10 Attrazioni turistiche più importanti di Vancouver

Vancouver è una città cosmopolita e all’aria aperta allo stesso tempo. La città offre un perfetto mix di bellezza paesaggistica, deliziosa cucina internazionale, shopping fantastico, arte all’avanguardia e architettura innovativa, il tutto a pochi minuti di distanza da escursioni, sci, pesca e canottaggio. Cosa potrebbe chiedere di più un viaggiatore. Una panoramica delle principali attrazioni turistiche di Vancouver .

Best Organized Tours

  • Piccolo gruppo Victoria e Butchart Gardens Day Trip da Vancouver – 1417 recensioni
  • Vancouver North Shore Tour: Ponte di Capilano, Grouse Mountain – 613 recensioni
  • Whistler Gita di un giorno in piccolo gruppo da Vancouver – 426 recensioni
  • Vancouver Airport (YVR) Trasporto privato per il centro – 283 recensioni

10. Dr. Sun Yat-Sen Garden

La Chinatown di Vancouver ospita il primo giardino in stile dinastia Ming costruito fuori dalla Cina, con 52 artigiani provenienti da Suzhou, Cina, per garantire l’autenticità del Giardino Classico Cinese del Dr. Sun Yat-Sen. Chiamato in onore del primo presidente della Repubblica Cinese, il giardino riporta i visitatori nella Cina del 15° secolo, anche se fu costruito solo a metà degli anni ’80. Le rocce del giardino, importate da Suzhou, le piante, l’acqua e l’architettura si fondono in un’oasi di serenità in questa vivace città, i cortili del giardino sono un buon posto per i visitatori per rilassarsi e lasciare che i loro sensi prendano il sopravvento.

9. Robson Street

Così come New York ha la sua Madison Avenue e Londra ha il suo Knightsbridge, Vancouver ha Robson Street, il miglior quartiere dello shopping della Colombia britannica. Robson Street non ha solo negozi alla moda e boutique di lusso, ma offre anche gallerie d’arte, e una cucina casual e raffinata in varie cucine etniche. Gli artisti di strada escono di notte per intrattenere gli acquirenti o gli osservatori che sorseggiano il caffè in un caffè sul marciapiede.

8. Museo di Antropologia presso UBC

Il Museo di Antropologia dell’Università della Columbia Britannica è una tappa obbligata per chiunque voglia conoscere meglio i popoli indigeni del mondo, compresi gli indiani della costa settentrionale della Columbia Britannica, conosciuti come First Nations. Fondato nel 1949, il museo ospita 38.000 oggetti etnologici e più di 500.000 oggetti archeologici. Qui si possono trovare meravigliosi esempi di enormi totem, utilizzati dai nativi della Northcoast per raccontare storie, così come strumenti utilizzati da tutti i popoli indigeni nella loro vita quotidiana. Oltre ad essere un museo pubblico, il Museo di Antropologia è il più grande museo didattico del Canada, anche se è difficile immaginare qualcuno che studia in questo spettacolare scenario che si affaccia sul mare e sulle montagne.

7. Canada Place

Canada Place è un sorprendente punto di riferimento sullo skyline di Vancouver, con i tetti ricoperti di tessuto che ricordano le vele. Canada Place è stato costruito nel 1927 per servire la Canadian Pacific Railway e altri commercianti che spedivano merci via mare attraverso l’Oceano Pacifico. Oggi, la struttura polivalente invia i passeggeri in crociera in Alaska, ospita il Vancouver World Trade and Convention Center e un importante hotel. Grouse Mountain

Le prime persone a scalare il Grouse Mountain, a soli 15 minuti da Vancouver, hanno cacciato i galli cedroni sulla via della cima, dando così il nome alla montagna già nel 1894. Grouse Mountain è oggi una delle attrazioni d’avventura più popolari di Vancouver durante tutto l’anno, con escursioni a piedi in estate e grande sciata in inverno. In qualsiasi stagione dell’anno, un tram porta i visitatori in cima alla montagna, dove si possono ammirare panorami mozzafiato e film sulla natura. Il resort vanta anche un rifugio per la fauna selvatica, con tanto di orsi, lupi e programmi interpretativi. Altrettanto divertente è lo spettacolo del boscaiolo, dove i visitatori possono guardare i boscaioli che tagliano, segano e arrotolano i tronchi in modo competitivo.

5. Chinatown Vancouver

Vancouver ospita la più grande Chinatown del Canada, che ha avuto il suo inizio alla fine del XIX secolo con un grande afflusso di immigrati cinesi. Tra i ristoranti che offrono un’ampia varietà di cucine cinesi c’è un santuario dedicato a Jimi Hendrix, che da bambino viveva qui con la nonna; inoltre, nascosto in Pender Street è uno degli edifici più stretti del mondo; è largo solo 2 metri (6 piedi). Shanghai Alley ospita una campana di West Han, un regalo della città di Guangzhou, in Cina, per celebrare il 15° anniversario della trasformazione di Vancouver in una città sorella.

4. Stanley Park

Stanley Park è un tesoro incastonato su quasi 1.000 acri nel centro di Vancouver. Il primo e più grande parco della città è un luogo dove rilassarsi con un giro in bicicletta su 8,8 km di diga lungo la Baia Inglese. 27 km di sentieri attraverso la foresta pluviale invitano i visitatori che preferiscono un ritmo più tranquillo e si fermano a godersi la fauna selvatica, come le centinaia di specie di uccelli che chiamano il parco casa.», ‘La città di Vancouver, proprietaria del parco, offre passeggiate in carrozza trainata da cavalli attraverso questo ambiente sereno e panoramico. Nove totem scolpiti dai membri della tribù delle Prime Nazioni aggiungono un tocco di colore al parco, che serve la città dal 1888.

3. Granville Island

Uno dei progetti di rinnovamento urbano di maggior successo in Nord America, Granville Island (in realtà una penisola) è nato come terreno industriale. Un mercato pubblico che vende prodotti freschi e pesce è aperto tutti i giorni. Ci sono ristoranti sul lungomare, gallerie d’arte e una vivace scena di intrattenimento che offre di tutto, dalla commedia al teatro contemporaneo, con molti buskers per intrattenere gli acquirenti in tutto il mercato e nelle boutique.

2. Gastown

Gastown è la Città Vecchia di Vancouver.il centro originario della città fu chiamato così per il nome di un marinaio dello Yorkshire, «Gassy» Jack Deighton, ma divenne Vancouver nel 1886.fu distrutta da un incendio quello stesso anno, e fu rapidamente ricostruita, ma si deteriorò negli anni successivi. Gastown è rinato negli anni ’60. Oggi Gastown è il centro di Vancouver per l’arte, il cibo, la moda e il divertimento. Come area storica nazionale, i vecchi edifici di Gastown sono pieni di negozi e boutique alla moda, ristoranti innovativi, arte tradizionale nativa e all’avanguardia, e una vivace scena di intrattenimento.

1. Capilano Suspension Bridge

Una passeggiata attraverso la foresta assume un significato completamente nuovo quando si tratta della foresta al Capilano Suspension Bridge Park. Il parco offre anche Cliffwalk, una passerella che si aggrappa al fianco di una scogliera di granito, e Treetops Adventure, dove sette ponti sospesi sono alti fino a 30 metri sopra il suolo del bosco, con piattaforme dove i visitatori possono vedere la foresta con gli occhi degli scoiattoli. I visitatori meno avventurosi si divertiranno a passeggiare lungo un sentiero a terra e a vedere Totem Park e i nativi del nord-ovest che fanno artigianato tradizionale.

Maggiori informazioni sono disponibili nella pagina Esplora Vancouver.

Ir arriba