondiale, e la città di Kanchanaburi è stata l’inizio della Death Railway giapponese che ha portato in Birmania ed è stata costruita dai prigionieri di guerra. Questa è una destinazione storicamente significativa, e mentre siete lì potete vedere il famigerato ponte sul fiume Kwai e persino attraversarlo a piedi. Altri punti di riferimento legati alla Seconda Guerra Mondiale includono il JEATH War Museum, il Cimitero di guerra di Chongkai, il Centro Ferroviario Tailandia-Birmania e il Museo e la Galleria d’Arte della Seconda Guerra Mondiale.Kanchanaburi è anche sede di diversi templi tradizionali tailandesi che possono essere visitati.

Per saperne di più: Top Kanchanaburi Attrazioni

3.Ayutthaya (1 Notte) Dove alloggiare

Quando la Thailandia era ancora conosciuta come Siam, la capitale di tutto era la città di Ayutthaya.Fondata nel 14° secolo, questa città è piena di incredibile architettura e attrazioni storiche.Se siete attratti dalla storia più antica della Thailandia, questa è una città da non perdere.All’interno delle mura della città, assicuratevi di vedere templi come il Wat Phra Si Sanphet, il Wat Phra Mahathat e il Wat Ratchaburana.Fate anche in tempo a visitare l’incredibile Fortezza Phet del XIV secolo, la bellissima Phra Chedi Suriyothai dorata e il vivace mercato Chao Phrom che offre frutta e verdura fresca, cucina tradizionale e tessuti luminosi.

Per saperne di più: Attrazioni Ayutthaya

4.Chiang Mai (2 Notti) Dove alloggiare

Bangkok sarà anche la capitale della Thailandia, ma Chiang Mai è la capitale non ufficiale della Thailandia settentrionale e del popolo Lanna e della sua cultura. Salite su un camion riconvertito, chiamato songthaew, e dirigetevi verso il magnifico Wat Phrathat Doi Suthep, che risale al XIV secolo e offre una vista spettacolare sul resto della città. Poi dirigetevi verso templi come il Wat Phra Singh o il Wat Chiang Man, che ospita immagini di Buddha che si ritiene abbiano quasi 2.000 anni.Chiang Mai è nota per la sua naturale bellezza paesaggistica, quindi fate in tempo a visitare il giardino botanico Queen Sirikit e la cascata Mae Sa.

Per saperne di più: Top Chiang Mai Attractions

Una delle esperienze più memorabili che si possono fare durante le vostre 2 settimane in Thailandia è una spedizione di trekking per incontrare le tribù delle colline che si trovano nelle zone circostanti Chiang Mai.Queste spedizioni in genere si rivolgono solo a piccoli gruppi, e guide esperte navigano e vi aiutano a vivere la vita proprio come un membro locale di una tribù delle colline. Potreste guadare fiumi, andare in zattera, imparare a cucinare nella giungla o conoscere i membri di una tribù, come i Poe-Karen che vivono vicino al fiume Mao Hoo. Questa non è una tipica esperienza turistica, e può essere uno sguardo sorprendente e aperto all’autentica cultura thailandese.

5.Railay (2 Notti) Dove alloggiare

Dopo Chiang Mai ci sono 2 opzioni: volare a Ko Samui e visitare le isole della costa orientale o volare a Krabi e visitare le isole della costa occidentale. La stagione delle piogge colpisce la costa occidentale più duramente che in qualsiasi altra parte della Thailandia e le precipitazioni possono iniziare già in aprile e di solito persistono fino a ottobre.

Una grande fermata sulla costa occidentale è Railay, conosciuta anche come Rai Leh.Le meravigliose formazioni calcaree si trovano lungo l’acqua, il che lo rende un luogo popolare sia per i fotografi che per gli scalatori. Anche se non siete abbastanza avventurosi da provare a scalare da soli, tenete d’occhio gli esperti che si mettono in mostra sulla formazione della Thaiwand Wall. L’esplorazione all’aperto è una parte importante del fascino di Railay, e potreste voler pianificare una breve visita alla Phra Nang Cave, andare a nuotare alla Phra Nang Beach, fare kayak lungo la penisola di Rai Leh o persino ottenere il brevetto di subacqueo con lezioni direttamente sulla spiaggia.

6. Ko Phi Phi Phi (2 Notti) Where to Stay

Ko Phi Phi Phi ha fatto da sfondo al popolare film The Beach, ma era conosciuto come Paradise Island molto prima dell’uscita del film. Naturalmente, l’attrazione principale è la spiaggia, e ci si può aspettare un sacco di abbronzatura al sole, nuotare nell’acqua limpida e bere fino alle prime ore del mattino nei bar e nei club locali: Le migliori spiagge di Ko Phi Phi

Bangkok (2 notti)

Concludete le vostre due settimane in Thailandia, tornate al punto di partenza: nell’incredibile capitale della Thailandia. Date un’occhiata alle mostre al Kamthieng House Museum, passeggiate nel panoramico Benchasiri Park e poi fatevi fare un massaggio in uno degli innumerevoli centri termali del quartiere.Completate il vostro soggiorno visitando uno dei tanti ristoranti e club alla moda di Bangkok.

Sommario

Questo itinerario offre 2 opzioni dopo aver visitato Chiang Mai: Volare a Ko Samui e visitare le isole della costa orientale o volare a Krabi e visitare le isole della costa occidentale. Questo dipenderà in gran parte dal tempo; la bassa stagione delle piogge sulla costa orientale va da novembre a febbraio. La stagione delle piogge colpisce la costa occidentale più duramente che in qualsiasi altra parte della Thailandia e le piogge possono già iniziare in aprile e di solito persistono fino a ottobre.

Giorno 1: Arrivo a Bangkok, dormire a Bangkok

Giorno 2: A Kanchanaburi, dormire a Kanchanaburi

Giorno 3: Esplora Kanchanaburi/River Kwai, dormi a Kanchanaburi

Giorno 4: A Ayutthaya, dormi a Ayutthaya

Giorno 5: A Chiang Mai, dormire a Chiang Mai

Giorno 6: Esplora Chiang Mai, dormire a Chiang Mai

Giorno 7: Hilltribe trekking, dormire in un rifugio di montagna

Giorno 8: Hilltribe trekking, dormire a Chiang Mai

Giorno 9: Vola a Ko Samui, dormi a Ko Samui

Giorno 10: Esplora Ko Samui, dormi a Ko Samui

Giorno 11: Traghetto per Ko Phangan, dormi a Ko Phangan

Giorno 12: Esplora Ko Phangan, dormi a Ko Phangan

— o –

Giorno 9: Vola a Krabi, traghetto per Railay, dormi a Railay

Giorno 10: Esplora Railay, dormi in Railay

Giorno 11: Traghetto per Ko Phi Phi Phi, dormi in Ko Phi Phi

Giorno 12: Esplora Ko Phi Phi Phi, dormi in Ko Phi Phi

Giorno 13: A Bangkok, dormi a Bangkok

Giorno 14: Esplora Bangkok, dormi a Bangkok

Giorno 15: Vola a casa