10 Attrazioni più popolari a Corfù

Nel cuore del mare Adriatico si trova Corfù, una delle isole dello Ionio.L’isola greca di Corfù, conosciuta anche come Kerkyra, è stata sotto il controllo di molte culture e nazioni diverse, conferendole una storia colta e affascinante.La città di Corfù è la più grande città dell’isola, ma ci sono molti altri punti di riferimento storici, villaggi di pescatori, strutture religiose e spiagge che attraggono i visitatori.Date un’occhiata più da vicino alle principali attrazioni di Corfù per capire tutto ciò che questa isola greca ha in serbo per voi.

10.Chiesa di San Spiridione

Probabilmente la più bella delle chiese dell’isola di Corfù è la chiesa di San Spiridione, costruita negli anni 1580. Vanta il campanile più alto delle Isole Ionie e si trova nel cuore della Città Vecchia di Corfù.La chiesa ospita una collezione di reliquie di San Spiridione, che apparteneva alla famiglia Voulgaris fino al 16° secolo. La cripta della chiesa ospita anche le spoglie del santo stesso in un doppio sarcofago. Argenti veneziani e splendidi dipinti decorano la chiesa, rendendola un interno davvero mozzafiato che anche chi non è religioso apprezzerà.

9.Monte Pantokrator

La cima più alta di tutta Corfù è il Monte Pantokrator, che rende la montagna un punto di riferimento facilmente identificabile sia per i residenti che per i visitatori. Dalla cima della vetta è possibile vedere tutta Corfù in un unico punto panoramico, e anche l’Albania può essere vista in lontananza.L’escursione alla cima del Monte Pantokrator richiede in media due ore per un adulto ragionevolmente in forma, ma è anche possibile guidare fino alla cima.vicino alla cima si trova una chiesa del XVII secolo, che ricorda ai visitatori il forte legame tra le montagne e gli dei nella cultura greca.

8. Per chiunque sia interessato alla storia, o semplicemente affascinato dalla cultura tradizionale dell’isola, una delle attrazioni principali di Corfù è l’Antica Perithia.Questo villaggio è il più antico che rimane a Corfù, anche se è quasi completamente abbandonato.Situato alla base del Monte Pantokrator, la città è stata fondata come un luogo sicuro che offre punti panoramici verso il mare, ma non può essere visto dalla costa. I viaggiatori possono passeggiare per la Vecchia Perithia e vedere alcuni dei pochi abitanti che ancora oggi chiamano il villaggio casa, cenare nelle poche taverne del villaggio e guardare le pecore che vagano tra i fichi e i ciliegi.

7.Old Fortress, Corfu Town

Nel punto più orientale della penisola dove si trova la città di Corfù si trova la Fortezza Vecchia di Corfù. Conosciuta dai greci come il Paleo Frourio, questa incredibile struttura medievale fu costruita nel 1546 quando i veneziani dominavano l’isola. La storia del sito risale però ancora più indietro nel tempo, come un castello bizantino che sorgeva dove attualmente si trova la fortezza.Separata dalla città da un fossato, la Fortezza Vecchia vanta due piccole cime, o korypha, che sono responsabili del nome dell’isola di Corfù.All’interno della fortezza, i visitatori troveranno diverse strutture britanniche, come la Chiesa di San Pietro.

6.Kassiopi

La parte nord-est di Corfù ospita Kassiopi, una scenografica località costiera molto popolare tra i viaggiatori di tutto il mondo. Gli inglesi, in particolare, gravitano intorno alle grandi spiagge, ai fantastici ristoranti e all’atmosfera rilassata della località.Si dice che Kassiopi sia stata fondata nel terzo secolo a.C. e che una fortezza bizantina si trovi ancora oggi su una collina che domina la città e le sue spiagge.Sulla spiaggia di ghiaia sono disponibili tutti i tipi di attività ricreative, che permettono ai visitatori di praticare parasailing, equitazione, immersioni e nuoto.

5.Canal D’Amour, Sidari

Sul lato occidentale dell’isola ci sono diverse aree di villeggiatura popolari, la maggior parte delle quali sono frequentate tutto l’anno grazie al turismo internazionale.Una, chiamata Sidari, è particolarmente popolare grazie alla sua vicinanza a un punto di riferimento naturale conosciuto come il Canal de l’Amour. Raggiungibile a piedi, ad un’estremità della spiaggia, il Canal de l’Amour è una serie di strette insenature create da scogliere di arenaria, ognuna delle quali offre qualcosa di unico, da una striscia di sabbia bianca incontaminata a sentieri che conducono a meravigliosi archi di pietra o a caverne nascoste; grazie alle scogliere, le insenature sono protette dai venti, il che le rende un ottimo posto per prendere il sole nelle giornate più fresche.

4. Monastero di Vlacherna

Uno dei punti di riferimento più emblematici, strettamente legato alla storia di Corfù, è il monastero di Vlacherna, situato su una piccola isola al largo della costa. Per accedere all’isola, quasi interamente coperta dal monastero stesso, i visitatori devono camminare lungo lo stretto molo che dalla costa porta a Vlacherna. L’architettura bianca e luminosa del monastero di Vlacherna, costruito alla fine del XVII secolo, si staglia sullo sfondo delle acque blu che lo circondano, creando un’immagine iconica ancora più bella di persona che non nelle fotografie.

3. Uno dei punti di riferimento più belli di Corfù è il Palazzo Achilleion.come suggerisce il nome, il palazzo è stato costruito con il tema di Achilleion stesso, per cui in tutta la struttura si pone l’accento sulla bellezza, la simmetria e la scultura. Il sontuoso palazzo fu costruito nel 1890 dall’imperatrice d’Austria Elisabetta di Baviera (conosciuta anche come Sisi), una donna notoriamente ossessionata dalla bellezza fisica. Dopo la morte del figlio, nel 1889, si dedicò alla creazione del palazzo di Achilleion, che per decenni è stato un palazzo estivo.Visitare il palazzo oggi offre la possibilità di vedere all’interno delle stanze ristrutturate così come il giardino delle sculture, tra cui la notevole scultura di Achille che muore.

2.Spiaggia di Paleokastritsa

Paleokastritsa, che si traduce nel luogo del vecchio castello, è un piccolo villaggio a nord-ovest dell’isola di Corfù.sebbene vi si trovino diversi monasteri e chiese di importanza storica, la maggiore attrazione è la spiaggia principale.un lungomare lastricato abbraccia la costa, offrendo la possibilità di passeggiare lungo la sabbia e godere della vista sull’acqua. La spiaggia è un luogo fantastico per nuotare o andare in barca a vela, e diversi ristoranti sono a pochi passi dall’acqua, che servono caffè, bevande o le numerose specialità culinarie di Corfù.

1.Corfù Città Vecchia

Probabilmente il luogo più popolare di tutta Corfù è la Città Vecchia, che è sicuramente il centro dell’isola e il luogo dove i visitatori troveranno la più grande concentrazione di attrazioni storiche degne di nota. Di particolare importanza è il Palazzo di San Michele e San Giorgio, o Palaia Anaktora, che fu costruito nel XIX secolo e che oggi ospita le ampie collezioni del Museo d’Arte Moderna.Sempre nella Città Vecchia di Corfù si trova l’Esplanade, un lungomare e parco costruito dai francesi quando Napoleone era al potere.

Ir arriba