10 Attrazioni turistiche più importanti di Siviglia

Come ogni grande città d’Europa, anche Siviglia ha la sua parte di attrazioni da non perdere, ma anche la capitale della regione spagnola dell’Andalusia vanta quella qualità quixotica che i viaggiatori bramano di più: l’atmosfera. Mentre il vivace mix di architettura gotica, mudéjar, rinascimentale e moderna della città è abbagliante, è la brama di vita del popolo sivigliano che rende un viaggio a Siviglia così unico e memorabile.

Siviglia è una Siviglia dalla vitalità irresistibile, che bagna la quarta città più grande della Spagna con un caldo e soleggiato bagliore. Sia che si ondeggi al ritmo del battito delle unghie di una ballerina di flamenco o che si balli tutta la notte in una moderna discoteca all’aperto, è difficile stare fermi in questa città coinvolgente. Una panoramica delle principali attrazioni turistiche di Siviglia :

I migliori tour organizzati

  • Granada, Salta la linea dell’Alhambra, Albaicin Option da Siviglia – 719 recensioni
  • Cordoba Day Trip da Siviglia – 349 recensioni
  • Spettacolo di flamenco al Tablao Flamenco El Arenal di Siviglia – 295 recensioni
  • Accesso anticipato all’Alcázar di Siviglia con aggiornamento della cattedrale – 182 recensioni

10. Parque de María Luisa

Il principale parco pubblico di Siviglia, il Parque de María Luisa si estende lungo il fiume Guadalquivir, vicino al centro della città. La maggior parte del parco faceva originariamente parte dei giardini del Palazzo di San Telmo e fu donato alla città nel 1893. Il parco è noto per la sua grande popolazione di uccelli, tra cui colombe, cigni, pappagalli e anatre.Statue, stagni e fontane sparse in tutto il parco ne fanno un luogo pittoresco e piacevole in cui rilassarsi al sole spagnolo.

9.Metropol Parasol

Situato nella piazza La Encarnacion nel quartiere della Città Vecchia di Siviglia, il Metropol Parasol appena completato è descritto come la più grande struttura in legno del mondo. Progettato dall’architetto tedesco Jurgen Mayer-Hermann, l’edificio è caratterizzato da sei gigantesche strutture a forma di ombrello in legno di betulla importato dalla Finlandia, soprannominate Las Setas de la Encarnacion, o Funghi dell’Incarnación, il design moderno ha suscitato quasi altrettante polemiche quanto il prezzo esorbitante dell’edificio. I ritardi e i cambiamenti nei metodi di costruzione hanno raddoppiato il costo stimato di 50 milioni di euro. La struttura ospita un mercato, un antiquarium, un ristorante e una piazza all’aperto.

8.Plaza de Toros de la Maestranza

Per i visitatori interessati alla tradizione spagnola della corrida, la Plaza de Toros de la Maestranza è una meta imperdibile. La più antica arena dei tori di Spagna, l’arena con 14.000 posti a sedere, risale al 1758, e le corride si svolgono ancora qui la domenica dalla primavera all’autunno. I visitatori non hanno bisogno di assistere a una corrida, tuttavia, per saperne di più sulla tradizione. Il museo adiacente espone manufatti e informazioni su tori e matador famosi.», ‘

7.Casa de Pilatos

Situato accanto alla Plaza de Pilatos, il Caso de Pilatos è considerato il primo esempio di palazzo andaluso, progettato dall’architetto genovese Antonio Maria Aprile nel 1529, la «Casa de Pilatos» fu così chiamata in riferimento al figlio del proprietario originario, Fadrique Enriquez de Rivera, che si recò in pellegrinaggio a Gerusalemme nel 1519. Sebbene l’edificio sia di proprietà privata della famiglia Medinaceli, è aperto al pubblico per la maggior parte dell’anno per visite guidate, tra cui una serie di dipinti sulla tauromachia di Francisco Goya, un cancello in marmo del XVI secolo e una grande scala ornata da un soffitto a nido d’ape in stile mudéjar.

6.Plaza de Espana

Nel 1914, l’architetto sivigliano Anibal Gonzalez iniziò a progettare una serie di edifici in preparazione della prossima Esposizione Ibero-americana del 1929. Situato vicino al quartiere di Santa Cruz nel Parque de María Luisa, l’edificio fu costruito per la fiera mondiale per mostrare il ruolo della Spagna nella storia, nell’industria e nella tecnologia. Tra i reperti esposti nell’edificio principale vi erano manoscritti scritti dagli esploratori spagnoli Colombo e Cortes.Gli edifici sono un raro esempio dello stile architettonico del Rinascimento regionalista, caratterizzato dall’uso di materiali locali.Oggi le strutture fungono da uffici governativi.

5. Barrio Santa Cruz

Situato ad est della Città Vecchia, il Barrio Santa Cruz è delimitato dal fiume Guadalquivir.Il quartiere è stato il quartiere ebraico di Siviglia fino alla fine del 1300, quando le sinagoghe sono state chiuse, le case sono state confiscate e migliaia di ebrei sono stati uccisi o costretti a convertirsi al cristianesimo. Un quartiere di vicoli e strade strette e acciottolate, il quartiere è pieno di aranci, di patii colorati e di piccole piazze, oltre a una vasta gamma di bar e ristoranti di tapas.chiuso al traffico automobilistico, il quartiere è perfetto per i visitatori che vogliono vivere l’atmosfera di una città spagnola medievale.

4. Torre del Oro

Nessun’altra struttura a Siviglia spiega meglio di Torre del Oro, la Torre d’Oro, il ruolo che il fiume Guadalquivir ha svolto durante il periodo coloniale spagnolo.Siviglia doveva molto del suo successo nel commercio marittimo al fiume navigabile, che offriva alle navi più protezione di un porto tradizionale europeo. Costruita nei primi anni del 1200, il nome della torre di guardia deriva dal bagliore dorato che il riflesso dei suoi materiali da costruzione proietta sul fiume. Oggi, la torre ospita un museo marittimo che sottolinea l’importanza del fiume nella storia di Siviglia.I visitatori possono godere della vista sul corso d’acqua e sulla città da una piattaforma panoramica sul tetto.

3.Cattedrale di Siviglia

Costruita sul sito di una grande moschea almohade, la cattedrale medievale di Siviglia è stata costruita per dimostrare il potere e la ricchezza di Siviglia dopo la Reconquista. Al momento del suo completamento nel XVI secolo, ha soppiantato l’Hagia Sophia come la più grande cattedrale del mondo. È ancora oggi la terza chiesa più grande d’Europa, e la più grande per volume. La struttura gotica, di dimensioni gigantesche, presenta una pala d’altare raffigurante la vita di Gesù che comprende più di 1.000 figure ricoperte di foglia d’oro. I tesori artistici della cattedrale comprendono la discesa dalla croce di Pedro de Campaña, la Santa Teresa di Francisco de Zurbarán e il capolavoro di Bartolomé Esteban Murillo, La Inmaculada, all’interno del transetto della chiesa si trova la tomba di Cristoforo Colombo.

2.Alcazar di Siviglia

Ancora oggi utilizzato dalla famiglia reale di Spagna in occasioni di Stato, il complesso Alcazar di palazzi reali, patii e giardini ha subito molte trasformazioni nel corso dei suoi oltre mille anni di storia. Nell’XI secolo, i mori musulmani costruirono un palazzo sul sito di un forte del X secolo, che fu convertito in una struttura in stile gotico nel XIII secolo. Cento anni dopo, il re Pedro assunse artigiani moreschi per ricostruire ed espandere il palazzo in stile mudéjar. Dal disegno stellato del soffitto a cupola del Salón de Embajadores (Sala degli Ambasciatori) ai delicati archi e agli intonaci del Patio de las Doncellas (Patio delle Fanciulle), il Palacio de Don Pedro è considerato una delle principali attrazioni turistiche di Siviglia.

1. La Giralda

La Giralda è l’unica struttura rimasta della moschea del XII secolo abbattuta durante la costruzione della Cattedrale di Siviglia.I mori costruirono il minareto con una serie di rampe per permettere alle guardie di arrivare in cima a cavallo. Oggi, le 35 rampe permettono ai visitatori di salire facilmente in cima per godere di una vista panoramica sulla città sottostante.Il campanile è sormontato da una banderuola in bronzo chiamata El Giraldillo, simbolo che rappresenta il trionfo della fede.L’ingresso al campanile si trova nell’angolo nord-est della cattedrale.

Ir arriba